Il sistema dei servizi per le dipendenze patologiche. Programmazione, qualità e valutazione
Autori e curatori
Contributi
Giovanni Bertin, Nicola Bussolati, Massimo Clerici, Claudio Colli, Ivano Franco Colombo, Chiara Covri, Robert H. Desmarteau, Sabrina Drei, Pascual Fernandez César, Andrea Flego, Giovanni Greco, Tiziana La Valle, Michel Landry, Silvia Mendieta Caviedes, Céline Mercier, Linda Montanari, Giampiero Montanari, Udo Nabitz, Danilo Orlandini, Franco Prandi, Lydia Rabuffetti, Salvatore Raimo, Corrado Ruozi, Piero Selle, Gianluca Smeraldi, Ulrik Solberg, René Stamm, Paolo Stocco, Paolo Ugolini, Giannino Ulivi, Jan Walburg
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 464,      1a edizione  2004   (Codice editore 306.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846458131

Presentazione del volume

Chi - come l'autore - lavora da molti anni nel settore delle dipendenze patologiche ha la sensazione che si sia aperta una nuova fase negli approcci alla prevenzione e alla cura delle dipendenze e nelle loro relative attese: da una lunga fase profondamente segnata da uno scontro ideologico si sta passando ad un'epoca in cui ai servizi ed ai professionisti è chiesto un approccio razionale e basato sulle migliori acquisizioni scientifiche.

I servizi pubblici e privati devono riconoscere garanzie ai loro assistiti, dichiarare e verificare la realizzazione dei loro obiettivi, sottoporsi ai criteri di accreditamento, misurare le loro performance, dimostrare il guadagno in termini di salute che la popolazione riceve dalla loro esistenza. Al giorno attuale viene data grande attenzione alla qualità dei servizi sociali e sanitari; alcuni dei quali si sono incamminati nel percorso di certificazione mentre tutti a breve devono accreditarsi.

In questo contesto diventa necessario che quanti erogano servizi, li programmano o li acquistano, dispongano di una serie di strumenti di gestione che definiscono l'ambito del governo clinico. Per altro verso il miglioramento continuo della qualità delle cure è richiesta da più parti: per stimolare i clinici a rendere le cure migliori, per informare correttamente i pazienti sulle attese più aggiornate, per orientare chi amministra o paga le cure - sia assicurazioni che contribuenti - al fine di utilizzare le (poche) risorse nel modo più efficace possibile.

A questi diversi attori si rivolge il volume, per aiutarli a riconoscere quali effettivamente sono le caratteristiche più appropriate per l'assetto delle varie linee di produzione di servizi per le diverse forme di patologia della dipendenza. I diversi contributi analizzano gli aspetti teorici e applicativi per i servizi ambulatoriali e comunitari per tossicodipendenti, ma anche per alcolisti e giocatori d'azzardo.

Umberto Nizzoli , psicologo specialista in psicoterapia, è direttore del programma aziendale per la salute mentale e per le dipendenze patologiche presso l'Azienda Sanitaria di Reggio Emilia. È professore a contratto presso la Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Padova e docente presso le Scuole di specializzazione in Neuropsichiatria infantile ed in Medicina sociale dell'Università degli Studi di Modena.

Indice


Massimo Clerici, Presentazione
Umberto Nizzoli, Introduzione
Parte I. I Modelli
Umberto Nizzoli, Il Governo Clinico del Sistema dei servizi per le dipendenze patologiche. Tra teoria e pratica. Note ed esperienze in materia di programmazione, di qualità e di valutazione
Corrado Ruozi, Franco Prandi, La qualità nelle organizzazioni sanitarie
Giovanni Bertin, Piero Selle, La qualità nei servizi ambulatoriali per le tossicodipendenze
Andrea Flego, L'European Foundation for Quality Management (EFQM): un'applicazione ai servizi e dipartimenti e per le dipendenze patologiche
Danilo Orlandini, L'accreditamento dei sistemi e delle prestazioni sanitarie: strumento di garanzia della qualità
Chiara Covri, Etica e deontologia degli operatori e dei servizi per le dipendenze patologiche
Claudio Colli, Robert H. Desmarteau, Tiziana La Valle, Il Balance ScoreCard. Un'applicazione nel settore socio-sanitario: il programma per combattere le dipendenze patologiche
Nicola Bussolati, Protocollo diagnostico per la valutazione e la diagnosi del paziente tossicodipendente: il Ser.T. di Reggio Emilia
Paolo Stocco, Lydia Rabuffetti, La qualità dei dispositivi di cura nelle tossicodipendenze. Un esempio di ricerca volta al miglioramento del trattamento per le donne tossicodipendenti
Parte II. Gli Ambiti
Giovanni Greco, Sabrina Drei, Il miglioramento continuo dei servizi per alcoldipendente
Salvatore Raimo, Il governo clinico e la qualità dei servizi residenziali
Ivano Franco Colombo, Modelli autovalutativi: evoluzione dei sistemi organizzativi nelle Comunità Terapeutiche finalizzati all'introduzione del Sistema di gestione della qualità
Parte III. Le Pratiche
Giannino Ulivi, Il sistema di qualità nell'operare clinico presso il Ser.T. Asl 4 Chiavarese
Linda Montanari, Ulrik Solberg, La valutazione degli interventi di lotta alla droga in Europa: un processo in corso
Umberto Nizzoli, Giampiero Montanari, La certificazione ISO 9001 di un Ser.T. in un percorso verso l'eccellenza
Gianluca Smeraldi, Paolo Ugolini, Il percorso di certificazione del Ser.T. di Cesena tra valutazione d'esito e miglioramento continuo della qualità
Udo Nabitz, Jan Walburg, Il sistema qualità dello "Jellinek" negli ultimi 12 anni
Silvia Mendieta Caviedes, Pascual Fernàndez César, Il piano regionale per le dipendenze della Cantabria: una scommessa sulla qualità
Michel Landry, Céline Mercier, La valutazione della qualità dei servizi per la tossicodipendenza in Quebec
René Stamm, QuaThéDA: il programma svizzero di promozione della qualità nel campo delle dipendenze.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access

  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità