Geografia e cooperazione allo sviluppo. Temi e prospettive per un approccio territoriale
Contributi
Germana Chiusano, Paolo Giaccaria, Agnese Migliardi, Javier Schunk
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 176,   4a ristampa 2017,    1a edizione  2008   (Codice editore 1387.31)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846498823

In breve
Il rapporto tra geografia e cooperazione allo sviluppo, con particolare attenzione al nesso tra sviluppo, cooperazione, partecipazione e territorio. Attraverso un contributo a più voci, vengono affrontati in particolare l’evoluzione del rapporto sviluppo e territorio negli approcci teorici dei development studies, il ruolo del territorio nella cooperazione allo sviluppo, l’approccio dello sviluppo locale nelle strategie della cooperazione...
Utili Link
Rivista Geografica Italiana Recensione (di Davide Fardelli)… Vedi...
Presentazione del volume

Il volume indaga il rapporto tra geografia e cooperazione allo sviluppo, con particolare attenzione al nesso tra sviluppo, cooperazione, partecipazione e territorio, intrecciando due prospettive di analisi. Una prima prospettiva è orientata ad una geografia della cooperazione allo sviluppo, nelle sue diverse forme (bilaterale, multilaterale, decentrata, non governativa), esplicitandone le logiche spaziali e i rapporti con il territorio alle differenti scale geografiche. Una seconda prospettiva va nella direzione di una geografia per la cooperazione allo sviluppo, proponendo cioè analisi dei contesti territoriali alle diverse scale come conoscenza indispensabile ai programmi e progetti di cooperazione, nelle diverse fasi del loro ciclo di vita.
Attraverso un contributo a più voci, tra studiosi e operatori del mondo della cooperazione, vengono affrontati in particolare l'evoluzione del rapporto sviluppo e territorio, il ruolo del territorio nella cooperazione allo sviluppo, con particolare attenzione alla cooperazione decentrata, l'approccio dello sviluppo locale nelle strategie della cooperazione, il nodo della partecipazione, vista sia nei suoi presupposti teorici sia negli strumenti e nelle prassi adottate nei progetti di cooperazione, di cui vengono ripercorse le diverse filosofie di intervento.

Elisa Bignante, ricercatrice di Geografia economico-politica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Torino, dottore di ricerca in Pianificazione territoriale e sviluppo locale, svolge attività di ricerca nel Dipartimento Interateneo Territorio del Politecnico e dell'Università di Torino. La sua attività di ricerca investe principalmente i temi dello sviluppo locale e della cooperazione allo sviluppo, con particolare riferimento all'Africa saheliana.
Egidio Dansero, professore associato di Geografia politica ed economica presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Torino, svolge attività di ricerca nel Dipartimento Interateneo Territorio del Politecnico e dell'Università di Torino. È autore di numerose pubblicazioni sulle politiche ambientali, sui processi di trasformazione urbana e di riconversione delle aree industriali dismesse, sul rapporto grandi eventi e territorio, su politiche e processi di sviluppo locale sia nei paesi industrializzati che nei paesi invia di sviluppo.
Cristina Scarpocchi, ricercatrice di Geografia economico-politica presso l'Università della Valle d'Aosta, ha conseguito il dottorato di ricerca in Geografia dello sviluppo presso l'Università degli Studi di Napoli L'Orientale. Collabora alle attività di ricerca sui Pvs del Dipartimento Interateneo Territorio del Politecnico e dell'Università di Torino. La sua attività di ricerca riguarda principalmente l'analisi dei conflitti legati ai processi di valorizzazione del patrimonio storico-culturale e ambientale e delle politiche di cooperazione allo sviluppo.

Indice


Egidio Dansero, Geografia e cooperazione allo sviluppo. Prospettive di ricerca
(Introduzione; Di cosa stiamo parlando? Uno sguardo introduttivo alla cooperazione allo sviluppo; Development studies e geografia; Geografia, sviluppo e cooperazione: due prospettive di studio; Conclusioni e aperture)
Paolo Giaccaria, L'ideologia dello sviluppo e le scritture della terra: ovvero della spazialità dello sviluppo
(Introduzione; Lo spazio come area: lo sviluppo ineguale e i modelli centro-periferia; Lo spazio come luogo: l'impossibilità di modelli universali di sviluppo)
Elisa Bignante, Egidio Dansero, Cristina Scarpocchi, Sviluppo locale e cooperazione internazionale. Una proposta teorico-metodologica
(Una nuova moda della cooperazione allo sviluppo?; Globalizzazione economica e sviluppo locale; Sviluppo locale e organismi internazionali; Le dicotomie dello sviluppo locale: alcune chiavi di lettura; Per un approccio territoriale allo sviluppo locale; Il modello SloT nel contesto dei Pvs: riflessioni a partire dal contesto senegalese; Prospettive su teorie e pratiche di sviluppo locale)
Elisa Bignante, Cristina Scarpocchi, Cooperazione decentrata: una prospettiva territoriale
(Genesi e affermazione della cooperazione decentrata; La cooperazione decentrata in Italia; I caratteri e il valore aggiunto della cooperazione decentrata; Alcune problematiche e sfide della cooperazione decentrata; Cooperazione tra territori; Il radicamento della cooperazione decentrata)
Cristina Scarpocchi, Partecipazione allo sviluppo e sviluppo locale: una lettura parallela
(Introduzione: la partecipazione come fine o strumento; La genesi del concetto di partecipazione; Partecipazione e agency: l'aporia della partecipazione; Partecipazione e sviluppo locale: elementi di convergenza; Depoliticizzazione e ripoliticizzazione del locale; Conclusioni)
Germana Chiusano, Agnese Migliardi, Gli approcci partecipativi applicati nella cooperazione allo sviluppo
(La ricerca azione partecipativa; Gli approcci partecipativi nei Pvs; Il Partecipatory rural appraisal (Pra); Gli strumenti del Pra; Limiti e potenzialità nell'applicazione del Pra; Pra e territorio: esperienze a confronto)
Javier Schunk, La cooperazione e i suoi progetti: un'analisi fra tecnica e politica
(La cooperazione internazionale: perché e per chi?; I progetti: si progetta?; L'approccio; Il ruolo dell'operatore esterno; I beneficiari; L'iceberg dello sviluppo; Il bisogno; I fattori di successo di un progetto: T-U-F-S; La conoscenza di un contesto; I limiti dello strumento progettuale; I livelli strategici del progetto; Conclusioni)
Riferimenti bibliografici.