Tempi della città. Metodi per l'analisi urbana. Principi e pratiche dell'urbanistica temporale
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 184,      1a edizione  2009   (Codice editore 223.1.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856801170

In breve
A metà degli anni ’80, in Italia, le donne di doppia presenza pongono una nuova domanda di accessibilità e abitabilità della città. Il progetto pubblico di trasformazione urbana che ne consegue è noto in Europa come Tempi della città. Il libro presenta il lungo lavoro dell’urbanistica temporale, illustrandone i principi, esponendo le analisi svolte e i progetti e portando il proprio contributo alla costruzione della strumentazione di analisi spaziotemporale.
Utili Link
Costruire Recensione… Vedi...
Presentazione del volume


A metà degli anni '80, in Italia, le donne di doppia presenza pongono una nuova domanda di accessibilità e abitabilità della città. Il progetto pubblico di trasformazione urbana che ne consegue è noto in Europa come Tempi della città. Il movimento di innovazione è stato caratterizzato da un nuovo modo di affrontare i problemi della pianificazione e del progetto urbano sensibili al tempo.
Il libro intende presentare il lungo lavoro collettivo, di università, città, singoli studiosi, teorico e sperimentale, dell'urbanistica temporale, illustrandone i principi, esponendo le analisi svolte e i progetti e portando il proprio contributo alla costruzione della strumentazione di analisi spaziotemporale.

Roberto Zedda, architetto, Direttore del Consorzio Tempi della Città, Vicepresidente dell'Associazione Europea Eurexcter (Eccellenza territoriale e tempi della città), senior del Laboratorio di ricerca LabSAT (Laboratorio di analisi e progettazione urbana spaziotemporale) del Politecnico di Milano. La sua ricerca è nell'ambito disciplinare dell'analisi urbana e territoriale, precisamente nell'analisi urbana cronotopica, dove si occupa della costruzione di variabili e dati spaziotemporali quale contributo alla costruzione di un sistema analitico-interpretativo, utile alle amministrazioni pubbliche impegnate nella progettazione e attuazione di Piani territoriali degli orari (L. 53/2000) e Piani dei servizi.

Indice


Introduzione. La città senza limite. Nuovi usi del territorio e del tempo
Parte I. I principi
Le città e i tempi. Un approccio al progetto urbano
I concetti dell'approccio temporale
La costruzione sociale del progetto urbano time oriented
Parte II. Le analisi e i progetti
Il sistema dell'analisi cronotopica
I casi studio
Un tema di progetto. L'accessibilità ai servizi
Parte III. La costruzione delle variabili e dei dati spaziotemporali
Finalità della costruzione di un sistema cronografico
Variabili e dati spaziotemporali
La costruzione del dato spaziotemporale
Riferimenti bibliografici
Appendice. Cartografia cronotopica.