Fare autovalutazione nella scuola dell’infanzia

A cura di: Michela Freddano, Cristina Stringher

Fare autovalutazione nella scuola dell’infanzia

Rapporto sulla sperimentazione del RAV Infanzia

Il Rapporto di Autovalutazione per la scuola dell’infanzia (RAV Infanzia) è uno strumento messo a punto nel 2015 dall’INVALSI come guida all’autovalutazione sulla qualità espressa in questo specifico segmento scolastico. Il volume riassume il percorso e i risultati della sperimentazione nazionale del RAV Infanzia (tra maggio 2018 e marzo 2020), riportandone i risultati salienti ed esaminando i dati di alcuni tra gli indicatori più importanti restituiti dall’INVALSI alle scuole.

Pagine: 272

ISBN: 9788835125242

Edizione:1a edizione 2021

Codice editore: 10747.12

Informazioni sugli open access

Il Rapporto di Autovalutazione per la scuola dell'infanzia (RAV Infanzia) è uno strumento messo a punto nel 2015 dall'INVALSI come guida all'autovalutazione sulla qualità espressa in questo specifico segmento scolastico. Si inquadra nel più ampio ambito dell'autovalutazione delle scuole, così come prevista dalla normativa che regola il Sistema Nazionale di Valutazione (SNV) in materia di istruzione e formazione. Rispetto al RAV per gli altri ordini scolastici, quello per l'infanzia presenta delle specificità, prima fra tutte l'attenzione agli esiti per i bambini, rilevati in modo molto diverso rispetto alla scuola primaria e secondaria.
Il volume riassume il percorso e i risultati della sperimentazione nazionale del RAV Infanzia, coordinata dall'INVALSI, che si è svolta nelle scuole tra maggio 2018 e marzo 2020. Si tratta di un'operazione imponente per dimensioni e inedita nel mondo dell'infanzia italiano: la sperimentazione ha coinvolto un insieme di 464 istituti estratti casualmente dalle liste ministeriali delle scuole dell'infanzia italiane statali, comunali e paritarie private, definito "gruppo nazionale di riferimento", cui se ne sono aggiunte 1.364 autocandidate a partecipare alla sperimentazione, per un totale di 1.828 scuole coinvolte.
Nel testo si illustrano le scelte teoriche iniziali, si riportano i risultati salienti della sperimentazione e si esaminano i dati di alcuni tra gli indicatori più importanti restituiti dall'INVALSI alle scuole dell'infanzia. La pubblicazione è articolata in quattro parti: 1) inquadramento teorico e metodologico; 2) la scuola dell'infanzia in cifre; 3) l'autovalutazione e la definizione delle priorità; 4) il processo di autovalutazione nelle scuole dell'infanzia.
Il volume è rivolto a ricercatori, dirigenti scolastici, coordinatori educativi e didattici e docenti di scuola dell'infanzia che intendano approfondire i temi dell'autovalutazione e della qualità nella scuola dell'infanzia, così importante anche in tempi di pandemia.

Michela Freddano
è responsabile dell'Area Valutazione delle scuole all'INVALSI, dove è ricercatrice dal 2013. Dottore di ricerca in Valutazione dei processi e dei sistemi educativi, si occupa di valutazione delle scuole, processi autovalutativi e valutazione esterna. Già componente del Direttivo dell'Associazione Italiana di Valutazione, è coordinatrice della sezione Large-Scale Cross-National Studies in Education della Comparative & International Education Society.
Cristina Stringher, PhD, è ricercatore INVALSI responsabile del Settore Infanzia. Già presidente del gruppo di lavoro Data Development nell'OECD ECEC Network, esperta invitata dalla Commissione europea nei gruppi di lavoro su indicatori di qualità nell'infanzia; competenze chiave; quadro teorico della competenza Personale, Sociale e Apprendere ad Apprendere.

Anna Maria Ajello, Paolo Mazzoli, Premessa
Cristina Stringher, Executive Summary
Michela Freddano,
Introduzione
Parte I. Inquadramento teorico e metodologico
Cristina Stringher, Introduzione
Cristina Stringher, La sperimentazione del RAV Infanzia
Patrizia Falzetti, Andrea Bendinelli, Michele Cardone, Giuseppina Le Rose, Le caratteristiche del gruppo di riferimento e la costruzione degli indicatori
Parte II. La scuola dell'infanzia in cifre
Cristina Stringher, Introduzione
Paola Bianco, Francesca Scrocca, Daniela Torti, Il contesto
Daniela Torti, Gli esiti
Emanuela Vinci, Le pratiche educative e didattiche
Ughetta Favazzi, Le pratiche organizzative e gestionali
Parte III. L'autovalutazione e la definizione delle priorità
Ughetta Favazzi, Paola Bianco, Introduzione
Ughetta Favazzi, I giudizi espressi dalle scuole dell'infanzia nelle rubriche di valutazione
Paola Bianco, Francesca Scrocca, Prospettive di miglioramento: priorità e obiettivi di processo nella scuola dell'infanzia
Parte IV. Il processo di autovalutazione nelle scuole dell'infanzia
Francesca Fortini, Elisabetta Pratera, Ughetta Favazzi, Angela Litteri, Introduzione
Francesca Fortini, Elisabetta Prantera, Il gestionale a supporto della Sperimentazione RAV Infanzia
Ughetta Favazzi, Emanuela Vinci, L'autovalutazione nelle scuole dell'infanzia: come si è svolta e punti di vista
Ughetta Favazzi, Emanuela Vinci, Il punto di vista dei Dirigenti scolastici/Coordinatori
Angela Litteri, Daniela Torti, La soddisfazione dei Dirigenti scolastici/Coordinatori per l'autovalutazione
Michela Freddano, Cristina Stringher, Conclusioni
Bibliografia
Gli autori.

Contributi: Anna Maria Ajello, Andrea Bendinelli, Paola Bianco, Michele Cardone, Patrizia Falzetti, Ughetta Favazzi, Francesca Fortini, Giuseppina Le Rose, Angela Litteri, Paolo Mazzoli, Elisabetta Prantera, Francesca Scrocca, Daniela Torti, Emanuela Vinci

Collana: INVALSI per la ricerca - Open Access

Argomenti: Didattica, scienze della formazione

Potrebbero interessarti anche