Notes-Bloc 2006. C'era una volta "biblion". Ricerche di pedagogia e di scienze dell'educazione

Contributi
Francesco Augello, Sergio Belluccia, Paolo Beneventi, Camilla Bianco, Franco Blezza, Stefania Calledda, Dario Costantino, Beatrice Della Bella, Elisabetta Di Giovanni, Francesca Ernandes, Tina Galante, Giorgia Gambino, Nadia Grande, Rosanna Marretta, Maria Luisa Mocciaro, Manlio Montalbano, Giuseppina Paci, Ernesto Paola, Luca Papa, Miriam Parricchi, Valentina Randazzo, Andrea Saito, Francesca Akhila Santospirito, Vincenzo Scalia, Maddalena Scannaliato, Maria Vinciguerra
Collana
Livello
Dati
pp. 200,      1a edizione  2006   (Codice editore 116.1)

Notes-Bloc 2006. C'era una volta
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846485090

Presentazione del volume

La raccolta di interventi proposta in questo volume - gli autori sono tutti soci dell’Associazione “Centro Studi e Ricerche Éros e Lógos” - è un vero e proprio “quadernetto di appunti”, un “notes-bloc” insomma o, come più comunemente si dice un “bloc-notes”, ma già ricolmo di “scritti”; non contiene, esso, infatti – anche se soltanto apparentemente -, fogli bianchi su cui poter scrivere: vi sono dei fogli, le cui pagine sono già occupate da riflessioni, idee, proposte progettuali, recensioni, riferimenti, annotazioni a varie situazioni culturali e a problematiche, condotti da giovani “studenti” - da “giovani”, cioè, che vivono e posseggono ancora il desiderio di conoscere, di “studiare”, di costruire; sì, non vi sono - ma soltanto apparentemente, lo ripetiamo! - dei fogli ancora disponibili; ve ne sono però molti che potremmo definire “superfici” virtuali o, meglio, potenziali e che, forse, ai più potranno risultare invisibili, non tangibili, ma sulle quali superfici sarà certamente possibile sia continuare ad incidere con quell’indefinibile stilo maneggiato dalle idee mutevoli e cangianti sempre, sia a riportarvi riflessioni le quali vanno mutando – anche nel momento in cui apparissero già definitivamente incise e impresse, “per sempre” -, mantenendosi, in tal modo, nel loro volersi aprire sempre a se stesse o anche a chi non fosse riuscito a riconoscer subito la dinamicità di tali idee.
“Notes-bloc” è anche, per il suo ideatore, un primo “foglio virtuale” che si snoda, per informare e formare, per invitare alla lettura, insomma, perché non si tralascino mai né gli accadimenti tragici e violenti, né i sorrisi gustosi del vivere dell’esistente, né, in definitiva, le pluri-sembianze del dramma di cui ogni cosa si muove nell’uomo, voluta o non voluta che sia.

Ignazio Licciardi è professore straordinario di Pedagogia generale nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo (Polo didattico CUPA di Agrigento e sede di Palermo). Tra i suoi scritti si ricordano: Impegno civile e diritti dimenticati. Annotazioni pedagogiche (1993), Verso Howard Gardner e la multiculturalità (1994), Verso un’educazione per educare a comprendere (1996), Una scuola per l’individuo (1998), Dal “buio” alla fantasia. Riflessioni ed esperienze sull’infanzia e i suoi contesti educativi (a cura di) (1999), Intercultura e processi dell’educazione. Ricerche pedagogiche (2003), Corpo, spazi e comunicazione (a cura di) (2005).

Alfonso Sciara è professore di Scienze Umane nei Licei e docente di Pedagogia dei media nella Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Palermo (Polo didattico CUPA di Agrigento)

Indice



Ignazio Licciardi, Alfonso Sciara, Prefazione
Francesca Akhila Santospirito, Presentazione
Elisabetta Di Giovanni, Annotazioni
the•ría. Manlio Montalbano, Daniela Scimeca, Stanza di pensiero
Manlio Montalbano, Educazione e società contemporanea: la ridefinizione del sistema formativo e il percorso di riconoscimento delle professioni pedagogiche
Dario Costantino, In viaggio verso l’identità europea: Odisseo e i suoi “incontri”
Paideía. Francesca Paola Licciardi, Giuseppina Paci, Stanza di pensiero
Franco Blezza et alii, Per la professione di Pedagogista
Camilla Bianco, Un’esperienza siciliana: la guida italo-araba per i genitori
Giuseppina Paci, Il problema della devianza minorile in relazione alle problematiche della giustizia e dell’educazione
Didakhé. Ernesto Paola, Stanza di pensiero
Ernesto Paola, Il viaggio per il mondo in una prospettiva interculturale
Valentina Randazzo, Il labirinto: alla ricerca di sé
Ánthropos. Elisabetta Di Giovanni, Sergio Licciardi, Luca Papa, Stanza di pensiero
Maddalena Scannaliato, Dall’etnocentrismo alla quarta dimensione: un cerchio che si richiude
Sergio Licciardi, Annotazioni su “Museo Etnografico”
Agorà. Maddalena Scannaliato, Francesca Ernandes, Stanza di pensiero
Sergio Belluccia, Poème électronique: la prima opera multimediale elettronica della storia
tékhn•. Francesco Augello, Andrea Saito, Stanza di pensiero
Francesco Augello, Internet: la subcultura nel cyberspazio tra devianza e criminalità
Paolo Beneventi, Partecipare alla società dell’informazione, da protagonisti
Andrea Saito, L’interpretazione della storia nella recente cinematografia hollywoodiana
Alfonso Sciara, Intelligenza artificiale e pedagogia dei media
Mûsai. Nadia Grande, Giorgia Gambino Stanza di pensiero
Tina Galante, Con gli occhi di bambina
Rosanna Marretta, Introduzione al genere (?) autobiografico
Miriam Parricchi, L’arte di Luisa Del Campana tra simboli e miti
Prâksis. Maria Vinciguerra, Stanza di pensiero
Vincenzo Scalia, Dal Caos una stella danzante. La rinascita del tessuto democratico argentino oltre il capitale sociale
“biblíon”-teca. Concetta Centineo, Maria Luisa Mocciaro, Francesca Akhila Santospirito, Stanza di pensiero
Ignazio Licciardi, Recensione a Mario Manno, Ricordando Alcibiade…
Ignazio Licciardi, Una riflessione su Un uomo nella nostra storia, …
Stefania Calledda, Recensione a D. Losurdo, “Controstoria del Liberalismo”
Maria Luisa Mocciaro, Recensione a P. D’Ignazi, “Educazione e comunicazione interculturale”
Alfonso Sciara, Recensione a D. Costantino, “Scuola e dintorni”
Francesca Akhila Santospirito, Recensione a D. Costantino, “Alle radici dell’intercultura: la Filoxenìa e la ricerca dell’Altro nell’Odissea”
Ignazio Licciardi, Momenti di riflessione, in margine ad un Convegno…
Ignazio Licciadi, Una breve riflessione su “nuove organizzazioni di linee di apprendimento”
Stefania Calledda, Riflessioni su “libertà”: un Saggio di Roberto Esposito, a proposito del rapporto tra diritto e libertà
Beatrice Della Bella, L’amore, quello vero, di Antonella Cilento: la parabola dell’emozione.



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi