Management e governance nella pubblica amministrazione

Autori e curatori
Contributi
Cristina Cabras, Carla Cappai, Clementina Casula, Silvia De Simone, Carla Raccis, Laura Vaccarella, Elisa Venturi
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 240,      1a edizione  2008   (Codice editore 100.681)

Management e governance nella pubblica amministrazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846489784

In breve

Il testo esamina il modello che emerge dalla riforma, ponendo in relazione gli elementi soggettivi – cultura, benessere e motivazioni dei lavoratori – con l’efficienza e l’efficacia della stessa. Il volume contribuisce allo sviluppo della qualità dei servizi, sottolineando: i requisiti di una comunicazione efficace con cliente e cittadini; il ruolo dei dirigenti nello sviluppo umano e organizzativo; l’empowerment come strumento di crescita.

Presentazione del volume

Occuparsi della Pubblica Amministrazione - e quindi di un complesso intreccio di problemi, di spinte al cambiamento e di resistenze, di ritardi e di risultati importanti - vuole dire entrare in una delle questioni più critiche e controverse del dibattito politico-istituzionale del nostro Paese, anche per gli interessi che mobilita qualunque tentativo teso a porre la nostra Amministrazione in sintonia con le indicazioni che ci provengono dalla Unione Europea. Ma, oltre che un'istituzione, la Pubblica Amministrazione è anche una organizzazione complessa, articolata ed ampiamente decentrata, presente in tutti o quasi tutti i momenti della vita quotidiana, dove opera un numero consistente di dirigenti, quadri, lavoratori, senza che ci si preoccupi, come nel settore privato, del fatto che solo valorizzando le risorse umane è possibile affrontare e vincere le sfide che i nostri tempi ci propongono.
Adottando questa prospettiva, gli Autori esaminano il modello di Management e governance nella pubblica amministrazione che emerge dalla riforma, ponendo in relazione gli elementi soggettivi - cultura, benessere e motivazioni dei lavoratori - con l'efficienza e l'efficacia della stessa, interpretata come capacità di risposta ai bisogni dei cittadini e delle comunità.
Il volume - rivolto a quanti operano nelle istituzioni, ma anche a studiosi ed esponenti politici - intende contribuire allo sviluppo della qualità dei servizi sottolineando i requisiti di una comunicazione efficace con il cliente e con i cittadini, sia in termini organizzativi che istituzionali; il ruolo dei dirigenti nello sviluppo umano ed organizzativo; l'empowerment come strumento di crescita. Una parte è dedicata al tema delle capacità e delle competenze, nella prospettiva dell'adozione di procedure di valutazione del personale.
L'esposizione concreta ed operativa accompagna il lettore nell'esame di numerose questioni oggi al centro dell'attenzione e che solo se affrontate con determinazione possono condurci a soluzioni più condivise ed idonee ad assicurare al paese reali opportunità di sviluppo.

Giorgio Sangiorgi ha lavorato per molti anni a Milano nell'ambito della formazione e valutazione del personale, dello sviluppo organizzativo, dell'assessment e della consulenza di carriera. È autore di numerose pubblicazioni, tra le quali Risorsa Uomo e valutazione psicosociale (1994), Orientare. Manuale per Career Counselling (2000), L'orientamento (2005), Psicologia dell'organizzazione scolastica (2007). Attualmente è Docente di Psicologia delle Organizzazioni e di Psicologia dell'Orientamento presso l'Università degli Studi di Cagliari. Ha fondato e diretto la Scuola di Psicosociologia dell'Organizzazione, partecipando attivamente al dibattito circa i fondamenti e lo sviluppo della psicologia applicata ai contesti lavorativi.

Indice



Giorgio Sangiorgi, Introduzione
Clementina Casula, Il modello post-burocratico, tra management e governance, nel processo di riforma della Pubblica Amministrazione
(Introduzione; Amministrazione e Stato moderno: la nascita della burocrazia; Ad ogni Stato la sua burocrazia: il caso italiano; La crisi del modello burocratico e dello Stato moderno; Modelli post-burocratici a confronto; Europeizzazione e spazio amministrativo europeo; La post-burocrazia nell'Italia contemporanea; Riflessioni conclusive)
Silvia De Simone, Carla Cappai, Il benessere nella Pubblica Amministrazione
(Lavorare nelle organizzazioni pubbliche; Promuovere il benessere nelle Pubbliche Amministrazioni)
Cristina Cabras, Carla Raccis, La comunicazione come strumento per l'erogazione di un servizio di qualità
(Introduzione; La comunicazione come processo; La comunicazione interna alla Pubblica Amministrazione; La comunicazione con il cliente per un servizio di qualità; Tipologie di cliente ed efficacia della comunicazione; L'erogazione di un servizio di qualità)
Giorgio Sangiorgi, Elisa Venturi, La comunicazione istituzionale
(Introduzione; Cambiamento della Pubblica Amministrazione e comunicazione; Verso l'interno e verso l'esterno dell'istituzione; Ambiti specifici: marketing territoriale, e-Governement e creazione di identità)
Giorgio Sangiorgi, Laura Vaccarella, La valutazione del personale nella Pubblica Amministrazione
(Introduzione; Alcuni riferimenti metodologici; La valutazione nelle organizzazioni; La valutazione del personale nella Pubblica Amministrazione; Conclusioni)
Notizie sugli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità