Fondazione di studi storici Filippo Turati

ISSN 2420-9783

La collana di storia della Fondazione di studi storici Filippo Turati vuole essere una palestra di libero dibattito storiografico, nel solco della tradizione ideale e culturale democratica e socialista. Aperta alla collaborazione tanto di giovani studiosi quanto di storici affermati, italiani e stranieri, si propone di contribuire al rinnovamento della storiografia italiana dando particolare attenzione alle metodologie nuove e più sensibili al rapporto con la cultura europea e internazionale.

La ricerca ha estratto dal catalogo  45  titoli.
 
Pagina  1  di  3
  Titolo Tipologia
Il corpo di Garibaldi Reliquie laiche e taumaturgia politica nell’Italia dell’Ottocento Il corpo di Garibaldi Reliquie laiche e taumaturgia politica nell’Italia dell’Ottocento
Dino Mengozzi (541.49)
Nessuno come Garibaldi ha interpretato l’atto originario dello Stato nazione mediante una leadership carismatica, che avrà molte repliche nella storia d’Italia. Il suo corpo ha messo in scena il martire per la causa e il capo virile, al cui tocco il suddito si trasforma in volontario della libertà. Attraverso un uso cosciente delle sue reliquie, Garibaldi “moltiplica” il suo corpo, donando un’aura di sacralità agli oggetti, per stringere rapporti di fedeltà con i seguaci, conferire preminenza sociale agli amici e nutrire una religione politica garibaldina.
Libro
Homo Faber Mito e realtà del lavoro artigiano nella società industriale. Italia, Europa e Stati Uniti Homo Faber Mito e realtà del lavoro artigiano nella società industriale. Italia, Europa e Stati Uniti
Anna Pellegrino (541.47)
La storia del lavoro artigiano è stata a lungo trascurata e solo relativamente tardi si sono sviluppati studi per comprendere quanto del patrimonio storico delle culture, dei saperi, dei modi di essere del lavoro artigiano siano giunti fino a noi. Il volume presenta lo stato degli studi sulla storia del lavoro artigiano, per poi ripercorrerne l’evoluzione nei principali paesi europei (Inghilterra, Germania e Francia) e negli Stati Uniti, dalla metà del XIX alla metà del XX secolo. Infine, si focalizza sul caso italiano dall’unità al fascismo.
Libro
Salute e sicurezza sul lavoro I congressi italiani e internazionali di medicina del lavoro dal 1906 a oggi Salute e sicurezza sul lavoro I congressi italiani e internazionali di medicina del lavoro dal 1906 a oggi
Raffaella Biscioni (541.46)
Questo volume rappresenta uno degli esiti di un progetto di ricerca Bric/INAIL dedicato alle fonti della medicina del lavoro. I saggi pubblicati sono dedicati alla storia delle origini della medicina del lavoro, con particolare attenzione alla storia dell’International Commission on Occupational Health – ICOH, e all’analisi dei presupposti teorici e delle procedure adottate per la realizzazione del repository digitale che ospita le serie di atti congressuali di ICOH e SIML (Società Italiana di Medicina del Lavoro), valorizzandone le potenzialità per la ricerca storica e la documentazione in campo medico.
Libro o
Ebook
La dignità del lavoro Nel cinquantenario dello Statuto La dignità del lavoro Nel cinquantenario dello Statuto
Paolo Passaniti (541.44)
Il volume offre una riflessione interdisciplinare sulla storicità dello Statuto dei lavoratori, la costruzione normativa più alta del diritto del lavoro novecentesco, attraverso il dialogo tra giuristi del lavoro, storici del diritto e protagonisti della vita sindacale. Dal testo affiora tutta la distanza storica che ci separa dallo Statuto, ma anche la sostanziale tenuta valoriale rispetto alla domanda di dignità del lavoro. Una domanda che attende risposte sulla tutela di un contraente sempre più indebolito dalla precarietà e dunque sulla libertà della persona nel suo complesso.
Libro o
Ebook
Attraverso le età della storia Le lezioni dei Maestri Attraverso le età della storia Le lezioni dei Maestri
Carlo Fumian (541.43)
Il desiderio di onorare un maestro della scuola storica padovana, Angelo Ventura, scomparso nel 2016, ha offerto l’occasione di rivolgere lo sguardo a un più largo orizzonte di studiosi, nati tra fine Ottocento e gli anni Quaranta del Novecento, per individuare i grandi problemi che essi si posero, nell’intento di cogliere la feconda lezione che quelle esperienze intellettuali possono offrire ancora oggi.
Libro o
Ebook
Crisi della democrazia e populismo sovranista  Crisi della democrazia e populismo sovranista
Emilio Raffaele Papa (541.40)
Questo libro propone venti colloqui con il lettore sul tema della crisi della democrazia, in un momento storico in cui il sovranismo populistico si sta affermando quale forza imprescindibile nel gioco del potere politico, proclamando la fine della democrazia e dichiarandola fallita nei suoi presupposti ideali. Ma di quale democrazia si parla?
Libro o
Ebook
Fuori e dentro il Parlamento Rappresentanza e lotta politica nell''Italia liberale Fuori e dentro il Parlamento Rappresentanza e lotta politica nell'Italia liberale
Gabriele Paolini (541.42)
Il volume propone alcuni casi emblematici che ben testimoniano le forme della rappresentanza e le modalità di lotta politica in età liberale. Vengono trattati il rapporto fra esecutivo e maggioranze, il ruolo della monarchia e dell’esercito, la distanza tra paese legale e paese reale, le forme di sociabilità politica promosse dalla Sinistra radicale negli anni del trasformismo. L’analisi si conclude con l’esame di un caso peculiare della crisi definitiva del modello notabilare, a seguito delle trasformazioni determinate dalla Grande Guerra e dall’avvento dei partiti di massa.
Libro o
Ebook
Politica e cittadinanza Donne socialiste fra Ottocento e Novecento Politica e cittadinanza Donne socialiste fra Ottocento e Novecento
Fiorenza Taricone (541.38)
La realtà del movimento femminile socialista in Italia già dalla fine dell’Ottocento è stata vivace e anche originale nelle sue esplicazioni, ma sostanzialmente poco conosciuta. Dirigenti, segretarie di Camere del Lavoro, sindacaliste, presidenti di cooperative o associazioni, pur non avendo diritto di voto, incitavano alla partecipazione e alla lotta, costruendo legami concreti con esponenti europei e internazionali. Il volume cerca di restituire quanto più possibile voce a queste protagoniste del socialismo delle origini, presentando le tematiche esposte nei loro scritti.
Libro o
Ebook
Viaggi fantasmagorici L''odeporica delle esposizioni universali (1851-1940) Viaggi fantasmagorici L'odeporica delle esposizioni universali (1851-1940)
Anna Pellegrino (541.36)
Il volume prende in considerazione sette casi di città – Londra, Parigi, Filadelfia, Chicago, New York, Milano e Torino – in cui, tra la seconda metà dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, il transito delle esposizioni internazionali stimolò una letteratura odeporica che incrocia le rappresentazioni della città con i nuovi immaginari della modernità.
Libro o
Ebook
Il dolore, il lutto, la gloria Rappresentazioni fotografiche della Grande Guerra fra pubblico e privato (1914-1940) Il dolore, il lutto, la gloria Rappresentazioni fotografiche della Grande Guerra fra pubblico e privato (1914-1940)
Raffaella Biscioni (541.41)
Il ricordo della Grande Guerra, in occasione del centenario, ha dato modo di riflettere sul dolore dei combattenti e delle loro famiglie, anche attraverso una vasta gamma di rappresentazioni visuali. Fra queste, la fotografia rappresenta un’occasione importante per riscoprire e analizzare gli usi sociali delle immagini in relazione al lutto e alla perdita. Le diverse rappresentazioni visive, al centro della riflessione del volume, sono state osservate nella loro dimensione documentale, ma anche in quella derivante dalle diverse rielaborazioni retoriche della sofferenza che si sono attuate a partire dai materiali fotografici.
Libro o
Ebook
I fantasmi della golden age. Paura e incertezza nell’immaginario collettivo dell’Europa occidentale (1945-1975) I fantasmi della golden age. Paura e incertezza nell’immaginario collettivo dell’Europa occidentale (1945-1975)
Gianni Silei (541.39)
Quali sono le radici delle paure contemporanee? Il testo intende avanzare alcune riflessioni su questo interrogativo, analizzando quella stagione compresa tra la fine della Seconda guerra mondiale e la metà degli anni Settanta, quel trentennio di straordinaria crescita che vide l’Europa rinascere dalle proprie ceneri. Vista dalla particolare prospettiva della storia delle emozioni, quella golden age si rivela una stagione tutt’altro che spensierata, pervasa da numerosi spettri che sono in larga parte alla base di molte delle paure e delle insicurezze collettive del terzo millennio.
Libro o
Ebook
Quando si andava in velocipede. Storia della mobilità ciclistica in Italia (1870-1955) Quando si andava in velocipede. Storia della mobilità ciclistica in Italia (1870-1955)
Eleonora Belloni (541.37)
Queste pagine ricostruiscono una storia di successo, quella della bicicletta come mezzo di trasporto (oltre che come strumento ricreativo). La storia di un mezzo meccanico, che ha accompagnato il paese nel lungo cammino di emancipazione dal gap di arretratezza e di ritardo industriale, ma anche la storia di una lunga, combattuta e non sempre vittoriosa battaglia per la conquista dello spazio pubblico. A suo modo, una piccola storia d’Italia.
