Psicodramma analitico. Punto d'incontro di metodologie psicoterapeutiche
Autori e curatori
Contributi
Pier Giorgio Battaggia, Paola De Leonardis, Amadeus Ehrhardt, Andrea Ferrero, Maurizio Gasseau, Michela Gecele, Carla Giovannoli Vercellino, Lucia Laudi, Grete Anna Leutz, Girolamo Lo Verso, Antonietta Migliore, Luca Ostacoli, Carola Palazzi Trivelli, Paola Ronchetti, Annamaria Sorrentino, Margherita Spagnuolo Lobb, Mario Vigliano
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 288,   1a ristampa 2004,    1a edizione  2003   (Codice editore 1250.56)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846443724

Presentazione del volume

Lo Psicodramma Analitico Individuativo (PAI) è una metodologia psicoterapeutica e analitica di gruppo che rappresenta un'originale forma di incontro e di integrazione tra differenti modelli.

Tale metodologia, che celebra quest'anno i suoi primi 25 anni di vita, è nata a Torino dalla collaborazione di un gruppo di psicodrammatisti con formazione analitica e riconosce come proprio peculiare punto di forza il continuo confronto dialogico con gli altri modelli di analisi terapeutica.

Per rispecchiare questa stessa impostazione il curatore ha voluto strutturare il testo in modo da favorire il dibattito: analizzando il rapporto fra lo PAI e gli altri modelli d'intervento viene lasciato spazio di commento anche ad autorevoli esponenti di altre correnti di pensiero, i cui appunti diventano poi spunto per nuove elaborazioni.

È così possibile confrontare criticamente i principi ispiratori e i tratti operativi essenziali di altre otto metodologie terapeutiche: lo psicodramma classico moreniano, la psicanalisi freudiana, la psicologia analitica junghiana, la psicologia individuale adleriana, la terapia familiare sistemica, la terapia della gestalt, l'analisi transazionale e la gruppoanalisi.

Il volume, arricchito da numerose esemplificazioni cliniche, si rivolge a psicoterapeuti, psicanalisti, psicologi, studenti in formazione ed operatori del settore, per approfondire ed ampliare la prospettiva teorica, per stimolare una ricerca che superi i parziali punti di vista delle singole teorie e per favorire una scelta critica tra le molteplici possibilità della psicologia attuale.

Giulio Gasca , psichiatra e analista di formazione junghiana, si occupa da 30 anni di conduzione di gruppi di psicodramma. Presidente dell'ASPI (Associazione Sviluppo Psicodramma Individuativo) e direttore della scuola di formazione dell'APRAGIP è membro ordinario dello IAGP (International Association of Group Psychoterapy). Docente di Psicopatologia generale e di Metodologia dello psicodramma presso la scuola COIRAG di Torino è direttore scientifico della rivista Psicodramma Analitico . È autore di numerose pubblicazioni di settore.

Indice


Grete Anna Leutz, Presentazione
Giulio Gasca, Introduzione: storia di una metodologia in cammino tra molteplici prospettive
Giulio Gasca, Lo psicodramma analitico individuativo e lo psicodramma moreniano classico
Paola De Leonardis, La prospettiva dello psicodramma moreniano classico: confronto con lo psicodramma analitico
Giulio Gasca, Approfondiamo ancora il confronto con lo psicodramma classico
Luca Ostacoli, Giulio Gasca, La dimensione drammatica tra psicoanalisi e psicodramma
Pier Giorgio Battaggia, La prospettiva psicoanalitica freudiana
Giulio Gasca, Psicodrammi freudiani e psicodrammi analitico-individuativi
Giulio Gasca, Carola Palazzi Trivelli, La dimensione immaginale dalla psicologia analitica allo psicodramma
Giulio Gasca, Le prospettive della psicologia analitica: ci può essere uno psicodramma junghiano?
Antonietta Migliore, Rispondenze di gruppo nello psicodramma a conduzione "mista" con terapeuti di matrice junghiana e adleriana
Mario Vigliano, Il tema del movimento in psicodramma nella prospettiva del finzionalismo adleriano
Andrea Ferrero, La prospettiva della psicologia individuale adleriana
Giulio Gasca, Questioni di metodologia: ruoli progetto e finzioni utili
Giulio Gasca, Carola Palazzi Trivelli, La terapia della famiglia tramite lo psicodramma
Annamaria Sorrentino, La prospettiva della terapia familiare e sistemica
Giulio Gasca, Il concetto di "Script" nel parateatro, nella terapia della famiglia e nello psicodramma
Michela Gecele, Confronto fra lo psicodramma analitico individuativo e la psicoterapia della gestalt
Margherita Spagnuolo Lobb, La prospettiva della psicoterapia della gestalt
Giulio Gasca, Figure e sfondi nello psicodramma analitico individuativo
Giulio Gasca, Lucia Laudi, Psicodramma analitico e AT: i due modelli a confronto nell'analisi di un caso clinico
Carla Giovannoli Vercellino, La prospettiva dell'AT
Giulio Gasca, Potenzialità dialogiche tra psicodramma e AT
Amadeus Ehrhardt, Esperienze di psicodramma dal punto di vista di un gruppoanalista
Paola Ronchetti, La prospettiva gruppoanalitica: scena, sogno, verità, realtà
Giulio Gasca, Il gruppo, teatro della psiche
Girolamo Lo Verso, Postfazione I
Maurizio Gasseau, Postfazione II


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità