Salute e inclusione sociale degli immigrati. La sfida dell'accesso ai servizi sanitari
Livello
Studi, ricerche. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 200,      1a edizione  2016   (Codice editore 1370.2.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891742742

In breve
La normativa per la tutela della salute dei migranti è in Italia particolarmente favorevole, indipendentemente dalla loro condizione giuridica. Ciò nonostante, il diritto alla salute, quale componente essenziale del diritto di cittadinanza per gli immigrati, incontra ancora non pochi ostacoli per una sua piena realizzazione. Basato su dati di ricerca nazionali e internazionali, il volume analizza le diverse dimensioni di queste persistenti criticità, sia sul versante dei migranti che degli operatori.
Presentazione del volume

La salute, intesa come capitale fondamentale nei processi migratori, così come il diritto alla salute dei migranti, sono temi ampiamente analizzati nella letteratura italiana e internazionale. La normativa per la tutela della salute dei migranti è in Italia particolarmente favorevole, indipendentemente dalla loro condizione giuridica. Ciò nonostante, il diritto alla salute, quale componente essenziale del diritto di cittadinanza per gli immigrati, incontra ancora non pochi ostacoli per una sua piena realizzazione.
Il volume, fondato su dati di ricerca nazionali e internazionali, analizza le diverse dimensioni di queste persistenti criticità, sia sul versante dei migranti che degli operatori.
I diversi contributi evidenziano come per comprendere le forme e le modalità di accesso ai servizi sanitari da parte degli immigrati sia necessario uno sguardo ampio, non più limitato al contesto di vita attuale dei medesimi, ma esteso verso un'ottica transnazionale per includere le molteplici storie e traiettorie individuali, considerando le ragioni che portano alla scelta di emigrare sino a occasioni più contingenti come i viaggi di ritorno per curarsi nel paese di origine. È inoltre importante considerare lo sforzo svolto da operatori e organizzazioni per facilitare l'accesso ai servizi sanitari, considerando queste azioni come sempre più necessarie per rendere effettivo e adeguato il diritto all'assistenza sanitaria.

Mara Tognetti Bordogna è presidente del Corso di Laurea in Servizio Sociale dell'Università di Milano-Bicocca e co-coordinatore della Conferenza Nazionale dei Presidenti dei Corsi di Laurea CLASS. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Donne e percorsi migratori. Per una sociologia delle migrazioni (FrancoAngeli, 2012).
Paolo Rossi insegna Organizzazione dei servizi sociali presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università di Milano-Bicocca. Tra le sue recenti pubblicazioni ricordiamo L'organizzazione dei servizi socioassistenziali. Istituzioni, professionisti e assetti di regolazione (Carocci, 2014) e Il segretariato sociale e l'accesso ai servizi socio-assistenziali (FrancoAngeli, 2012).

Indice
Paolo Rossi, Mara Tognetti Bordogna, Introduzione
Ringraziamenti
Mara Tognetti Bordogna, Immigrazione, disuaglianze nella salute fra "razza" e spazio transnazionale di cura
(Introduzione; Modelli teorici; La dimensione "razziale" e transnazionale delle disuguaglianze fra gli immigrati: l'utenza che cambia; Le disuguaglianze di salute fra gli immigrati: il contesto italiano; Bibliografia)
Marco Terraneo, Ineguaglianze nell'utilizzo dei servizi sanitari
(La rassegna della letteratura su immigrazione e utilizzo del sistema sanitario: criteri di inclusione ed esclusione degli articoli; Le differenze nell'uso dei servizi sanitari tra immigrati e autoctoni; Le ragioni delle differenze e le misure di intervento; Bibliografia)
Sara Barsanti, Manila Bonciani, L'utilizzo dei servizi sanitari da parte della popolazione immigrata: focus su ospedalizzazioni e percorso nascita
(Introduzione; Metodologia di analisi; Il ricorso al ricovero ospedaliero; La salute delle donne straniere; Dai dati alla programmazione: l'utilizzo di indicatori per la popolazione straniera nei sistemi di programmazione e controllo delle aziende sanitarie; Bibliografia)
Paolo Rossi, La discrezionalità organizzativa nella facilitazione dell'accesso degli immigrati ai servizi sanitari
(Introduzione; Il concetto di discrezionalità tra spazi organizzativi e prerogative professionali; L'accesso degli immigrati ai servizi sanitari: una questione discrezionale?; Il disegno della ricerca; Gli studi di caso; La costruzione discrezionale delle opportunità d'accesso; Conclusioni; Bibliografia)
Matteo Crippa, Tipizzazioni e costruzione sociale dell'accesso ai servizi sanitari
(Introduzione; Breve descrizione della ricerca; Il valore sociale delle categorie e la costruzione sociale del cliente-utente; Ipotesi e interrogativi di ricerca; Discussione; Conclusioni; Bibliografia)
Angela Genova, La promozione della cittadinanza sanitaria per le donne straniere in contesti urbani: esperienze europee in prospettiva comparata
(Introduzione; Metodologia; Risultati; Discussione; Bibliografia)
Roberta Raffaetà, Itinerari medici transnazionali come pratiche d'appartenenza. Curare i propri figli tra Italia, Ecuador e Marocco
(Immigrazione e salute: dal nazionalismo metodologico a un'ottica transnazionale; Metodo; In Italia; A 'casa'; Discussione; Conclusione; Bibliografia).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi