Legno e metallo. Soluzioni costruttive nell'uso combinato di materiali diversi
Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 144,      1a edizione  1994   (Codice editore 86.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43.50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820481063

Presentazione del volume

Il legno e il metallo sono sempre più interessati da un fecondo processo di ibridazione tecnologica che tende ad evidenziare sia l'affidabilità e l'efficienza strutturale, sia l'espressione e il carattere simbolico-comunicativo delle nuove tecnologie costruttive.

19 architetture in legno e metallo, realizzate da professionisti di chiara fama, vengono in questo volume presentate con attenzione ai processi tecnologici e alle soluzioni costruttive adottate.

In particolare, il testo illustra

• le relazioni tra il dettaglio architettonico e l'intero edificio così da poter personalizzare le proposte per una committenza sempre più esigente;

• i processi costruttivi che permettono il miglior utilizzo dei materiali, pur restando entro soglie di costo ragionevoli.

Gli esempi selezionati interessano la sperimentazione di travi curve in legno lamellare, pilastri ad albero, grugliati e tavolati per il tamponamento, giunti e tiranti metallici per elementi resistenti in legno, tessiture planari e tridimensionali, controvenature e irrigidimenti, capriate e reticoli incernierati.

Il criterio di selezione è stato il carattere innovativo degli esempi e particolare cura è data nella restituzione, anche grafica, di dettagli da poter trasferire sia allo studio di singole parti di un edificio, sia al progetto di costruzioni diverse.

Un testo utilissimo ai professionisti ed imprese che operano in questo specifico settore.

Antonio Marano, architetto, è collaboratore tecnico-scientifico presso il Dipartimento di tecnologie per l'ambiente costruito dell'Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio" di Chieti. Svolge attività di ricerca e di progettazione nel campo dell'innovazione tecnologica con particolare riferimento all'uso e alla sperimentazione dei materiali costruttivi e di nuove tecniche esecutive. Autore di diverse pubblicazioni di settore, ha partecipato a numerosi concorsi di progettazione nazionali ed internazionali.

Indice

• Le combinazioni dei materiali per comunicare l'architettura
* La tendenza progettuale alla diversificazione e specializzazione dei materiali da costruzione
* Cenno storico sulle linee evolutive tracciate dagli impieghi e dalle tecniche costruttive del legno e del metallo
* La capacità di comunicazione e le suggestioni del linguaggio tecnologico
ELEMENTI STRUTTURALI
REALIZZATI IN LEGNO LAMELLARE
CON INTERFACCIAMENTO E
GIUNZIONI IN METALLO
• Rilevanza dei montanti verticali all'interno del sistema spaziale
* Una piccola chiesa, Peter e Annalisa Zumthor
* Il museo nel castello, Inger e Johannes Exner
• Sperimentazione di orditure e tamponamenti nelle coperture
* La chiesa di Santa Maria, Perluigi Spadolini
* La mostra itinerante Ibm, Renzo Piano
* Centro sociale, Weidling, Kettner, Werner
* Officine per la riabilitazione sociale, Hans Busso von Busse
SISTEMI COSTRUTTIVI
IN LEGNO INTEGRATI DA
ELEMENTI METALLICI
• Reinterpretazione degli elementi architettonici riconoscendo le specificità della natura e delle attribuzioni del legno
* La direzione regionale dei ministeri, Roland Schweitezer
* Padiglioni per la protezione di resti archeologici, Reto Schaufelbühl
* Il padiglione espositivo del Giappone, Tadao Ando
• Progressiva intromissione del metallo nelle tessiture di elementi in legno strutturale
* Una casa ad appartamenti, Jacques Herzog e Pierre de Meuron
* Casa con corte interna, Fiona Galbraith e Andrew Whalley
COMBINAZIONI PROGETTUALI
NELL'IMPIEGO DEI MATERIALI E
DELLE SOLUZIONI TECNOLOGICHE
• Diversificazione delle strutture portanti, le parti di completamento e le finiture
* Teatro itinerante Karaza, Tadao Ando
* Padiglione del libro Electa, James Stirling e Michael Wilford
• Prestazioni specializzate di legno e metallo rispetto alle caratteristiche statiche ed ai processi costruttivi
* Una casa bifamiliare, Thomas Herzog e Michael Volz
* Scuola specializzata per disabili, Heinrich Bäumier
* La facoltà di architettura, Hèlène Jourda e Gilles Parraudin
* La mensa aziendale Studio Abs
* Il magazzino Hirsch & Sohn, Studio Archis
* La casa Wakatsuki, Riken Yamamoto e Field Shop
• Riferimenti bibliografici e fonti illustrative



Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).