Fine food & beverage

Viviamo da tempo un’epoca dominata dal cambiamento e dalla globalizzazione: due facce della stessa medaglia. L’affollamento dei mercati, sostenuto dal progresso continuo delle tecnologie dell’accesso e della comunicazione, proietta l’evoluzione dei sistemi competitivi in una dimensione temporale accelerata e nella convivenza di fenomeni contrapposti e paralleli.
I prodotti del fine food & beverage rappresentano compiutamente la complessità di questi scenari, identificando simultaneamente tendenza e tradizione, cultura locale e consumi internazionali, piccole e grandi imprese, distribuzione specializzata e grandi superfici.
Da questa prospettiva, la missione di questa collana sul fine food & beverage è innanzitutto interpretare i cambiamenti, per fornire indicazioni sugli scenari e sugli strumenti più efficaci per competere con successo nelle diverse situazioni e dinamiche. L’approfondimento delle interdipendenze tra contesti e azioni, oltre che il campo specifico d’indagine, ne rappresentano anche l’approccio distintivo.
In tal senso, la collana si rivolge agli operatori ed agli studiosi del fine food & beverage, ma contemporaneamente si apre ad un pubblico più vasto, in quanto analizza un terreno privilegiato di osservazione tanto della produzione “made in Italy”, quanto dell’innovazione con cui le imprese sperimentano nuove soluzioni per superare i limiti degli approcci mass market.
La collana nasce dall’esperienza dell’Osservatorio del Vino dell’Area Marketing della SDA Bocconi, che dal 2004 ha avviato un lavoro di ricerca sistematico che dal vino si è esteso a tutta l’area di business dei prodotti alimentari speciali.

La ricerca ha estratto dal catalogo un solo titolo.
 
  Titolo Tipologia
Scenari di marketing del vino. Una prospettiva al femminile Scenari di marketing del vino. Una prospettiva al femminile
Andrea Rea (510.1)
Verso quali direzioni procede il mondo del vino e, quindi, in qualche misura, il mondo dei consumi? E quali sono le priorità per il marketing del vino? Agli interrogativi il volume risponde grazie a un sondaggio promosso dall’Associazione delle Donne del Vino: una realtà qualificata, ampia, emergente, protagonista in ogni livello della filiera del vino.
Libro