Leo Valiani. Gli anni della formazione. Tra socialismo, comunismo e rivoluzione democratica
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,      1a edizione  2007   (Codice editore 985.21)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846485366

Presentazione del volume

Il volume descrive il percorso politico e personale compiuto da Leo Valiani negli anni giovanili: dall'adolescenza al confino, dal carcere all'esilio parigino, dall'internamento a Vernet alla fuga in Messico. Negli anni Venti e Trenta, egli è già in prima linea nella lotta contro il fascismo e vive la politica come un'autentica missione dai forti contenuti etici.
La ricerca di Andrea Ricciardi segue l'iter che porta Valiani prima a aderire idealmente al socialismo, poi al Pcdi e infine a mettere in discussione la linea politica dell'Internazionale comunista e, con essa, l'intero impianto del marxismo-leninismo a vantaggio di una concezione democratico-radicale della rivoluzione antifascista, fino all'ingresso in Giustizia e Libertà nel 1940.
Quella del giovane Valiani è una battaglia non priva di violente sterzate, contraddizioni e incertezze, tanto coraggiosa e intransigente quanto intimamente lacerante, che forgia le capacità del futuro dirigente della Resistenza e le consapevolezze dell'intellettuale maturo.

Andrea Ricciardi lavora presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Milano. Si occupa prevalentemente di storia politica e collabora da tempo con riviste di settore, come "Il Ponte" e gli "Annali della Fondazione La Malfa". È stato autore e curatore, con G. Scirocco, di Per una società diversamente ricca. Scritti in onore di Riccardo Lombardi (Roma 2004). Ha curato inoltre il volume autobiografico di G. Giugni La memoria di un riformista (Bologna 2007).

Indice


Introduzione
Dalla grande guerra al confino politico
(Infanzia e adolescenza tra Fiume e Budapest; Il giovane socialista tra Italia e Ungheria; L'arresto e il primo processo)
La fase italiana del Valiani comunista. 1928-1936
(Ponza e l'adesione al Partito comunista d'Italia; Il ritorno a Fiume e l'attività nel partito; Il secondo processo e la condanna del Tribunale speciale. La detenzione tra Lucca e Civitavecchia)
Il periodo francese e la fuga dall'Europa. 1936-1941
(Dalle carceri italiane all'esilio politico parigino. Tra Pcdi ed eresie marxiste; La scoperta della rivoluzione democratica e il progressivo distacco dal comunismo; I traumatici rivolgimenti del 1939-1941 e la fine dell'avventura francese)
Appendice documentaria
Indice dei nomi.