Regolamentazione e risk management nelle imprese assicurative. Profili evolutivi
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 182,   1a ristampa 2011,    1a edizione  2008   (Codice editore 365.662)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856803051
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856874846
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Un’indagine sulla capacità di risposta del nostro sistema assicurativo alle novità regolamentari che, nel prossimo futuro, saranno introdotte dal regime comunitario di vigilanza della solvibilità aziendale, meglio noto come Solvency II.
Presentazione del volume

Il libro propone un'indagine sulla capacità di risposta del nostro sistema assicurativo alle novità regolamentari che, nel prossimo futuro, saranno introdotte dal regime comunitario di vigilanza della solvibilità aziendale, meglio noto come Solvency II.
Su queste premesse, si rileva che molti aspetti del secondo Pilastro del nuovo impianto normativo sono già stati di fatto recepiti nel nostro Paese, o per scelta autonoma delle imprese assicurative, o in conseguenza dell'introduzione della normativa di vigilanza, anticipatoria di alcuni temi propri di Solvency II.
Si fa riferimento, in proposito, al recentissimo Regolamento ISVAP n. 20 del 26 marzo 2008 in tema di controlli interni e di gestione dei rischi, che introduce importanti novità riguardo all'istituzione della funzione di compliance ed al controllo sull'esternalizzazione delle attività aziendali, con ciò rafforzando i requisiti qualitativi di vigilanza prudenziale già delineati dalla Circolare n. 577/D del 2005. In questa direzione, la previsione di un adeguato sistema di risk management permette di mantenere ad un livello accettabile i rischi aziendali, proporzionalmente alle dimensioni, alla natura ed alla complessità dell'attività esercitata.
Poiché la classificazione dei rischi prevista da Solvency II potrà non corrispondere con quella dettata dalla regolamentazione vigente, le compagnie stanno intervenendo, a diversi livelli, per dotarsi dei presidi organizzativi, professionali e tecnologici idonei a fronteggiare le novità regolamentari e di mercato.
Si imporranno, quindi, costi di adattamento e modifiche nelle strutture organizzative, nei modelli adottati e nei flussi procedurali, quale punto di partenza per un approccio risk sensitive nella realizzazione delle strategie aziendali.

Antonella Cappiello, ricercatore confermato di Economia degli intermediari finanziari, insegna Economia delle aziende di assicurazione I e II e Finanziamenti e Assicurazioni di azienda presso la Facoltà di Economia dell'Università di Pisa. È docente in diversi Master nei settori bancario e assicurativo, per alcuni dei quali è coordinatrice scientifica. È autrice di numerose pubblicazioni nell'area dell'economia delle gestioni bancarie e assicurative.

Indice


Presentazione
Solvency II: verso un nuovo regime di vigilanza prudenziale
(Profili evolitivi del regime di solvibilità nel disegno europeo; Genesi e intenti del progetto Solvency II; I caratteri fondamentali del futuro sistema di vigilanza; La struttura tripartita di Solvency II; Considerazioni prospettiche)
Approccio qualitativo e regime di vigilanza bel secondo Pilastro di Solvency II
(Gli obiettivi qualitativi di vigilanza nel secondo Pilastro; Il sistema di corporate governance nelle imprese di assicurazione; La disciplina dell'attività vigilanza nel secondo Pilastro; Aspetti innovativi della vigilanza sui gruppi)
Il sistema dei controlli interni nelle gestioni assicurative
(Il sistema dei controlli interni: principi generali; Il sistema dei controlli interni nel Regolamento Isvap n. 20/2008; Ruoli e relazioni nel sistema dei controlli interni)
Enterprise Risk Management: un approccio sistematico alla gestione dei rischi d'impresa
(I fondamenti dell'Enterprise Risk Management; L'Erm nelle imprese di assicurazione; Il controllo dei rischi nella regolamentazione Isvap e in Solvency II; L'articolazione organizzativa del Risk Management nelle imprese assicurative)
Bibliografia.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità