Progettare in contesti difficili. Una nuova lettura del Quadro Logico
Autori e curatori
Argomenti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 290,   3a ristampa 2017,    1a edizione  2009   (Codice editore 1065.32)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Il Quadro Logico è una tecnica di base del Project Cycle Management, che consente di valutare la completezza di un progetto, la coerenza complessiva degli interventi proposti, i fattori esterni che ne possono influenzare lo sviluppo. Il manuale ne propone un’interpretazione originale: più attinente alle sfide che termini come qualità ed efficacia lanciano ai finanziatori e ai gestori di fondi pubblici e internazionali per la crescita e lo sviluppo.
Presentazione del volume

Un manuale che vuole accompagnare il lettore passo dopo passo sul cammino che porta a identificare, formulare ed in parte gestire iniziative che si propongono di modificare la vita delle persone e che si inseriscono in percorsi lenti, difficili e a volte dolorosi di cambiamento.
Il Quadro Logico è una tecnica di base del Project Cycle Management che consente, in particolare, di valutare la completezza di un progetto, la coerenza complessiva degli interventi proposti, i fattori esterni che ne possono influenzare lo sviluppo.
Il manuale ne propone un'interpretazione originale: più attinente alle sfide che termini come qualità ed efficacia lanciano ai finanziatori e ai gestori di fondi pubblici e internazionali per la crescita e lo sviluppo.
Il manuale nasce da un'esperienza pluridecennale vissuta sul campo, sperimentata e continuamente rivista e messa a punto di progetti di sviluppo sia in Europa sia in paesi del Sud del Mondo centrati sui settori più disparati e con tipologie di beneficiari le più variegate.
Il manuale mette come pilastri portanti di tutte le sue componenti la sostenibilità come condizione per intervenire, il coinvolgimento dei territori nei percorsi in cui sono protagonisti e la centralità delle persone nei processi decisionali.
Partendo dai documenti ufficiali proposti dall'Unione Europea, il libro presenta riflessioni e proposte di miglioramento attraverso un'abbondanza di esempi ed esperienze vissute che vogliono accompagnare il lettore a mettere in pratica ogni concetto ed ogni nozione per produrre risultati di qualità ed avvicinarsi al successo in uno dei campi tra i più difficili e delicati, purtroppo pervasi da decenni di esperienze fallimentari.

Andrea Stroppiana, economista, lavora dal 1989 nei processi di sviluppo Nord-Sud e come consulente di progetti e programmi della Commissione Europea. È docente di progettazione per obiettivi per conto di istituzioni internazionali del sistema Nazioni Unite e di svariati enti pubblici e privati europei. È autore di diversi articoli a sfondo culturale ed antropologico. Lavora dal 1999 per una Organizzazione non Governativa (ONG) attiva nella cooperazione internazionale.

Indice


Gli antecedenti al viaggio. Introduzione
(Qualche chiarimento; Alcune cause di fallimento di un progetto; Il progettista; Il ciclo o i cicli del progetto?)
Pianificare la destinazione. Fase di definizione del settore
(Come si formalizza un settore: cosa, chi e dove; Come si sceglie il settore: l'analisi delle opportunità; La molla che spinge alla scelta: l'interesse)
Decidere i compagni di viaggio e le tappe. Fase di analisi
(Analisi degli attori chiave; Analisi dei problemi; Analisi degli obiettivi; Analisi delle strategie; La ricerca di scorciatoie; Considerazioni sull'approccio a workshop)
Descrivere il viaggio. Fase di formulazione
(Considerazioni sullo strumento Quadro Logico; La logica di intervento; Pregi e limiti del Quadro Logico)
Muovere un passo dopo l'altro. Le attività
(L'individuazione delle attività. L'approccio a pettine; Verifica degli elementi critici; La sottoscrizione degli stakeholders; Descrivere le attività in maniera completa)
Misurare le tappe. Gli indicatori e le fonti di verifica
(Gli indicatori; Le fonti di verifica; I mezzi e i costi)
I contrattempi. Le condizioni esterne o ipotesi
(Il concetto di ipotesi; Le precondizioni; Le ipotesi al livello delle attività; Le ipotesi al livello dei risultati; Le ipotesi al livello dello scopo del progetto; Valutare il peso di un'ipotesi; Diverse chiavi di lettura)
La realizzazione del viaggio. La messa in opera del progetto
(La fase di preparazione; La fase di messa in opera; La fase di uscita di scena)
Seguire il viaggio da vicino. Il monitoraggio
(Monitoraggio versus valutazione; Tipologie e autori del monitoraggio; Monitoraggio di efficienza: concentrarsi sulle attività e sulle risorse; Monitoraggio di efficacia: concentrarsi sugli obiettivi; Monitoraggio del contesto: concentrarsi sulle ipotesi; Redigere un piano di monitoraggio; I rapporti periodici: necessità di ritoccare il progetto)
Considerazioni conclusive.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access