Centro per la storia dell'Università di Padova

Comitato scientifico: Filiberto Agostini, Giovanni Luigi Fontana, Vincenzo Milanesi, Giulio Peruzzi, Maurizio Rippa Bonati, Giovanni Silvano, Chiara Maria Valsecchi.

Il comitato assicura attraverso un percorso di double blind peer review la validità scientifica dei volumi pubblicati

La ricerca ha estratto dal catalogo  3  titoli.
 
  Titolo Tipologia
L''Ateneo di Padova nell''Ottocento. Dall''Impero asburgico al Regno d''Italia L'Ateneo di Padova nell'Ottocento. Dall'Impero asburgico al Regno d'Italia
Filiberto Agostini (144.3)
Il passaggio dall’ultima dominazione asburgica all’Italia monarchica di Vittorio Emanuele II rappresenta un evento di grande rilievo per la cultura accademica. Il volume prende in esame il caso della prestigiosa Università di Padova, dove dal 17 luglio 1866 si insedia il commissario straordinario Gioacchino Pepoli, il quale avvia una vigorosa riforma, procedendo alla sostituzione di oltre una dozzina di insegnanti compromessi con il passato governo viennese e reintegrando quanti erano stati destituiti da Vienna per motivazioni politiche, per «sentimenti di italianità» dichiarati e vissuti.
Libro o
Ebook
Indici. Quaderni per la storia dell''Università di Padova 1968-2017 Indici. Quaderni per la storia dell'Università di Padova 1968-2017
Luciana Sitran Rea (144.2)
Nata nella primavera del 1968, la rivista annuale «Quaderni per la storia dell’Università di Padova» è giunta con il cinquantesimo numero al termine della sua semisecolare vicenda. Questo indice complessivo dei nomi di persona, di luogo e di istituzioni si pone come un indispensabile e prezioso strumento di accesso alla miniera di dati contenuta nelle molte migliaia di pagine della rivista ed è al contempo testimone della ricchezza e della complessità di otto secoli di vita universitaria e di cultura tra Padova e l’Europa.
Ebook
La Facoltà Cenerentola. Scienze politiche a Padova dal 1948 al 1968 La Facoltà Cenerentola. Scienze politiche a Padova dal 1948 al 1968
Giulia Simone (144.1)
Seguendo un rigoroso metodo analitico, l’Autrice ha scandagliato ogni dato reperibile per far emergere lo spaccato inedito della Facoltà di Scienze politiche di Padova nel periodo dal 1948 al Sessantotto. Una Facoltà in cerca di una propria identità culturale, che, dopo aver abbandonato la precedente impostazione fascista, vede inizialmente prevalere un orientamento cattolico e moderato, giungendo a subire condizionamenti, nei propri equilibri interni, da parte del contesto nazionale e internazionale segnato dalla fase più acuta della Guerra Fredda.
Libro o
Ebook