Presentazione della collana
La ricerca ha estratto dal catalogo  11  titoli.
 
  Titolo Tipologia
Kalos kai agathos. Il bello e il buono come crocevia di civiltà Kalos kai agathos. Il bello e il buono come crocevia di civiltà
Giuseppe Limone (486.10)
Il volume si interroga su quale significato possa avere oggi, in termini antropologici, una cifra che raccordi le tre tradizionali qualità dell’essere: il bello, il buono e il vero. Hanno ancora senso nel mondo contemporaneo? E in quale modalità? Non può scoprirsi forse, alla fine, che in quelle qualità ontologiche è nascosto proprio ciò che si credeva superato e trasceso, cioè l’ultimo resto dell’umano? Tutto ciò può consentire alcune riflessioni sulla civiltà contemporanea: su ciò che promette, minaccia e, intanto, nasconde.
Libro o
Ebook
Ars boni et aequi. Il diritto fra scienza, arte, equità e tecnica Ars boni et aequi. Il diritto fra scienza, arte, equità e tecnica
Giuseppe Limone (486.9)
Il volume intende far emergere l’intreccio necessario di norme, principi, forme di vita e mondi pre-categoriali della vita. In quest’orizzonte, le norme hanno statuto logico, i principi statuto analogico, la forma di vita e il mondo della vita statuto fenomenologico, cioè esperibile in termini di vissuto. Esaminando questa complessa struttura, può enuclearsi un filone specifico, fatto di principi-forza e di situazioni-forza che attraversano l’intera struttura delle regole e che può identificarsi come simbolica giuridica.
Libro o
Ebook
La macchina delle regole, la verità della vita  La macchina delle regole, la verità della vita
Giuseppe Limone (486.8)
La "macchina" delle regole giuridiche tende ad autonomizzarsi rispetto al mondo della vita, praticando come sua nobiltà scientifica quella di interrompere ogni rapporto con quel mondo. Sono possibili quindi solo due strade: o la macchina delle regole mantiene un minimo rapporto col mondo della vita attraverso la ratio e i principi, oppure la stessa macchina delle regole segna un’interruzione netta col mondo della vita.
Libro o
Ebook
La forza del diritto, il diritto della forza  La forza del diritto, il diritto della forza
Giuseppe Limone (486.7)
Come può la forza chiedere obbedienza? Essa è difatti solo causa di effetti, che sono cosa diversa dall’obbedienza. Uno dei modi per persuadere all’obbedienza è stato il ricorso all’idea della ragione, che si presenta come fondamento simbolico, ossia forza capace di persuadere all’obbedienza, sintetizzando in un unico significato fattori intellettuali ed emozionali. Su questa strada, possono e debbono indagarsi i molteplici modi con cui la ragione ha cercato di istituire limiti alla forza.
Libro
La domanda di libertà, l''offerta di responsabilità  La domanda di libertà, l'offerta di responsabilità
Giuseppe Limone (486.6)
Alla libertà come domanda corrisponde la responsabilità come offerta. Due mondi s’incontrano in un luogo comune, che configura la struttura portante di un mondo-della-vita umano.
Libro
La responsabilità di essere liberi, la libertà di essere responsabili  La responsabilità di essere liberi, la libertà di essere responsabili
Giuseppe Limone (486.5)
Il volume incentra la propria riflessione sui due nodi teoretici della libertà e della responsabilità, attraversando i territori del diritto e della problematica giuridica, del pensiero e dell’azione di Simone Weil, delle questioni filosofiche e politiche. La libertà, pensata come esercitabile, e la responsabilità, come sostenibile, sono istanze feconde di un livello nuovo e più alto dell’umano.
Libro
L''etica dell''equità e l''equità dell''etica  L'etica dell'equità e l'equità dell'etica
Giuseppe Limone (486.4.2)
Il problema dell’equità è tra i più ardui della scienza giuridica. Spesso percepita sul piano etico, politico, filosofico o teologico come sinonimo di uguaglianza o di giustizia, non esiste filosofo, giurista, teologo o storico del diritto che non debba misurarsi con questo tema.
Libro
L''etica dell''equità, l''equità dell''etica  L'etica dell'equità, l'equità dell'etica
Giuseppe Limone (486.4.1)
L’equità, dal punto di vista dell’esperienza giuridica, non può non tendere a un minimo di certezza, in quanto deve necessariamente darsi un corpo manifesto; e d’altra parte la certezza non può non tendere a un minimo di equità nel suo dover necessariamente realizzare un minimo di senso. Ma esiste nel mondo del Diritto una legge che dice che bisogna rispettare le leggi?
Libro
Il certo alla prova del vero, il vero alla prova del certo. Certezza e diritto in discussione Il certo alla prova del vero, il vero alla prova del certo. Certezza e diritto in discussione
Giuseppe Limone (486.3)
«Non esistono fatti, ma esistono interpretazioni» (Nietzsche): una sentenza vera solo in parte, in quanto non esistono interpretazioni senza fatti, e le stesse interpretazioni sono fatti. Occorre poi distinguere tra scale di verità, ossia tra scale di discorsi. Dire una verità errando nella scala a cui la si dice, è violare la verità. Una questione analoga si gioca fra il certo e il vero. Il volume si pone come un viaggio verso la decifrazione del certo e del vero.
Libro
Il nichilismo alla sfida della sostenibilità nel mondo civile Il nichilismo alla sfida della sostenibilità nel mondo civile
Giuseppe Limone (486.2)
Il volume individua nel nichilismo il problema della contemporaneità, un problema accentuato senz’altro dalla scienza contemporanea, che conosce il destino catastrofico che aleggia sul mondo. Se niente è, perché dovrebbe tenersi un certo comportamento anziché l’altro? Perché un tale comportamento piuttosto che la sua negazione?
Libro
L''arcipelago dei diritti fondamentali alla sfida della critica L'arcipelago dei diritti fondamentali alla sfida della critica
Giuseppe Limone (486.1)
Libro