Libro o
Ebook
Il tormento di un''idea. Vita e opera di Cesare Pozzo (1853-1898) Il tormento di un'idea. Vita e opera di Cesare Pozzo (1853-1898)
Stefano Maggi (541.14.1)
Il volume ricostruisce la vicenda umana e l’opera del macchinista ferroviere Cesare Pozzo, affascinante figura di fine Ottocento che riassume in sé tutto il travaglio di un’epoca ricca di nuovi fermenti. Pozzo era dotato di un’impressionante capacità di lavoro, unita a uno spiccato senso pratico e a una rara lungimiranza. In questa terza edizione del volume, rivista e ampliata alla luce di nuovi documenti inventariati e digitalizzati negli archivi, emerge ancora di più il suo ruolo di pioniere visionario del futuro.
Libro o
Ebook
Paolo Treves. Biografia di un socialista diffidente Paolo Treves. Biografia di un socialista diffidente
Andrea Ricciardi (541.35)
La biografia di Paolo Treves (1908-1958) consente di confrontarsi con una parte rilevante del socialismo italiano e dell’antifascismo militante. La sua vicenda politica e personale, indagata attraverso un’ampia mole di documenti inediti reperiti in archivi nazionali e internazionali, incrocia le riflessioni e le attività di varie altre figure di primo piano del mondo politico-culturale, a cominciare dallo zio Alessandro Levi, da Croce e da Casati, centrali soprattutto negli anni della sua difficile formazione.
Libro o
Ebook
Eugenio Rignano e il socialismo liberale  Eugenio Rignano e il socialismo liberale
Massimo Furiozzi (541.33)
La prima biografia politica di un autore dai vasti interessi (dal diritto all’economia, dalla filosofia alla sociologia e alla psicologia) e dalle molteplici relazioni politiche e culturali a livello internazionale: Eugenio Rignano (Livorno 1870 – Milano 1930), protagonista di assoluto rilievo del primo trentennio del Novecento, definito, non a torto, “il primo socialista liberale italiano”.
Libro o
Ebook
Il processo alle Brigate Rosse. (Torino, 17 maggio 1976 - 23 giugno 1978) Il processo alle Brigate Rosse. (Torino, 17 maggio 1976 - 23 giugno 1978)
Emilio Raffaele Papa (541.32)
Il racconto della tragica esperienza vissuta dalla città di Torino al concludersi (marzo-giugno 1978) del processo ai capi storici delle Brigate Rosse. Il volume ci parla di rapine, attentati, sequestri di persona, omicidi messi in atto per impedire lo svolgersi di un processo e poter mettere il bavaglio allo Stato di diritto.
Libro o
Ebook
Tutela, sicurezza e governo del territorio in Italia negli anni del centro-sinistra  Tutela, sicurezza e governo del territorio in Italia negli anni del centro-sinistra
Gianni Silei (541.31)
Un’interessante ricerca a più voci, ricca di diversi approcci metodologici, sulla storia dell’ambiente e del territorio in Italia: un testo che fornisce nuove chiavi di lettura sulla valenza del centro-sinistra e, più in generale, sugli esiti della “cultura delle riforme” italiana dopo il boom economico.
Libro o
Ebook
L''autunno del mito. La Sinistra italiana e l''Unione Sovietica dal 1956 al 1968 L'autunno del mito. La Sinistra italiana e l'Unione Sovietica dal 1956 al 1968
Santi Fedele (541.30)
Il volume prende in esame il periodo dal "terribile ’56" all’intervento militare sovietico del 1968, che stronca le grandi speranze suscitate nella Sinistra italiana dalla Primavera di Praga e mette fine al sogno di un comunismo diverso, imprimendo una decisa accelerazione alla parabola discendente del mito sovietico destinata a concludersi venti anni dopo con il crollo del Muro di Berlino e la fine del comunismo in Europa.
Libro o
Ebook
Lavoro e cittadinanza femminile. Anna Kuliscioff e la prima legge sul lavoro delle donne Lavoro e cittadinanza femminile. Anna Kuliscioff e la prima legge sul lavoro delle donne
Paolo Passaniti (541.29)
Una rilettura della grande questione politica, e quindi giuridica, della cittadinanza della donna, con una visione d’insieme metodologicamente innovativa che mette insieme la storia giuridica del lavoro femminile, dell’associazionismo femminile e della condizione giuridica della donna tra Otto e Novecento dentro e fuori il contesto familiare. All’interno di tale contesto, il pensiero di Anna Kuliscioff apporta elementi di attualità intorno alla grande questione della maternità e della conciliazione famiglia-lavoro.
Libro o
Ebook
Welfare donne e giovani in Italia e in Europa nei secoli XIX-XX  Welfare donne e giovani in Italia e in Europa nei secoli XIX-XX
Michela Minesso (541.28)
L’azione pubblica e privata in Europa nel campo delle politiche sociali tra la fine dell’Ottocento e i giorni nostri. Donne e minori costituiscono le categorie di riferimento, attraverso le quali cogliere le logiche che hanno sotteso l’azione delle classi dirigenti nell’edificazione di un moderno Stato sociale.
Libro o
Ebook
Pagina  1  di  3