Luxury brand management. Una visione completa sull'identità e la gestione del settore del lusso
Contributi
Mario Boselli
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 308,   4a ristampa 2017,    1a edizione  2008   (Codice editore 639.53)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846499479

In breve
Il primo libro che tratta in modo esaustivo la gestione delle marche di lusso. Da due importanti esperti del settore, un’ampia definizione del lusso, che prende in esame più di 450 marche, note a livello internazionale. Dal prêt-à-porter ai profumi, dai cosmetici agli orologi, dai gioielli ai vini e agli alcolici, il mondo del lusso è analizzato attraverso i suoi valori e le sue dimensioni.
Utili Link
Pubblicità Italia Nell'arena dell'esclusività… Vedi...
Sardegna Magazine Il lusso tiene ancora… Vedi...
Confezione Il potere della marca… Vedi...
La Stampa Il sogno di essere ricchi (di Gianfranco Marrone)… Vedi...
World Pleasure L'ingengnere del lusso (di Alejandro Jantus)… Vedi...
Presentazione del volume

Questo è il primo libro che tratta in modo esaustivo la gestione delle marche di lusso. Gli autori, due noti esperti del settore, offrono un'ampia definizione del lusso e prendono in esame più di 450 marche, note a livello internazionale, entro un'ampia gamma di industrie.
Il contesto macroeconomico dell'industria del lusso è trattato con attenzione particolare, quantificando le dimensioni di diversi settori industriali, come il prêt-à-porter, i profumi, i cosmetici, gli orologi, i gioielli, i vini e gli alcolici.
Il potere delle marche di lusso è analizzato attraverso i suoi valori e le sue dimensioni: sociale, contrattuale e semiotica. Gli autori introducono un ciclo di vita della marca, dalla creazione al declino, passando per i possibili tentativi di rilancio che permettano di recuperare competitività.
Il libro concilia mercato e creatività, riportando esempi tratti dall'esperienza reale e indicando alcuni strumenti manageriali, che gli autori hanno utilizzato con successo nelle loro carriere professionali. A ciascuna delle funzioni principali di una marca di lusso, è dedicato un intero capitolo: è riconosciuto il ruolo centrale della creatività; la complessità della gestione dell'identità della marca, in termini di etica ed estetica; la convergenza tra il mondo dell'arte e quello delle marche; l'importanza del ruolo della comunicazione nel costruire la percezione e la notorietà della marca. Sono individuate ed esaminate le funzioni pratiche che possono rovinare in modo decisivo o migliorare la percezione della marca, così come le questioni che riguardano la distribuzione, la logistica, la vendita al dettaglio e le licenze.

Michel Chevalier, laureato presso l'Haute École du Commerce (HEC) in Francia, consegue un Master in Business Administration (MBA) e il dottorato presso l'Università di Harvard. Ha cominciato la sua carriera nel Boston Consulting Group, quindi ha lavorato per S.C. Johnson e si è quindi spostato nel settore del lusso. Successivamente è stato direttore generale della sezione Profumi di Paco Rabane, vice-presidente esecutivo di Bluebell Asia a Hong Kong e Tokyo, e presidente del gruppo di moda Revillon di Parigi. È attualmente consulente per EIM a Parigi e direttore di EIM Shangai. Insegna all'Università Paris Dauphine all'Institut Supérieur de Marketing du Luxe a Parigi. Ha pubblicato numerosi articoli su periodici ed è co-autore del libro Pro logo (FrancoAngeli, 2003), con Gérald Mazzalovo.
Gérald Mazzalovo è laureato in Ingegneria chimica presso l'École Superieure de Chimie di Strasburgo e ha conseguito un Master in Business Administration (MBA) presso la Columbia University. Consulente presso Arthur Andersen, ha cominciato la sua carriera nell'industria del lusso lavorando per Salvatore Ferragamo, dove è rimasto sette anni. Ha assunto posizioni di presidente e amministratore delegato presso aziende del lusso, come Loewe, Bally e Robert Clergerie. Fornisce servizi di consulenza sulla gestione strategica delle marche ad aziende multinazionali, come Daum, Cortefiel e Pininfarina. È Visiting Professor presso l'Istituto de Empresa a Madrid e l'Istituto Europeo di Design di Milano. Tiene frequenti lezioni e seminari sulla gestione delle marche. È coautore di Pro logo (FrancoAngeli, 2003), libro in cui vengono analizzate i meccanismi e le condizioni per cui le marche possono essere fattori di progresso.

Indice


Mario Boselli, Prefazione
Introduzione
Specificità dell'industria del lusso
(Perché l'industria del lusso è così diversa?; La chiave del successo dei beni di lusso; I principali operatori)
I principali settori del lusso
(Le attività del prêt-à-porter; Profumi e cosmetici; Vini e alcolici; Il mercato degli orologi e dei gioielli)
Il potere della marca di lusso
(Il valore di una marca; Le caratteristiche di una marca; La marca e i suoi segni; L'identità della marca; Aspetti legali della difesa della marca)
Il ciclo di vita della marca
(Misurare la forza di una marca; La nascita di una marca)
Il cliente del lusso
(Chi sono i clienti del lusso?; Il nuovo consumatore; I clienti di diverse nazionalità sono simili?; Differenze negli atteggiamenti nazionali; Lo studio RISC)
Dirigere la creazione
(La natura delle attività creative; Organizzazione della funzione creativa; Gestire il prodotto; Estetica della marca; Le marche e l'arte)
Comunicazione
(Obsolescenza delle 4 P; Pubblicità; PR, eventi, siti web, promozioni; Il ruolo del prodotto; Il comportamento dell'azienda; I consumatori effettivi; Qual è la buona comunicazione?)
Distribuzione internazionale
("Sistemi di distribuzione" internazionali; I differenti "sistemi di distribuzione"; Strutture dei prezzi; Il budget e le politiche pubblicitarie; Il caso particolare delle operazioni duty free; Il mercato parallelo: ragioni e conseguenze)
Vendere al dettaglio
(Analisi fondamentale; Vendere al dettaglio nel campo del lusso; Il negozio come strumento di comunicazione; Il modello del dettaglio e quello dell'ingrosso)
Logistica e licenze
(Logistica; Misurare le prestazioni: "time-to-market"; Licenze)
Conclusione.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità