Diritto, giurisdizione, democrazia. Per una tutela effettiva dei diritti. Atti del XIII Congresso nazionale di Magistratura democratica
Autori e curatori
Contributi
Vincenzo Accattatis, Fabrizio Amato, Francesco Bonito, Vittorio Borraccetti, Giuseppe Bronzini, Edmondo Bruti Liberati, Giovanni Cannella, Angelo Caputo, Gian Carlo Caselli, Claudio Castelli, Giuseppe Cotturri, Laura Curcio, Linda D'Ancona, Pier Luigi Di Bari, Giovanni Di Cagno, Giovanni Diotallevi, Piero Fassino, Luigi Ferrajoli, Lorenzo Ferretti, Antonio Gialanella, Gianfranco Gilardi, Renato Greco, Daniela Intravaia, Franco Ippolito, Francesca La Malfa, Lucia La Posta, Ezio Lomonte, Gabriele Longo, Luigi Marini, Teresa Massa, Sergio Mattone, Lorenzo Miazzi, Marcello Minasi, Giovanni Palombarini, Ignazio Patrone, Marcello Pera, Franco Petrelli, Giuseppe Guido Pullia, Luigi Riello, Nello Rossi, Giovanni Russo Spena, Giuseppe Salmè, Salvatore Senese, Carlo Smuraglia, Ugo Spagnoli, Damiano Spera, Palmiro Franco Tosini, Carlo Maria Verardi, Giovanni Verde, Claudio Viazzi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2002   (Codice editore 1297.23)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846437785

Presentazione del volume

Il clima che circonda l'attività giudiziaria e l'insieme delle riforme realizzate o proposte dal Governo e dalla maggioranza in materia di giustizia provocano un allarme crescente. Si intensificano gli attacchi di esponenti istituzionali nei confronti dell'intera magistratura e di singoli magistrati, spesso accompagnati da veri e propri falsi (la "strumentalizzazione dell'azione penale a fini di parte", l'"infiltrazione di giudici comunisti ", le "condanne senza prove" ecc.), la cui ripetizione ossessiva, proprio per la sua sistematicità, rischia di trovare credito in un'opinione pubblica insoddisfatta per le carenze e i ritardi del servizio giustizia. Parallelamente, la mozione approvata a maggioranza dal Senato il 5 dicembre 2001, il programma del ministro della giustizia e il disegno di legge governativo di modifica dell'ordinamento giudiziario prospettano un vero e proprio ribaltamento dell'assetto della giurisdizione e dello status dei magistrati. In essi sono contenuti la proposta di modifiche costituzionali ispirate alle diverse "bozze Boato" della Commissione bicamerale, la marginalizzazione del Consiglio superiore della magistratura (e, con esso, del governo autonomo dei magistrati), la riproposizione della Cassazione come vertice organizzativo e culturale del corpo giudiziario, la riorganizzazione in senso marcatamente gerarchico dell'ufficio del pubblico ministero, la separazione delle carriere di giudici e pm, il ripristino di un assetto ordinamentale burocratico , l' autonomizzazione della polizia giudiziaria dal pm, l'introduzione di una discrezionalità di fatto dell'azione penale con definizione delle priorità nel suo esercizio da parte del Parlamento su proposta del ministro della giustizia. Una vera e propria controriforma della giustizia, tesa a ripristinare un modello di magistratura e di giurisdizione già sperimentato e bocciato dalla storia.

In questo contesto utili spunti interpretativi e interessanti chiavi di lettura sono venuti dal XIII Congresso nazionale di Magistratura democratica, i cui atti vengono qui pubblicati, suddivisi in quattro blocchi che riprendono i filoni del dibattito congressuale ("intervento giudiziario e tutela dei diritti", "servizio giustizia e organizzazione giudiziaria", "sistema politico, giurisdizione, ruolo di Md", "l'Europa e la svolta della Carta dei diritti fondamentali").

Indice


Vittorio Borraccetti , Relazione introduttiva
Parte I. Intervento giudiziario e tutela dei diritti
Antonio Gialanella , L'allargamento sociale dei diritti fondamentali e la democrazia del pubblico
Giovanni Cannella , Necessità di nuove forme di tutela per i sottoprotetti
Lorenzo Miazzi , Una rivista per i diritti dei migranti
Pier Luigi di Bari , Efficienza e diritto nella regolazione dell'immigrazione: un binomio possibile
Giuseppe Guido Pullia , Malattia mentale, prassi e diritti
Laura Curcio , Problemi e prospettive della giustizia del lavoro
Linda D'Ancona , Investire nella giustizia civile
Francesca La Malfa , Il processo penale alla prova dei fatti
Marcello Minasi , Potere mafioso e ritardi dell'analisi di Md
Gian Carlo Caselli , Diritti, carcere, criminalità organizzata
Lorenzo Ferretti , Legalità ed esecuzione della pena
Parte II. Servizio giustizia e organizzazione giudiziaria
Luigi Marini , L'efficienza della giustizia come questione politica
Ignazio Juan Patrone , Effettività, garanzie e organizzazione della giustizia
Piero Fassino , Una strategia per una moderna organizzazione della giustizia
Giovanni Di Cagno , Un'anomalia italiana: il disinteresse per il servizio giustizia
Franco Ippolito , "L'attuale sistema giudiziario non è il migliore dei mondi possibili..."
Claudio Castelli , Rompere il corporativismo
Palmiro Franco Tosini , Efficienza e garanzie: l'impegno dell'avvocatura
Lucia La Posta , Efficienza e qualità della giurisdizione
Enzo Lomonte , Il mito dell'efficienza e l'illusione della sicurezza
Giuseppe Salmè , Status dei magistrati e ordinamento giudiziario
Damiano Spera , Per una nuova "carriera" dei magistrati
Giovanni Diotallevi , Organizzazione giudiziaria e formazione professionale
Claudio Viazzi , Quale autogoverno per la magistratura?
Sergio Mattone , Aprirsi alle contaminazioni esterne: una necessità per la magistratura
Giovanni Verde , Note controcorrente sui magistrati e il loro sistema di autogoverno
Gianfranco Gilardi , Spunti per una riflessione critica sul Consiglio superiore della magistratura
Daniela Intravaia , Cultura organizzativa, competenze, azioni: un ruolo possibile per i dirigenti amministrativi?
Franco Petrelli , Problemi del giudice di pace e disattenzione della magistratura ordinaria
Gabriele Longo , Specificità e rilevanza del giudice di pace
Parte III. Sistema politico, giurisdizione, ruolo di Md
Nello Rossi , Accettare le sfide del presente
Teresa Massa , Interrogativi sul "sistema giurisdizione"
Giovanni Palombarini , Il ruolo critico di Md nella istituzione e nella società
Carlo Smuraglia , Una cultura della giurisdizione senza aggettivi
Luigi Riello , Le difficoltà del momento e le responsabilità dei magistrati
Angelo Caputo , Crisi dello Stato costituzionale e giurisdizione: le prospettive politiche di Md
Vincenzo Accattatis , Il "caso italiano" e l'Europa
Carlo Verardi , L'orgoglio di stare in Magistratura democratica
Luigi Ferrajoli , I pericoli del corporativismo giudiziario
Marcello Pera , Divergenze, non ostilità preconcette
Salvatore Senese , Md, la politica, la sinistra
Livio Pepino , L'attualità di Magistratura democratica
Giuseppe Cotturri , Riforma istituzionale e costituzionalismo democratico
Francesco Bonito , Sinistra di governo e politiche della giustizia nel corso della XIII legislatura
Giovanni Russo Spena , "Giudici a sinistra" e critica del pensiero unico
Parte IV. L'Europa e la svolta della Carta dei diritti fondamentali
Edmondo Bruti Liberati , Qualche considerazione comparatistica su giustizia e politica
Giuseppe Bronzini , Novità e prospettive della Carta europea dei diritti fondamentali
Fabrizio Amato , Diritto e diritti: la Carta dell'Unione europea
Renato Greco , I giudici di sinistra nella democrazia del mercato globale
Ugo Spagnoli , Diritti, costituzione, Carta europea
Appendice. Mozione finale.