Géneros discursivos de la justicia penal. Un análisis contrastivo español-italiano orientado a la traduccion
Autori e curatori
Contributi
Giuliana Garzone
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  2009   (Codice editore 1058.20)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856806212

In breve
I risultati di una ricerca condotta sui generi testuali più rappresentativi dell’iter giudiziario penale in Spagna e in Italia, sotto il profilo discorsivo e pragmatico. Un testo, arricchito da una breve appendice di testi spagnoli, corredati da proposte di traduzione in italiano, che funge da utile supporto nella formazione di traduttori-interpreti e mediatori culturali chiamati a operare in ambito penalistico.
Presentazione del volume

Il volume presenta i risultati di una ricerca condotta sui generi testuali più rappresentativi dell'iter giudiziario penale in Spagna e in Italia, sotto il profilo discorsivo e pragmatico. In linea con gli assunti della genre analysis, viene innanzitutto definita la cornice istituzionale di riferimento: la prima parte del lavoro traccia, infatti, un generale quadro contrastivo dell'organizzazione giudiziaria, nonché dei lineamenti del processo penale nei due Paesi, fornendo al lettore le necessarie nozioni enciclopediche per affrontare la riflessione testuale. Segue una disamina dei principali generi giudiziari di contenuto giurisdizionale impiegati in Spagna (denuncia, querella, auto, providencia, sentencia), di cui si evidenziano la funzione testuale e le convenzioni redazionali, frutto della secolare tradizione che ha forgiato le strategie discorsive dei giuristi spagnoli, confrontate con quelle dei giureconsulti italiani.
Sulla scorta del modello di analisi testuale orientato alla traduzione di Hatim e Mason (1990), viene infine esaminato un esemplare prototipico di ciascun genere, tratto da un corpus rappresentativo di atti giudiziari, con particolare riferimento agli aspetti semiotici, pragmatici e comunicativi del contesto di produzione e ricezione.
Chiude l'opera una breve appendice di testi spagnoli, corredati da proposte di traduzione in italiano con relative note, che fa del presente studio un utile supporto nella formazione di traduttori-interpreti e mediatori culturali, chiamati a operare in ambito penalistico.

Giovanni Garofalo è ricercatore di Lingua spagnola presso la Scuola superiore di lingue moderne per interpreti e traduttori dell'Università di Trieste e membro del Cerlis, il Centro di ricerca sui linguaggi specialistici dell'Università di Bergamo. Per dieci anni ha ricoperto la qualifica di traduttore-interprete presso il ministero dell'Interno, maturando esperienza nel settore amministrativo e giudiziario. Ha pubblicato una monografia sulla Ley Orgánica 4/2000 de Extranjería e diversi studi di terminologia e di linguistica pragmatica sui generi testuali impiegati nella pratica penale in Spagna e in Italia.

Indice


Giuliana Garzone, Presentazione
La organización judicial penal en Italia y en España: un acercamiento terminológico y conceptual
(Introducción; Organización judicial penal italiana; Organización judicial penal española; Anisomorfismo de los ordenamientos y estrategias de traducción; Ejercicios)
El procedimiento penal en Italia y en España: rasgos esenciales
(El modelo acusatorio; Las partes en el proceso penal; Elementos esenciales del proceso penal en Italia: el juicio ordinario; Los procedimientos especiales en Italia: giudizio direttissimo, giudizio immediato, patteggiamento; Procedimientos judiciales en España: rasgos esenciales; Ejemplos de abreviaciones utilizadas en el encabezamiento de formularios penales; Las penas previstas en el ordenamiento italiano; Las penas previstas en el ordenamiento español; Ejercicios)
El concepto de género
(Cuestiones preliminares: comunidad discursiva y comunidad de hablantes, definición de género; Los géneros judiciales de contenido jurisdiccional; Caracterización de los género judiciales de contenido jurisdiccional; Utilidad del concepto de género para la traducción)
Metodología de análisis del discurso
(Modelo de análisis y corpus de referencia; Dimensión semiótica; Dimensión pragmática; Dimensión comunicativa: emisor y receptor, variación lingüística)
Análisis textual para la traducción
(Objetivos; La denuncia; La querella; El auto; La previdencia; La sentencia)
Propuestas de traduccion al italiano de los textos analizados
(Análisis cuantitativo de los textos analizados y traducidos)
Soluciones de los ejercicios
Bibliografía citada.