La finanza straordinaria come mezzo di crescita per la Piccola e Media Impresa
Contributi
Simone Cimino
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 144,   figg. 23,     1a edizione  2007   (Codice editore 100.676)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846487322

In breve
Il volume ha l’obiettivo di divenire, per gli imprenditori e i manager di piccole e medie imprese, lo strumento per avvicinarsi alla finanza straordinaria in modo strutturato e semplice, cercando di mostrare come possa nel concreto la finanza straordinaria sostenere un’azienda nelle varie fasi del suo ciclo di vita e, più specificatamente, individuare quali siano le criticità riscontrabili nelle diverse tipologie di operazioni.
Presentazione del volume

La dimensione aziendale è diventata un fattore competitivo importante, perché permette di raggiungere la massa critica necessaria a fare ricerca e innovazione, di investire nell'internazionalizzazione e di divenire globali.
Le piccole e medie imprese italiane si trovano, quindi, di fronte alla necessità di crescere per sopravvivere, e soprattutto di crescere in fretta, perché la competizione proveniente dai paesi in forte sviluppo non aspetta.
In queste condizioni la finanza straordinaria può essere forse l'unico vero mezzo per permettere alle piccole e medie imprese italiane di continuare a competere sul mercato globale.
Questo volume si pone l'obiettivo di divenire, per gli imprenditori e i manager di piccole e medie imprese, lo strumento per avvicinarsi alla finanza straordinaria in modo strutturato e semplice, cercando di mostrare come possa nel concreto la finanza straordinaria sostenere un'azienda nelle varie fasi del suo ciclo di vita e, più specificatamente, individuare quali siano le criticità riscontrabili nelle diverse tipologie di operazioni.
In tema di finanza straordinaria esiste infatti una letteratura molto ampia, soprattutto per ciò che riguarda le singole operazioni (private equity, M&A, quotazione) e specifici aspetti di queste (obiettivi, motivazioni, costi, benefici, impatto sulle performance). Scarseggiano, tuttavia, lavori che trattino in modo unitario ed organico l'attività di finanza straordinaria per lo sviluppo delle PMI e che possano, quindi, risultare di pratica consultazione per coloro che siano interessati all'argomento.
Per mantenere un approccio pratico, alla fine di ogni capitolo gli argomenti trattati vengono applicati al caso Trevisan, azienda italiana che attraverso attività di finanza straordinaria è passata da piccola società che fatturava pochi milioni di euro a società quotata nel segmento Star della Borsa di Milano.

Salvatore Bellomo, d
opo anni di consulenza strategica trascorsi in MCKinsey & C., in AT Kearney e in PwC Transaction Services come responsabile dell'area strategica, fonda nel 2005 Inside Partners, di cui è attualmente amministratore. Possiede l'MBA presso l'INSEAD di Fontainebleau e insegna Strategia della Negoziazione presso il Master in Strategic Finance Counceling della European Business School di Milano, organizzando training di Negoziazione per manager di aziende private.

Cristiano Giacchè, laureato con lode in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano dove ha anche conseguito la laurea specifica in General Management. Dal settembre 2006 è in Inside Partners come analista.

Indice


Simone Cimino, Prefazione
Introduzione
Il finanziamento della crescita
(Gli operatori nel capitale di rischio; Fabbisogno finanziario e ciclo di vita dell'impresa; La finanza straordinaria come mezzo di crescita per le imprese: il caso Trevisan)
Il private equity
(Il private equity nella prospettiva dell'investitore istituzionale; Il private equity nella prospettiva dell'impresa; Il ruolo del private equity nel processo di crescita di Trevisan)
Le fusioni e acquisizioni
(Le fusioni e acquisizioni nella prospettiva dell'acquirente; Le fusioni e acquisizioni nella prospettiva del venditore; La crescita per linee esterne di Trevisan: da singola società a gruppo)
La quotazione in borsa
(La quotazione nella prospettiva dell'impresa; La quotazione di Trevisan)
Conclusioni
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access