Partire dal perché.

Simon Sinek

Partire dal perché.

Come tutti i grandi leader sanno ispirare collaboratori e clienti

Ai primi posti nelle classifiche dei bestseller internazionali! Una potente e penetrante esplorazione di ciò che separa le imprese di successo (grandi e piccole) e i leader più autentici da tutti gli altri. Il testo presenta un ampio ventaglio di casi reali per costruire un vero e proprio nuovo modello, affascinante e anticonvenzionale, di ciò che realmente serve per guidare e ispirare le persone.

Edizione a stampa

27,00

Pagine: 224

ISBN: 9788891706911

Edizione: 4a ristampa 2022, 1a edizione 2014

Codice editore: 100.819

Disponibilità: Buona

Pagine: 224

ISBN: 9788891716996

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 100.819

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 224

ISBN: 9788891717160

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 100.819

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

"Non conta che cosa fate, ma perché lo fate".
Perché alcune persone e alcune organizzazioni sono più innovative, più influenti e più profittevoli di altre? Perché alcune riescono a portare alla fedeltà i propri clienti e altre no?
Studiando il comportamento dei leader e delle aziende vincenti di oggi (e non solo di oggi), l'autore ha scoperto che tutti i grandi leader pensano, agiscono e comunicano esattamente nello stesso modo.
Qual è allora il loro denominatore comune?
I leader e le organizzazioni che sono animate da un perché o da un ideale profondo, e che sanno comunicarlo, hanno una marcia in più.
Sono più innovativi e più capaci di costruire business redditizi, hanno collaboratori e clienti più fedeli e, soprattutto, riescono a replicare il loro successo nel tempo.
Steve Jobs, Martin Luther King e i fratelli Wright, pur in campi tanto diversi, condividono lo stesso segreto: tutti sono "partiti dal perché".
Spesso le organizzazioni motivano all'azione attraverso incentivi, oppure comunicano il cosa fanno o il come lo fanno, ma più difficilmente il perché.
Saper partire dal perché non richiede particolari doti innate, ma richiede metodo e disciplina.
In questo libro, già bestseller internazionale, l'autore ha attinto a un ampio ventaglio di casi personali e aziendali reali per costruire un vero e proprio nuovo modello, affascinante e anticonvenzionale, di ciò che realmente serve per guidare e ispirare le persone.

Simon Sinek, insegna a leader e a organizzazioni come ispirare le persone. Collabora con realtà molto differenti: dai piccoli imprenditori alle grandi aziende come Microsoft e American Express, a istituzioni governative (ONU e Pentagono). Oratore di successo e speaker al World Business Forum 2014, i suoi video risultano al secondo posto tra i video più visualizzati nel portale TED.com.

Giovanni Marchisio, Prefazione all'edizione italiana
Introduzione. Perché partire dal perché
Parte I. Un mondo che non parte dai perché
Suppongo che sappiate
Il bastone e la carota
(Manipolazione e ispirazione; Il prezzo; Le promozioni; La paura; Le aspirazioni; La pressione dei pari; Novità (detta anche innovazione) ; Il prezzo del profitto; Le manipolazioni generano transazioni, non fedeltà 36 - Solo perché funziona non vuol dire che sia giusto)
Parte II. Un punto di vista alternativo
Il "Cerchio d'oro"
(Non l'unico modo, solo un modo)
Non è un'opinione personale, lo dice la biologia
(Le decisioni viscerali non si prendono di pancia; Quello che conta è ciò che non si vede)
Chiarezza, disciplina e coerenza
(La chiarezza dei perché; La disciplina dei come; La coerenza dei che cosa; L'ordine giusto; Se non si sa perché, non si può sapere come; Manipolazione e ispirazione sono simili, ma non sono la stessa cosa; Fare affari è come uscire con qualcuno; Tre gradi di certezza)
Parte III. I leader hanno bisogno di seguaci
La fiducia viene a galla
(L'unica differenza tra voi e un uomo delle caverne è l'auto che guidate; Trovare persone che condividono valori e credenze; Date loro una cattedrale; Quando è motivato dai perché, il successo arriva; L'innovazione si sviluppa ai margini; La definizione della fiducia; La vera fiducia deriva da ciò che non si vede; L'influenza degli altri)
Punti critici
(Quanto costa non tenere conto della legge della diffusione; Date alla gente qualcosa in cui credere)
Parte IV. Come mobilitare chi ci crede
Partire dal perché, ma conoscere il come
(L'energia dà la carica, il carisma ispira; Scegliere la propria strada; Amplificare la fonte dell'ispirazione; Io ho un sogno (e lui ha un piano); Chi conosce il perché ha bisogno di qualcuno che conosca il come; Dirigere o guidare; L'importanza di un buon megafono; Ditelo solo se ci credete; Grandi e poi ancora grandi; Tutti i movimenti sono fatti di persone)
Conoscere il perché, conoscere il come. E poi?
(Parlate chiaramente e sarete capiti)
Comunicare non significa parlare, ma ascoltare
(Il test del sedano; Più sedano usate, più fiducia conquistate; Violare la coerenza)
Parte V. La sfida più grande è il successo
Quando il perché diventa confuso
(Golia si ritira; Avere successo o sentirsi realizzati?; Le due facce del successo; La frattura; La difficoltà più grande è il successo; Si ottiene ciò che si misura; Un buon piano di successione mantiene vivo il perché; Quando viene meno il perché, restano solo i che cosa)
Parte V. Alla scoperta del perché
Le origini di un perché
(Il perché nasce guardando indietro; Sono un fallito; Ispirare le persone a fare cose capaci di ispirarle)
La nuova competizione
(Se seguite il vostro perché, gli atri seguiranno voi)
Postfazione. Aderisci al movimento, condividi la tua visione del mondo
Ringraziamenti.

Contributi: Giovanni Marchisio

Collana: Am / La prima collana di management in Italia

Argomenti: Leadership, coaching

Livello: Testi per professional

Potrebbero interessarti anche