Sanguineti e il teatro della scrittura.

Niva Lorenzini

Sanguineti e il teatro della scrittura.

La pratica del travestimento da Dante a Dürer

Tra Dante e Petrarca, Lucrezio e Villon, Shakespeare e Goethe, Campana e Pound, Mantegna e Dürer, il volume indaga i modi del configurarsi, lungo la scrittura critica e creativa di Edoardo Sanguineti, di una prassi di rifondazione del linguaggio e del mondo che passa attraverso un gioco caleidoscopico di citazioni, rifrazioni, ribaltamenti, sorprendenti e fertili di prospettive.

Edizione a stampa

21,00

Pagine: 160

ISBN: 9788856838572

Edizione: 1a ristampa 2021, 1a edizione 2011

Codice editore: 1051.6

Disponibilità: Discreta

La fisionomia complessa di Edoardo Sanguineti, poeta e prosatore, saggista e drammaturgo, traduttore e lessicologo, storico della letteratura, politico prestato alla poesia, non sopporta definizioni univoche. Resta difficile perimetrarla. Tanto vale provare ad accostarsi alla sua figura e alla sua scrittura attraverso percorsi di avvicinamento consentiti da una pratica che Sanguineti esercita con assoluta maestria, in un confronto serrato con la tradizione e le tradizioni: quella del travestimento.
È quanto questo libro si propone di fare. Tra Dante e Petrarca, Lucrezio e Villon, Shakespeare e Goethe, Campana e Pound, Mantegna e Dürer, si indagheranno i modi del configurarsi, lungo la scrittura critica e creativa di Sanguineti, di una prassi di rifondazione del linguaggio e del mondo che passa attraverso un gioco caleidoscopico di citazioni, rifrazioni, ribaltamenti, sorprendenti e fertili di prospettive.

Niva Lorenzini è professore ordinario di Poesia italiana del Novecento e di Letteratura italiana contemporanea presso l'Università degli Studi di Bologna. Ha curato l'edizione commentata di d'Annunzio per i Meridiani Mondadori ( Versi d'amore e di gloria , I, 1982 e Prose di romanzi , II, 1989). Tra i suoi lavori sulla poesia: Il laboratorio della poesia (1978); Il frammento infinito (1988); Il presente della poesia. 1960-1990 (1991); La poesia italiana del Novecento (1999; 2005); Le maschere di Felicita (2000); Le parole esposte. Fotostoria della poesia italiana del Novecento (2002); La poesia: tecniche di ascolto.Ungaretti Rosselli Sereni Porta Zanzotto Sanguineti (2003); Corpo e poesia nel Novecento italiano (2010). Di Edoardo Sanguineti ha curato: Faust. Un travestimento (2003); Commedia dell'Inferno (2005); Lettere dagli anni Cinquanta (2009); Ritratto del Novecento (2009).



Premessa - Il travestimento e l'avventura della parola
Avvertenze
Medioevo fra Dante e Villon
La parola all'inferno: il Faust
Uno Shakespeare praticabile
Lucrezio, Shakespare, Goethe in un Quaderno
I Pisan Cantos: canzone metodologica
Dino Campana tra anarchia e erranza
La parola, la voce, il corpo: Storie naturali
Lo "stile corporale" di Reisebilder 45
Il frammento, l'immagine: Mantegna, Dürer
Edoardo Sanguineti materialista storico
Appendice
(La tradizione intellettuale, il realismo, il mettersi a nudo; Di scrittura e altro; Agli esordi dell'antilirismo: Triperuno)
Indice dei nomi.

Collana: Letteratura italiana. Saggi e strumenti

Argomenti: Letteratura

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche