Turismo e regioni d'Europa: l'Emilia-Romagna. Politiche di settore e analisi statistiche. Terzo rapporto dell'Osservatorio turistico regionale
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,   figg. 10,     1a edizione  1998   (Codice editore 450.26)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846407245

Presentazione del volume

Il terzo Rapporto dell'Osservatorio Turistico Regionale costituisce un contributo alla conoscenza di un settore estremamente importante dell'economia emiliano-romagnola, sia per la notevole mole di occupazione che il turismo è in grado di assorbire, che per i rilevanti flussi di reddito che questo settore genera.

Un settore di tale importanza economica richiede una particolare attenzione da parte delle amministrazioni pubbliche, chiamate ad orientare e gestire un comparto in cui le innovazioni di prodotto sono introdotte a ritmi sempre più serrati.

Lo scopo di questo contributo è duplice. Da un lato si tenta di sviluppare la conoscenza di un fenomeno per il quale le informazioni disponibili sono ancora poco sistematiche e, molto spesso, troppo imprecise. Dall'altro lato si tenta di dotare sia gli operatori del settore che i policy makers di una serie di indicazioni utili per l'impostazione del loro lavoro. Questo duplice sforzo ha coinvolto le risorse degli operatori economici, delle associazioni di categoria e delle amministrazioni pubbliche coinvolte nella promozione di questo settore.

L'Osservatorio Turistico Regionale è stato fondato da Regione e Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con Confcommercio e Confesercenti; ad esso hanno aderito successivamente anche le organizzazioni sindacali regionali Cgil, Cisl e Uil.

Indice

Parte 1 - L'analisi congiunturale
La riviera dell'Emilia-Romagna nel 1997
(Consuntivo dell'estate 1997 per il comparto balneare italiano; Stagione di ansia e di attesa; Dentro l'estate; Il bilancio maggio-settembre 1997 sulla riviera dell'Emilia-Romagna; Le valutazioni sui vari settori del sistema turistico: Gli alberghi; Gli alloggi turistici; I campeggi; Le attività di spiaggia; Ristoranti e pubblici esercizi; Intrattenimento notturno; Parchi di divertimento; Esercizi commerciali fissi; Commercio ambulante, all'ingrosso e grande distribuzione; Consuntivo dell'estate 1997 nelle singole località della riviera dell'Emilia-Romagna: Lidi di Comacchio; Lidi di Ravenna; Cervia - Milano Marittima; Cesenatico - Gatteo Mare; Bellaria - Igea Marina; Rimini; Riccione; Misano Adriatico; Cattolica)
L'Appennino dell'Emilia-Romagna nel 1997
(L'estate 1997 per la montagna italiana; Il turismo estivo sull'Appennino dell'Emilia-Romagna) - Le città d'arte e d'affari dell'Emilia-Romagna nel 1997 (Le città d'arte italiane nel 1997; Il turismo nelle città dell'Emilia-Romagna)
Parte 2 - L'analisi strutturale
I Club di prodotto tra le imprese turistiche
(Un manuale tecnico; Perché si parla di Club di prodotto; L'attualità del problema; Un consumatore più esigente; Diversificare e specializzarsi; L'intreccio di prodotti e mercati; Sale il circuito, scende il territorio; Alla ricerca di un nuovo approccio; Strumenti e forme organizzative; Le catene alberghiere; Aggregarsi per dialogare meglio con la domanda; Il cluster; Aspetti organizzativi di un Club di prodotto; Alla ricerca di una definizione; I Club di prodotti. Una definizione in chiave di marketing; Le finalità di un Club di prodotto; Un quadro delle alleanze imprenditoriali; La differenza tra Club di prodotto e consorzi o catene alberghiere; L'integrazione tra le imprese; Adeguare il prodotto; Col Club di prodotto verso maggiore notorietà e impatto; Dieci steps per la realizzazione di un Club di prodotto; Le strategie di marketing di un Club di prodotto; Affrontare la maturità del mercato; I compiti di marketing di un Club di prodotto; Dalla spontaneità alla pianificazione; Le attività di promo-commercializzazione; Cosa possono fare assieme i membri di un Club di prodotto; Quali sono i vantaggi operativi di un Club di prodotto; Lo sviluppo di Club di prodotto su aree tematiche)
Il turismo in Europa
(Il settore turistico in Europa; Il turismo in Europa; L'azione comunitaria a favore del turismo; Indagine sugli strumenti a favore del turismo in alcune regioni europee; Gli interventi pubblici nel settore turistico: Francia e Germania; L'indagine: metodologia; Le Regioni; Baden-Wurttemberg; Hessen; Lorraine; Normandie; Pays de la Loire; Provence-Alpes-Côte d'Azur; Turismo e aiuti di Stato: i limiti posti dalla disciplina comunitaria; Gli aiuti di Stato vietati nel trattato di Roma; L'applicabilità dell'art. 92 agli aiuti nel settore turistico; La disciplina applicabile all'agriturismo; La determinazione dei massimali di aiuto)
Il fenomeno turistico nel comparto extralberghiero della costa emiliano-romagnola
(Quadro di riferimento e metodologia utilizzata; Il quadro di riferimento; Metodologia utilizzata; Gli appartamenti; Offerta disponibile e tassi di occupazione; Le presenza; Le caratteristiche dei turisti in appartamento; Considerazioni conclusive; I campeggi; Stima delle presenze; Caratteristiche dei turisti in campeggio; Considerazioni conclusive; Gli stabilimenti balneari; Il tasso di occupazione; La composizione della clientela; Cenni congiunturali sulla stagione '97).