Pedagogia del corpo e del movimento

Collana peer reviewd Collana peer reviewed

Direzione: Antonia Cunti
Comitato scientifico: Lucia Balduzzi, Università di Bologna; Patrizia de Mennato, Università di Firenze; Roberto Farné, Università di Bologna; Ivano Gamelli, Università di Milano-Bicocca; Maria Luisa Iavarone, Università di Napoli “Parthenope”; Emanuele Isidori, Università di Roma “Foro Italico”; Teresa Lacerdo, Università di Porto; Francesco Lo Presti, Università di Napoli “Parthenope”; Andrea Mannucci, Università di Firenze; Paola Manuzzi, Università di Bologna; Elena Mignosi, Università di Palermo; Lorena Milani, Università di Torino; Alba G.A. Naccari, Università di Roma “Foro Italico”; Carlo Orefice, Università di Firenze; Maria Paz, Università di Leon; Michele Zedda, Università di Cagliari.

La collana intende ospitare contributi inerenti le condizioni di educabilità dei contesti motori e sportivi e le intenzionalità pedagogiche dell’educare al movimento e all’espressività del corpo, nella prospettiva di progettualità evolutive lontane da modelli sociali stereotipati e standard assoluti e coerenti con processi emancipativi riflessivi e critici.
In una temperie storica in cui corpo e salute sembrano avere acquisito centralità ed attenzione particolari e, pur tuttavia, in cui sono in crescita i segnali di disagio da parte di bambini ed adolescenti, si profila un’emergenza educativa che rinvia alla necessità di sostenere processi di sviluppo delle identità corporee, in grado di consentire qualità di interazione con se stessi, con gli altri e con i contesti di vita idonei alla realizzazione dei bisogni e desideri soggettivi.

La ricerca ha estratto dal catalogo  6  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Allenare e riflettere. Intersezioni di Pedagogia e Didattica dello Sport Allenare e riflettere. Intersezioni di Pedagogia e Didattica dello Sport
Sergio Bellantonio, Domenico Tafuri (1156.6)
Presentando una ricerca che ha coinvolto allenatori in possesso almeno del III livello tecnico riconosciuto dal CONI, dunque sufficientemente formati sul piano tecnico-sportivo, ma non necessariamente su quello educativo, il volume intende rivolgersi a tutti i professionisti che sono interessati a una formazione critico-riflessiva in ambito sportivo, consapevoli che la riflessività costituisca ormai la cifra distintiva di un costrutto di professionalità sempre più competente e in continuo divenire.
Libro
Educare allenando. Profili e competenze pedagogiche dell''operatore sportivo Educare allenando. Profili e competenze pedagogiche dell'operatore sportivo
Claudia Maulini (1156.5)
Il volume mostra l’importanza che può avere lo sport all’interno del sistema educativo e la funzione che esso può assolvere se agito da professionisti pedagogicamente competenti, e dunque in grado di educare allenando, ovvero di integrare nel curricolo tecnico-sportivo quei principi pedagogici e quelle pratiche che permetteranno all’allenatore di stabilire una relazione intenzionalmente e autenticamente educativa con gli atleti.
Libro
Pedagogia e sport. La dimensione epistemologica ed etico-sociale Pedagogia e sport. La dimensione epistemologica ed etico-sociale
Emanuele Isidori (1156.4)
Utilizzando un approccio ermeneutico volto a fare emergere le valenze, le contraddizioni e i paradossi del rapporto tra pedagogia e sport, il volume rintraccia la genesi storico-culturale della pratica sportiva evidenziando come essa sia, sin dalle sue origini, profondamente educativa.
Libro
Sfide dei corpi. Identità Corporeità Educazione Sfide dei corpi. Identità Corporeità Educazione
Antonia Cunti (1156.3)
Il volume si sofferma sul motivo dei corpi sfidanti, ossia di un nucleo di interpretazioni e di relative pratiche che tentano nel loro insieme di esprimere una prospettiva in un certo senso antagonista a modi di concepire il corporeo e di gestirlo attraverso le relazioni che, anziché essere fautori di benessere individuale e collettivo, propongono approcci spesso forieri di disagio e di emarginazione.
Libro
Corpi in formazione. Voci pedagogiche Corpi in formazione. Voci pedagogiche
Antonia Cunti (1156.2)
Obiettivo del libro è di presentare i concetti base del sentire e dell’agire educativamente l’altro quando in primo piano sono il corpo e il suo vissuto. Il richiamo al movimento e allo sport ha il senso sia di sottolineare la loro specifica qualità pedagogica, sia di rilanciare la loro grande opportunità educativa, quale spazio di costruzione e ri-costruzione identitaria e di ricomposizione di difficili sintonie tra i vari ambiti ed espressioni dello sviluppo e della crescita.
Libro
Sport e adolescenza. L''educazione come promozione delle risorse Sport e adolescenza. L'educazione come promozione delle risorse
Sergio Bellantonio (1156.1)
Partendo da alcune premesse di inquadramento storico del fenomeno sportivo, di ambito filosofico, socio-antropologico e pedagogico, volte a definire i concetti di corpo e di sport secondo visioni attuali in cui si riflettono le caratteristiche tipiche della società postmoderna, il volume presenta uno studio esplorativo sul ruolo dello sport nella formazione di strategie di fronteggiamento in adolescenza.
Libro