Inquinamento elettromagnetico. Conoscerlo per prevenirlo: le risposte degli esperti
Contributi
Altero Frigerio
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 224,      1a edizione  2003   (Codice editore 1411.36)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846442475

Utili Link
BenEssere Siamo immersi nelle onde… (di Paola Rinaldi)… Vedi...
Presentazione del volume

- Campo elettrico, campo magnetico, campo elettromagnetico: sono sinonimi?

- Quali effetti hanno sulla nostra salute?

- Come è possibile ridurre gli effetti di esposizioni a elettrodotti o a stazioni radio-base della telefonia cellulare?

- E chi usa il telefono cellulare corre particolari rischi?

- A chi ci si può rivolgere per rilievi e controlli?

A queste e a molte altre domande cerca di dare risposta questo libro, che unisce un linguaggio accessibile a tutti ad approfondimenti tecnici per chi vuole saperne di più.

I campi elettromagnetici sono una forma peculiare di inquinamento al punto che il termine stesso inquinamento è, a rigore, improprio: non si accumulano, non si percepiscono e non si diffondono in modo incontrollato. Pur non rappresentando la prima emergenza ambientale, vi sono buone ragioni per conoscerli, studiarli e tenerli sotto controllo. Soprattutto, vi sono ottime ragioni perché si diffonda un'informazione corretta: per tranquillizzare, ove possibile, e per fornire le indicazioni necessarie a quanti desiderino adottare una riduzione volontaria delle esposizioni, specialmente quando questo può essere fatto in modo semplice, a costi ragionevoli e senza rinunciare ai benefici offerti dalla tecnologia.

Daniele Andreuccetti è ricercatore CNR presso l'IFAC di Firenze, dove studia aspetti fisici e tecnici della protezione da esposizioni a campi elettromagnetici. Responsabile della linea di ricerca di "Protezione dai campi elettromagnetici a bassa frequenza, radiofrequenza e microonde" è autore di numerose pubblicazioni scientifiche sui campi elettromagnetici.

Paolo Bevitori opera presso la sezione dell'ARPA Emilia-Romagna di Rimini, dove studia gli effetti su salute e ambiente dell'inquinamento elettromagnetico. Su questo tema, oltre a tenere corsi di aggiornamento e a partecipare a convegni e seminari, ha pubblicato diversi interventi di tipo specialistico e divulgativo.

Indice


Altero Frigerio , Prefazione
Introduzione
Parte I. Elettromagnetismo: gli aspetti generali
Concetti fisici di base
Concetti fisici avanzati
Parte II. Campi elettrici e campi magnetici a frequenza industriale
Sorgenti di campi elettrici e di campo magnetici a frequenza industriale nell'ambiente esterno
(Campi elettrici e magnetici a frequenza industriale; Elettrodi aerei ed interrati; Stazioni e cabine di trasformazione; La misura del campo elettrico e del campo magnetico generati dagli elettrodi e dalle cabine di trasformazione; Normative per le frequenze industriali e loro applicazione)
Sorgenti di campi e di campi magnetici a frequenza industriale negli ambienti confinati: fondo ambientale ed apparecchi di uso quotidiano
(Esposizione al campo elettrico ed al campo magnetico a frequenza industriale negli ambienti confinati; Gli apparecchi di uso domestico; Fondo ambientale a frequenza industriale negli ambienti domestici ed assimilati; Sorgenti di campo magnetico a frequenza industriale sui mezzi di trasporto, nell'ambiente cittadino, nei luoghi di lavoro, nelle scuole e nelle strutture sanitarie; Sorveglianza fisica delle sorgenti di campo magnetico a frequenza industriale negli ambienti dalla popolazione)
Effetti biologici e sanitari dei campi elettrici e dei campi magnetici a frequenza industriale
Metodi per la riduzione dell'esposizione ai campi elettrici ed ai campi magnetici a frequenza industriale
(Aspetti generali; Riduzione dell'esposizione ai campi delle infrastrutture elettriche esterne (elettrodi, stazioni, sottostazioni e cabine); Riduzione dell'esposizione ai campi magnetici a frequenza industriale negli ambienti confinati)
Parte III. Campi elettromagnetici ad alta frequenza
Premessa
Sorgenti di campi elettromagnetici ad alta frequenza nell'ambiente esterno
(Campi elettromagnetici e servizi di telecomunicazione; Caratteristiche dei più comuni servizi di telecomunicazione; Normative per i campi elettromagnetici ad alta frequenza)
Le stazioni radio base per la telefonia cellulare
Campi elettromagnetici ad alta frequenza generati da apparati e dispositivi elettronici
(Sorgenti di campi elettromagnetici ad alta frequenza di uso personale o che mettono in ambienti confinati; Il telefono cellulare; Altre sorgenti elettromagnetiche ad alta frequenza; Fondo ambientale ad alta frequenza negli ambienti domestici ed assimilati; Sorgenti di campi elettromagnetici nei luoghi di lavoro e nelle strutture sanitarie)
Effetti biologici e sanitari dei campi elettromagnetici ad alta frequenza
(Effetti acuti dei campi elettromagnetici ad alta frequenza; Effetti cronici dei campi elettromagnetici ad alta frequenza; Emittenti radiotelevisive e stazioni radio base; Il telefono cellulare; Altre fonti ed altri tipi di rischio)
Sorgenti di campi elettromagnetici ad alta frequenza: valutazione dei campi emessi, regolamentazione amministrativa e metodi di riduzione dell'esposizione
(Valutazione e misura dei campi elettromagnetici ad alta frequenza; Regolamentazione dell'esposizione ai campi elettromagnetici generati da sorgenti nell'ambiente esterno; Riduzione dell'esposizione ai campi elettromagnetici generati da sorgenti nell'ambiente esterno; Riduzione dell'esposizione ai campi elettromagnetici generati da dispositivi ed apparati elettronici)
Parte IV. Aspetti socio-sanitari, percezione e gestione del rischio
Concetti principali e definizioni
(Problematiche di base; Terminologia)
Norme di sicurezza e principi di cautela
(Norme di sicurezza; Principi cautelativi)
Gestire l'incertezza
(Un problema sociale; Ricercare la soluzione)
Per saperne di più.