Dal personaggio allo spettatore

Paolo Braga

Dal personaggio allo spettatore

Il coinvolgimento nel cinema e nella serialità televisiva americana

Edizione a stampa

27,50

Pagine: 256

ISBN: 9788846449511

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 241.2.6

Disponibilità: Nulla

L'insieme di reazioni che in uno spettatore accompagnano la visione di un film, o di una fiction televisiva, è un caso emblematico di quell'intensa esperienza di partecipazione ad un racconto che il linguaggio comune definisce "coinvolgimento". Sulla scorta delle più recenti acquisizioni della teoria e della psicologia del cinema, della semiotica e della narratologia, questo libro si concentra sulle linee di forza che avvincono il pubblico allo schermo, identificandone il punto di origine e, insieme, di fuga, nel personaggio.

Mediante l'adozione di prospettive disciplinari differenti, il coinvolgimento è ricondotto agli elementi che lo determinano entro la costruzione del testo audiovisivo. La molteplicità dei fattori interessati è in primo luogo accostata entro l'ottica unitaria suggerita dalle categorie della psicologia cognitivista: si considerano pertanto da un lato l'attività mentale di chi assiste, tesa a produrre schemi cognitivi per comprendere scene e comportamenti, dall'altro l'intreccio di emozioni che sospingono lo spettatore nel suo seguire la storia.

Su queste premesse il libro innesta l'adozione di un diverso punto di vista, antropologico e fenomenologico: l'autore ne argomenta la fecondità al fine di cogliere le motivazioni profonde dell'apertura disponibile alle sorti dei personaggi di avventure cinematografiche e televisive. È un'apertura essenzialmente radicata nell'ineliminabile coscienza di quanto il cuore di ogni narrazione pulsi, attraverso i suoi protagonisti, delle prerogative e delle responsabilità che definiscono la condizione dell'individuo come persona.

Conclude il volume un'originale proposta di mappatura delle caratterizzazioni soggiacenti e trasversali alla serialità televisiva americana, con l'intento di offrire alcune coordinate interpretative dell'immaginario narrativo contemporaneo.

Paolo Braga è dottore di ricerca in Linguistica applicata e linguaggi della comunicazione presso l'Università Cattolica di Milano, dove ha anche ottenuto il diploma di specializzazione in Ideazione e produzione audiovisiva. Presso il medesimo ateneo è docente al master in Scrittura e produzione per la fiction, e collabora alle attività didattiche dei corsi di Semiotica e di Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa, occupandosi di semiotica della pubblicità e di teoria della sceneggiatura.


Armando Fumagalli , Presentazione
Introduzione. Le dimensioni del coinvolgimento filmico
Per un approccio cognitivista al coinvolgimento filmico
(Introduzione: il contesto disciplinare; Definizione cognitivista dell'emozione; La possibilità delle emozioni di finzione; La genesi psico-cognitiva del coinvolgimento; Per una classificazione psico-emotiva dei generi cinematografici; Conclusioni)
Per una definizione fenomenologia del coinvolgimento narrativo
(Introduzione: la fenomenologia dell'esperienza personale; L'identità personale in Scheler come irripetibile sensibilità emotiva al valore; La comprensione dell'identità personale in Karol Wojtyla oltre la prospettiva fenomenologia; La fenomenologia ermeneutica dell'identità narrativa secondo Paul Ricoeur; Conclusioni: per una fondazione antropologica di dramma e coinvolgimento narrativo)
Analisi del coinvolgimento sul personaggio della serialità americana
(Premessa: motivazione della scelta e metodologia di analisi; Segmento I. " Trash "; Segmento II: "Eroi in azione"; Segmento III: "Compagnia di-vertente"; Segmento IV: "L'arena dei predestinati"; Segmento V: "La coralità familiare"; Per un'integrazione della mappatura: I Soprano e West Wing )
Conclusioni. Per un immaginario dell'identità narrativa a partire dalla serialità americana
(Sintesi degli esiti dello studio; Possibili coordinate per un immaginario seriale dell'identità narrativa; L'identità nell'autosperimentazione consumistica; L'identità nel sovraccarico esistenziale; Il vertice mancato dell'identità narrativa).

Contributi: Armando Fumagalli

Collana: Comunicazione

Argomenti: Cinema

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche