Cultura del lavoro e formazione universitaria
Contributi
Fabio Berti, Claudio Melacarne, Valentina Mucciarelli, Lorenzo Nasi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2008   (Codice editore 292.2.101)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856802894
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846494955
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Presupposti teorici e congegni metodologici in grado di promuovere e diffondere una cultura del lavoro all’interno dell’università e di sostenere, con specifiche azioni di supporto, gli studenti nel difficile passaggio dall’università al mondo del lavoro.
Presentazione del volume

Le attuali esigenze sociali ed economiche e i recenti provvedimenti legislativi chiedono all'università di ripensare il suo tradizionale mandato istituzionale intervenendo a più livelli e chiamando in causa processi di realizzazione di nuove pratiche e di valorizzazione delle esperienze promettenti di orientamento e tutorato sperimentate, nonché di negoziazione di nuovi impegni e obiettivi tra i docenti e tra i docenti e gli studenti.
Il volume presenta e discute presupposti teorici e congegni metodologici in grado di promuovere e diffondere una cultura del lavoro all'interno dell'università e parallelamente di sostenere con specifiche azioni di supporto gli studenti nel difficile passaggio dall'università al mondo del lavoro.
La tesi condivisa dagli autori concerne la tematizzazione di una politica di gestione della conoscenza capace di andare oltre la pretesa di costruire dall'esterno una cultura del lavoro e, al contrario, di fondarsi su approcci mirati a favorire il confronto interno e la valorizzazione delle capacità autonome delle singole comunità universitarie.
Il testo si compone di saggi che rappresentano esempi paradigmatici di pratiche destinate alla creazione di interventi di accompagnamento e di supporto e all'incremento di una competenza interna finalizzata alla promozione della cultura del lavoro.

Loretta Fabbri è docente di Didattica generale e di Metodologie della formazione e dell'intervento organizzativo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo, Università degli Studi di Siena. Tra le sue pubblicazioni più significative: Ricerca pedagogica e pratiche educative (Napoli 1994), Formazione degli insegnanti e pratiche riflessive (Roma 1999), La formazione del sé professionale (Milano 2001), Comunità di pratiche e apprendimento riflessivo. Per una formazione situata (Roma 2007).
Bruno Rossi è docente di Pedagogia generale e di Pedagogia delle organizzazioni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo, Università degli Studi di Siena. Tra le sue più recenti pubblicazioni: Pedagogia degli affetti (Roma-Bari 2002), Il sé e l'altro (Brescia 2003), L'educazione dei sentimenti (Milano 2004), Intelligenze per educare (Milano 2005), Avere cura del cuore (Roma 2006), Pedagogia delle organizzazioni. Il lavoro come formazione (Milano 2008).

Indice


Bruno Rossi, Loretta Fabbri, Introduzione
Progettare innovazione. Ricerca e processi trasformativi
Bruno Rossi, La costruzione dell'identità professionale. Impegni per l'università
(Università e mondo del lavoro. Dall'indifferenza all'integrazione; Verso un sistema orientativo integrato. Attivare intelligenze reticolari; Società della conoscenza, economia della conoscenza, università; L'apprendimento continuo, idea regolativa della formazione universitaria; Educare alla progettualità; Sviluppare e diffondere una cultura del lavoro; Lo studente critico; Lo studente riflessivo; Orientamento al lavoro. Servizi e attività possibili; Appunti conclusivi; Bibliografia)
Loretta Fabbri, Per una politica di gestione dell'innovazione basata sulla comunità
("Tradurre le riforme in pratica". L'università come comunità di pratiche condivise; Verso una didattica situata. Riprogettare connessioni; L'università tra teoria e prassi. Apprezzare la conoscenza pratica; Processi di apprendimento e nuove epistemologie professionali; Condividere processi di cambiamento; Un sistema di azioni integrato; Università e coltivazione di pratiche; Bibliografia)
Rappresentazioni. Promuovere consapevolezza
Fabio Berti, La cultura del lavoro nelle rappresentazioni dei docenti universitari
(Introduzione; Premessa metodologica; Le caratteristiche del campione; Esperienze dei docenti e cultura del lavoro; Come i docenti vedono gli studenti rispetto alle opportunità di inserimento nel mercato del lavoro; Gli strumenti di sostegno all'incontro domanda/offerta di lavoro; Verso nuove strategie per rafforzare il rapporto tra università e mondo del lavoro; La cultura del lavoro attraverso gli occhi della cluster analysis; Riflessioni conclusive; Appendice statistica; Bibliografia)
Sistemi di attività
Lorenzo Nasi, Apprendere la cultura del lavoro. La didattica tutoriale nell'esperienza dell'Ateneo senese
(Verso un salto di paradigma; Da una pratica e una pratica: la Didattica tutoriale; Il tutor specialistico: mediatore di esperienze; Condividere un percorso: la formazione dei tutor specialistici; I presidi organizzativi; Conoscere se stessi: dalle aspettative alle rappresentazioni; Verso una prefigurazione situata dell'identità professionale; I rapporti con i corsi di laurea; Conclusioni; Bibliografia)
Claudio Melacarne, Supportare la costruzione di una cultura del lavoro. Artefatti e tecnologie
(Culture del lavoro in gioco. L'innovazione tra culture organizzative e cultura del lavoro; Promuovere lo scambio di conoscenze dentro e fuori l'università; Artefatti e tecnologie in-formazione. "Reificare" i saperi in funzione del cambiamento organizzativo; Gli artefatti tra apprendimento organizzativo e innovazione; Gli artefatti come limite e possibilità della formazione; Bibliografia)
Valentina Mucciarelli, Costruire e accompagnare sistemi orientativi integrati. Un modello organizzativo
(Il caso del Centro Risorse Orientamento; Un sito web per condividere conoscenze di pratiche; Il partenariato come coltivazione di pratiche; La ricerca partecipativa. Sviluppo e prospettive; Bibliografia).


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità