L'acqua e la città. Storia degli acquedotti genovesi. De Ferrari Galliera e Nicolay (secoli XIX-XX)
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 448,      1a edizione  2008   (Codice editore 1580.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43.50
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856805116

In breve
La storia degli acquedotti genovesi Nicolay e De Ferrari Galliera dalla loro costituzione, nella seconda metà del XIX secolo, ai nostri giorni. Delle due società acquedottistiche, capaci nel tempo di muoversi anche nel campo della produzione di energia elettrica e, con alterne fortune, nella finanza, si osservano assetti proprietari e composizione del capitale azionario, strategie di impresa e scelte di investimento, posizionamento sul mercato e risultati di esercizio.
Utili Link
Il Corriere Mercantile Intervista a Marco Doria (di Andrea Bagorda)… Vedi...
Presentazione del volume

Crescita e modernizzazione delle città sono tratti distintivi dell'epoca contemporanea nelle società industriali: il formidabile aumento dei consumi idrici ne è un inevitabile portato, causa ed effetto al tempo stesso dell'industrializ-zazione, indicatore significativo di profondi cambiamenti sociali e degli stili di vita. Tutto ciò costituisce lo scenario delle vicende descritte nel volume, che analizza la storia degli acquedotti genovesi Nicolay e De Ferrari Galliera dalla loro costituzione, nella seconda metà del XIX secolo, all'inizio del terzo millennio.
Delle due società acquedottistiche, capaci nel tempo di muoversi anche nel campo della produzione di energia elettrica e, con alterne fortune, nella finanza, si osservano assetti proprietari e composizione del capitale azionario, strategie di impresa e scelte di investimento, posizionamento sul mercato - un mercato, quello delle public utilities, assai particolare - e risultati di esercizio.
L'approccio analitico tipico della business history si accompagna all'esame attento delle relazioni tra imprese private e soggetto pubblico, l'altro grande protagonista della storia dell'approvvigionamento idrico di Genova, come regolatore e responsabile diretto di servizi gestiti "in economia" o affidati a imprese, municipalizzate o per azioni. Trovare il modo di soddisfare bisogni essenziali di una numerosa comunità, mantenere un accettabile equilibrio tra logiche di mercato e interessi collettivi: questi elementi motivano e condizionano l'azione imprenditoriale e rappresentano il filo conduttore di una storia di due secoli che ancora continua.

Indice


Ringraziamenti
Abbreviazioni delle fonti
Introduzione
(L'acqua e la città: una storia interdisciplinare; Gli acquedotti genovesi: specificità e esemplarità di una storia)
Parte I. Gli acquedotti nell'Ottocento
Una realtà in movimento. Genova dalla metà del XIX secolo ai primi del Novecento
(Crescita economica e sviluppo urbano; Modernizzazione della città e servizi a rete)
La Compagnia del Nuovo Acquedotto dalla fondazione agli anni Settanta
(La costituzione della Compagnia. Capitali e capitalisti; Strategia e struttura dell'impresa; La costruzione dell'acquedotto; Il mercato dell'acqua e il rapporto con le pubbliche amministrazioni; I risultati gestionali e finanziari)
Gli anni Settanta. Il progetto dell'acquedotto del Gorzente e il consolidamento del Nicolay
(Nuove ipotesi di approvvigionamento idrico per Genova; La Compagnia dell'Acquedotto Nicolay)
Dal 1880 alla fine del secolo. Due acquedotti in competizione
(I primi venti anni dell'Acquedotto De Ferrari Galliera; La "stabilità" del Nicolay)
Parte II. Gli acquedotti nel Novecento
La belle époque degli acquedotti
(La ricerca dell'acqua e il nuovo impegno del comune; Il De Ferrari Galliera nell'età giolittiana; Il Nicolay)
Da una guerra all'altra. L'età della maturità
(La prima guerra mondiale. Difficoltà congiunturali e nuovi scenari; Gli acquedotti negli anni della prima guerra mondiale; La Grande Genova e il suo approvvigionamento idrico; Il De Ferrari Galliera tra le due guerre mondiali; I piccoli passi del Nicolay; Lo sviluppo bloccato della controllata Società Italiana Acquedotto Genovese; Le rovine della guerra)
Dal 1945 agli anni Settanta. L'età del grande consumo
(La crescita della città e l'aumentato fabbisogno idrico; L'azione del comune; Le traversie del Nicolay; La crescita del De Ferrari Galliera; La fine della Società Italiana Acquedotto Genovese)
Dagli anni Settanta al Duemila. L'età delle incertezze
(I difficili rapporti tra pubblico e privato; Il Nicolay; Il De Ferrari Galliera tra acqua e finanza; Le opa dell'Acea)
Dopo il Duemila. Una storia che continua
Appendice: Gli amministratori
Bibliografia
Indice dei nomi
Indice delle società e delle imprese
Indice delle tabelle.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità