Il tennis e l'arte di allenare la mente. Per vincere in campo e nella vita
Autori e curatori
Collana
Argomenti
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 144,      1a edizione  2016   (Codice editore 239.295)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,00
Disponibilità: Nulla
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Nel tennis, come in altri sport, tecnica, tattica e fisico non sono tutto. Spesso è la “testa” che fa la differenza! Frutto di tanti anni di attività dell’autore come psicologo nello sport e sintesi di un suo personale metodo di “Mental Training”, questo libro vi aiuterà nel match invisibile che, durante ogni incontro, ognuno gioca con se stesso, con i propri dubbi e conflitti, contro un avversario interiore a volte più forte di quello reale, oltre la rete.
Utili Link
F Prova a volerti bene e tutto ti sorriderà (di Anna Tagliacarne)… Vedi...
Life, Radio 1 Intervista a Umberto Longoni… Vedi...
Presentazione del volume



Nel tennis siete soli contro l'avversario: potete contare soltanto su di voi e sulla vostra abilità. Eppure tecnica, tattica e fisico non sono tutto, perché in qualsiasi sport spesso è la "testa" che fa la differenza.
Dunque una scelta intelligente è allenare anche la mente per diventare giocatori tenaci, concentrati, capaci di gestire ansia e tensioni, pronti a sfruttare le debolezze dell'antagonista e autentici "killer" dei punti importanti: insomma... per essere "volpi" del tennis.
Questo libro vi aiuterà a rinforzare i colpi mentali grazie a specifiche tecniche e vi suggerirà come comportarvi nel match invisibile che, durante ogni incontro di tennis, ognuno gioca con se stesso, con i propri dubbi e conflitti, contro un avversario interiore a volte più forte di quello reale. Sarà, così, più facile vincere anche il match "vero".
Seguendo il percorso di allenamento mentale presentato in questo libro, troverete in voi stessi il sostegno psicologico che vi serve per:
• prepararvi mentalmente alla partita;
• sconfiggere ansie e paure;
• rinforzare l'autostima;
• pensare da professionisti;
• ricordarvi che esiste anche l'avversario;
• imparare dalla sconfitta e dalla crisi.

Molti dei suggerimenti proposti vi saranno utili non soltanto nel tennis ma anche nella vita, perché spesso l'esistenza sembra una continua sfida.

Umberto Longoni, psicologo, sociologo e scrittore, docente della SIMP (Società Italiana Medicina Psicosomatica), si è occupato a lungo dell'allenamento mentale di molti giocatori professionisti di tennis e di campioni ed è uno dei più noti psicologi italiani del "Mental Training". È stato collaboratore di Il Tennis Italiano e ha pubblicato Questione di Testa (Calderini); Lo sport invisibile (Calderini) e I sette passi della corsa (Rizzoli). Come esperto, ha partecipato in modo continuativo alla rubrica televisiva Tennis Magazine del canale digitale Supertennis. Per i nostri tipi ricordiamo Istruzioni di sano egoismo; Gli uomini non sono desideri; Gli alberi non ingrassano; Peccato non peccare; Manuale del perfetto imbecille e L'ansia non è un difetto.

Indice
Premessa
(Il "pensiero" potrebbe essere un grande alleato; I danni dei film mentali; Ragionate da volpi; Fate come i professionisti)
Preparatevi mentalmente alla partita
(Immaginate il match prima di giocarlo; Usate la bacchetta magica dell'obiettivo di miglioramento; Il patto con voi stessi; Test - "Il vostro pensiero è vincente?"; Consigli in attesa del match)
Sconfiggete ansia e paure
(Comprendete le radici dell'ansia; Test - "Di che ansia tennistica siete?"; I respiri del drago; Modificate atteggiamento; Vincete l'ansia del palleggio; La forza della curiosità; Tre consigli anti-ansia)
Rinforzate l'autostima
(L'autostima non è nata con voi; Mai confondere autostima e risultati!; Quando si è "in fiducia"; Test - "Quanta fiducia avete in voi?"; Riflessioni utili; Sfidate il timore del giudizio; Superate lo spauracchio del torneo sociale; La sindrome del colpo smarrito; Apprezzatevi anche se siete brutti anatroccoli; Test - "Giocate bello o brutto?"; Consigli per l'autonomia)
Gestite bene il match invisibile
(Entrate nella dimensione della saggia lentezza delle tartarughe; La fretta provoca ansia; Il match con e contro voi stessi; Non fate la fine del millepiedi; Il rilassamento breve, anzi brevissimo; Considerate la partita come un problema da risolvere; La sorprendente soluzione che si inventò Boris Becker; Test - "Avete fretta di vincere e di perdere?"; Consigli per giocare il match invisibile)
Pensate da professionisti
(Il maleficio del "non"; La palla facile è la più difficile; Perdonatevi la distrazione; Usate la tecnica focus; Diventate più forti del destino; Il tennis semaforo; Imparate a vincere il tie-break; Giornata storta non significa sconfitta; Test - "Sapete vincere nella giornata nera?"; Consigli per raddrizzare un match quasi perso)
Ricordatevi che esiste anche l'avversario
(Controllate i messaggi del corpo; Test - "Che cosa comunicate in campo?"; Tennis cicala e tennis formica; Non disprezzate il tennis verticale; Attenti al lupo della terra rossa; Non avvantaggiate l'antipatico; Consigli per studiare l'avversario)
Imparate dalla sconfitta e dalla crisi
(L'opportunità di crescita della crisi; Motivazioni vincenti e perdenti; Se manca l'anima dello zingaro della racchetta; Giocate contro quelli che eravate; Test - "Sapete imparare dalle sconfitte?"; Consigli per divertirvi)
Conclusione
(Prima del match; Durante il match; Dopo il match; Siate umili; La sfida non è mai finita)
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi