Più umana, meno artificiale

Paul R. Daugherty, James H. Wilson

Più umana, meno artificiale

Come la tecnologia sta trasformando il business e plasmando il nostro futuro

I progressi della tecnologia la stanno rendendo sempre più… umana. E questo cambia tutto quello che pensavate di sapere su innovazione e strategia. Questo libro, ricco di spunti e indicazioni concrete, esempi e casi studio, descrive le tappe di questa transizione epocale, che influirà sul modo di pensare, lavorare e competere… innovando.

Printed Edition

29.00

Pages: 246

ISBN: 9788835146346

Edition: 1a edizione 2023

Publisher code: 100.936

Availability: Discreta

Pages: 246

ISBN: 9788835151678

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 100.936

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: PDF con DRM for Digital Editions

Info about e-books

Pages: 246

ISBN: 9788835151685

Edizione:1a edizione 2023

Publisher code: 100.936

Can print: No

Can Copy: No

Can annotate:

Format: ePub con DRM for Digital Editions

Info about e-books


"Nell'attuale mondo del business, la sfida più grande è rappresentata dal fatto che la maggior parte degli Homo Sapiens pensa in modo lineare; ma queste persone stanno giocando la partita sbagliata. Più umana, meno artificiale offre strumenti e idee per ricordare a tutti che il business non è lineare, ma esponenziale". Stephane Bancel, CEO, Moderna

"Daugherty e Wilson offrono ai leader una serie di indicazioni straordinariamente interessanti per creare valore e allo stesso tempo costruire una società più focalizzata sull'essere umano, più affidabile e sostenibile. Una lettura imperdibile!". Erik Brynjolfsson, Professore e Direttore, Digital Economy Lab, Stanford University; autore di The Second Machine Age

"Daugherty e Wilson forniscono una chiara road map che consente ai leader di costruire il loro futuro per massimizzare il talento e il potenziale umano". Arianna Huffington, fondatore e CEO, Thrive Global

"Intuizioni preziose, esempi brillanti e una serie di indicazioni che consentono di trasformare il nostro futuro... Questo libro rappresenta un tentativo originale e provocatorio di promuovere una tecnologia incentrata sull'uomo". Amy Webb, fondatore e CEO, Future Today Institute; Senior Fellow, Atlantic Council

I progressi della tecnologia la stanno rendendo sempre più... umana. E questo cambia tutto quello che pensavate di sapere su innovazione e strategia.
Nel loro pioneristico Human + Machine, Paul R. Daugherty e H. James Wilson avevano mostrato come la collaborazione uomo-macchina possa trasformare processi e profitti. Ma oggi, mentre nuove tecnologie abilitate dall'intelligenza artificiale - come il metaverso, i sistemi di elaborazione del linguaggio naturale o i digital twin - iniziano a toccare la vita e il lavoro, i leader dell'innovazione si stanno spingendo ancora oltre, imprimendo una svolta sempre più umana alla tecnologia. Èd proprio sulle potenzialità di una tecnologia più incentrata sull'uomo che Daugherty e Wilson si soffermano in questo volume.
Grazie a questa svolta, accelerata dalla pandemia, nella correlazione uomo-macchina si valorizzano le competenze radicalmente umane, si prediligono approcci efficienti e leggeri alla data analysis e al machine learning, si costruiscono architetture agili basate sul cloud e si adottano nuove strategie.
Una logica così innovativa impatta anche sugli elementi costitutivi del business - Intelligenza, Dati, Esperienza, Architettura e Strategia (in una parola, IDEAS) - trasformando le regole della competizione: attingere a questo frame consentirà ad aziende piccole e grandi di ottimizzare la gestione del lavoro, ricostruire un rapporto di fiducia con i propri stakeholder e percorrere la strada verso un futuro sostenibile.
Questo libro, ricco di spunti e indicazioni concrete, esempi e casi studio, descrive le tappe di questa transizione epocale, che influirà sul modo di pensare, lavorare e competere... innovando.

Paul R. Daugherty è Group Chief Executive- Technology e CTO di Accenture, a New York. È considerato uno dei massimi esperti nel campo delle innovazioni tecnologiche e delle loro implicazioni per le imprese e la società. Relatore e keynote speaker è invitato regolarmente su importanti piattaforme media e ha ricevuto il FASPE Award for Ethical Leadership.

H. James Wilson
è Global Managing Director of IT and Business Research di Accenture Research, a San Francisco. I suoi articoli sono stati inseriti nella shortlist di "Thinkers50" e pubblicati su numerose e prestigiose riviste. Relatore e keynote speaker in convegni sulla tecnologia, è stato riconosciuto da Codex come uno dei primi cinquanta innovatori al mondo.

Daugherty e Wilson sono già autori di Human+Machine. Ripensare il lavoro nell'età dell'intelligenza artificiale (Milano, Guerini Next, 2019).

Introduzione. La tecnologia intraprende una svolta radicalmente umana
(La grande accelerazione; L'innovazione perde la sua innocenza; Sempre più umana. L'innovazione capovolta; Chi vincerà nel nuovo mondo dell'innovazione sempre più umana?; Un futuro che mette al centro gli esseri umani - e i valori umani)
Parte 1. L'innovazione che trasforma
Intelligenza. Più umana, meno artificiale
(E un bambino li guiderà; Il problema con l'intelligenza; Il futuro dell'intelligenza sempre più umana; Generalizzare in ambienti reali; La sopravvivenza dell'algoritmo più adatto; Fare scommesse migliori; Avvicinarsi alla causalità; Sfidare il tempo e lo spazio; Invocare il buon senso; Tracciare le emozioni; Fornire alle macchine una teoria della mente; Diventare smart rispetto all'intelligenza)
I dati. Dal massimo al minimo, e ritorno
(Il problema con i maximum data; Fare di più con meno dati; Filtrare il rumore; Quando i dati di addestramento disponibili sono intrinsecamente piccoli; Creare una base dati moderna)
Esperienza. Dal machine learning al machine teaching
(Le tre dimensioni dell'esperienza; L'esperienza professionale: adeguare l'innovazione dell'AI alle esigenze delle imprese; Esperienza collettiva: insegnare l'intelligenza artificiale in contesti sociali; L'esperienza personale: una tecnologia umana intrinseca; Sfruttare l'esperienza all'interno della vostra organizzazione)
Architettura. Dai sistemi legacy ai living system
(Lasciarsi alle spalle i sistemi legacy; Disaccoppiamento digitale; Il cloud continuum; È più che mai necessaria una maggiore potenza di elaborazione dei dati rispetto al passato; Le risorse informatiche disponibili non sono mai state cos. Numerose; Integrare cloud e edge computing; Spostare l'analisi ai margini della rete; Il Multi-Access Edge incontra il 5G; Potenza di calcolo, privacy dei dati; Impilare in modo strategico, impilare in modo olistico)
Strategia. Oggi siamo tutti aziende tecnologiche
(Le tre fasi dell'interazione uomo-macchina; Una drogheria vuole sconvolgere il vostro settore; Strategie basate sull'integrazione tecnologica per l'era di IDEA; Strategia 1: Forever Beta; Strategia 2: MVI (Minimum Viable Idea) o l'IDEA minima sostenibile; Il gigante delle telecomunicazioni coltiva i suoi unicorni; Strategia 3: Co-lab; Bühler trova l'ago tossico nel pagliaio; Il Co-lab affronta a testa alta la pandemia; IDEA+S)
Parte II. Competere in un futuro sempre più umano
Christie Smith, Talento. Esseri umani + tecnologia sempre più umana
(Democratizzare la tecnologia; La democrazia richiede diversità; Rendere la cultura sicura per le idee; Dall'alfabetizzazione digitale alla fluidità digitale; La fluidità digitale e la logica del radicalmente umano; Produttività ovunque; Come iniziare)
Fiducia. Fare appello all'istinto
(Cinque elementi indispensabili per la fiducia nell'era digitale; Umanità: l'esperienza della fiducia; Equità: ridurre il bias dell'intelligenza artificiale; Trasparenza: scrutare nella scatola nera; La privacy: "Un diritto umano fondamentale"; Sicurezza: fragile come la fiducia; Rendere operativa la fiducia)
Esperienze. La differenza di un paradigma radicalmente incentrato sull'uomo
(Per cominciare; Quattro tipi di esperienze radicalmente umane per l'era digitale; Esperienze di empowerment; Esperienze gratificanti; Esperienze sintonizzate; Esperienze responsabili; Il percorso umano)
Sostenibilità. Pianeta IDEAS
(Living system per il nostro pianeta vivente; Sostenibilità in silico; La fine dell'era ICE?; Consentire alle persone di fare ciò che a loro riesce meglio; Vestiti con coscienza; Intelligenza amplificata in H&M; Dall'intelligenza artificiale rossa all'intelligenza artificiale verde; Il fattore di differenziazione più importante di tutti)
Conclusione. Tre verità e una nuova opportunità
Post-scriptum degli autori. Il nostro impegno a mettere a disposizione di tutti le competenze per un futuro radicalmente umano
Ringraziamenti
Gli Autori.

You could also be interested in