La Galleria Inesistente.

Luciana Berti

La Galleria Inesistente.

Pratiche artistiche di un gruppo anonimo tra gli anni '60 e ‘70

La Galleria Inesistente ha rappresentato, tra gli anni Sessanta e Settanta, una prassi di contestazione al sistema dell’arte e alle figure di mediazione. Il testo ne ripercorre le vicende attraverso i documenti, le testimonianze e le voci di quanti conobbero l’attività del gruppo, restituendo la narrazione plurale di una delle esperienze artistiche più interessanti di quegli anni.

Edizione a stampa

20,00

Pagine: 156

ISBN: 9788891727701

Edizione: 1a edizione 2015

Codice editore: 2000.1440

Disponibilità: Limitata

Pagine: 156

ISBN: 9788891745347

Edizione:1a edizione 2015

Codice editore: 2000.1440

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 156

ISBN: 9788891745354

Edizione:1a edizione 2015

Codice editore: 2000.1440

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Esperienze estetiche non immediatamente identificabili, azioni immerse nella polifonia urbana, distanti dai contesti istituzionali e in linea con i flussi sperimentali del tempo, tra accidentale e intenzionale, ironia e antagonismo. La Galleria Inesistente ha rappresentato, tra gli anni '60 e '70, una prassi di contestazione del sistema dell'arte e delle figure di mediazione. Attorno ad essa si riunirono, in tempi diversi, gli artisti Vincent D'Arista, Bruno Barbati, Gianni Pisani, Errico Ruotolo, Maria Palliggiano, Giannetto Bravi, Maria Roccasalva e Gerardo Di Fiore. Il gruppo appare come un essere metamorfico che sfugge alle definizioni critiche per entrare nelle cronache e nell'opinione pubblica, facendosi memoria latente, abitando luoghi di frontiera e spaziando nell'ambito dell'eventuale. La Galleria Inesistente, con il suo linguaggio sperimentale e trasversale, ha saputo proporre una dimensione estetica collettiva forzando le consuetudini espositive con opere effimere.
Delle numerose azioni rigorosamente antiautoriali - dalla simulazione dell'eruzione del Vesuvio alla pioggia di braccia di plastica, dai leoni in gesso diffusi per il centro della città e timbrati da Joseph Beuys alla "mostra inesistente" alla galleria di Lucio Amelio - restano poche tracce concrete ma vividissimi ricordi e immagini.
Il testo ne ripercorre le vicende attraverso i documenti, le testimonianze e le voci di quanti conobbero l'attività del gruppo, da Achille Bonito Oliva, Angelo Trimarco, Lucia Trisorio e Giulia Piscitelli a Giuseppe Morra, Mario Franco e i familiari di D'Arista e di Barbati, restituendo la narrazione plurale di una delle esperienze artistiche più interessanti
di quegli anni.
Un approfondimento è dedicato ai progetti raccolti da Italo Barbati e al percorso autonomo che Vincent D'Arista intraprese dal 1973, anno in cui la Galleria Inesistente si disperse, pur riemergendo come ipotesi estetica nella sua ricerca individuale.

Luciana Berti è laureata in Storia dell'arte contemporanea all'Università degli Studi di Napoli Federico II e dal 2012 collabora con la Direzione di Castel Sant'Elmo, occupandosi dell'organizzazione di mostre, della catalogazione delle opere del museo Novecento a Napoli e delle attività didattiche e di ricerca. È autrice di saggi e articoli pubblicati su riviste specializzate e su cataloghi di mostre d'arte contemporanea.

Daniele Pittèri, Immaginare l'inimmaginabile
Angela Tecce, Agile/vigile/fragile
Introduzione
Negazione doppia
Arte fuori
Lo strano caso della Galleria Inesistente
L'attività di Vincent D'Arista e Bruno Barbati, prima della fondazione della Galleria Inesistente (1965-1968)
(Intervista a Bruno Di Bello; Intervista a Nino Longobardi; Intervista a Fabio Donato)
Attorno alla Galleria Inesistente. Storie di Napoli, tra gli anni Sessanta e Settanta
(Intervista a Mario Franco; Intervista ad Angelo Trimarco)
I componenti della Galleria Inesistente
(Intervista a Italo Barbati; Intervista alla famiglia D'Arista)
La Galleria Inesistente, dal 1969 al 1970
(Intervista a Gianni Pisani)
La Galleria Inesistente, dal 1971 al 1973
(Intervista a Maria Roccasalva; Intervista a Gerardo Di Fiore)
L'attività di Vincent D'Arista, oltre la Galleria Inesistente
(Intervista a Vincent D'Arista; Intervista ad Anka Ptaszkowka; Intervista ad Achille Bonito Oliva; Intervista a Lucia Trisorio; Intervista a Giuseppe Morra; Intervista a Giulia Piscitelli; Intervista ad Antonio Stefanelli)
Italo Barbati, La Galleria Inesistente Napoli 1967/1981. Bruno Barbati e Vincent H. D'Arista
Bibliografia.

Contributi: Italo Barbati, Daniele Pittèri, Angela Tecce

Collana: Varie

Argomenti: Arte, cultura e spettacolo

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche