Tra reale e virtuale: problematiche pedagogiche. Seminari e conversazioni

Autori e curatori
Contributi
Angelina Albano, Gisella Mesi, Angela Miccichè, Maria Pinello, Francesca Akhila Santospirito, Giuseppe Sgarito, Mariaelena Simplicio
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  2009   (Codice editore 116.6)

Tra reale e virtuale: problematiche pedagogiche. Seminari e conversazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856813951

In breve

Il volume raccoglie testi che nascono da seminari e conversazioni tenute nel corso delle attività della Cattedra di Pedagogia generale dell’Università di Palemo, su alcune tematiche pedagogiche: il mondo delle emozioni, sempre più dimenticato; la mortalità scolastica e universitaria e la sua collegata tematica della dispersione di intelligenze del tutto abbandonate a se stesse; la confusione che ci attanaglia, oggi, tra realtà e virtualità.

Presentazione del volume


Il volume raccoglie testi che nascono da seminari e conversazioni tenute nel corso delle attività della Cattedra di Pedagogia generale dell'Università degli Studi di Palemo, coordinati dal curatore su alcune tematiche pedagogiche.
Da tali momenti di lavoro è emersa soprattutto l'esigenza-urgenza di doversi impegnare, perché, nelle sedi educative e formative, accada qualcosa che vada a rinnovare le modalità, nonché gli approcci di un "fare scuola", oggi.
Assistiamo a proposte di dialogo che emergono da esigenze culturali lanciate da questi giovani studiosi, che hanno da dire qualcosa sull'urgenza di dover affrontare problematiche che riguardano il mondo delle emozioni, perché sempre più dimenticato; che riguardano i problemi relativi alla cosiddetta mortalità scolastica e universitaria e alla sua collegata tematica della dispersione di intelligenze che vengono del tutto abbandonate a se stesse; e che riguardano la confusione che ci attanaglia, oggi, tra realtà e virtualità, laddove la "virtualità" viene sempre più considerata come un qualcosa che non abbia nulla a che fare, con la "potenzialità" e confusa, per l'appunto, con una dimensione che appare avvicinarsi sempre più velocemente e volutamente, se non alla irrealtà, ad una nuova forma di "realtà", privata però della sua condizione massimamente "energetica" che è appunto la "possibilità" dell'essere e del non essere nuova forma di "realtà". La realtà è nulla, se non continuamente sorretta dalla virtualità-potenzialità.

Ignazio Licciardi è professore di pedagogia generale nella Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Palermo (Polo didattico CUPA di Agrigento e sede di Palermo). Tra i suoi scritti si ricordano: Impegno civile e diritti dimenticati. Annotazioni pedagogiche (1993), Verso Howard Gardner e la multiculturalità (1994), Verso un'educazione per educare a comprendere (1996), Una scuola per l'individuo (1998), Dal "buio" alla fantasia. Riflessioni ed esperienze sull'infanzia e i suoi contesti educativi (a cura di) (1999), Intercultura e processi dell'educazione. Ricerche pedagogiche (2003), Corpo, spazi e comunicazione (a cura di) (2005), Leggere pedagogicamente (a cura di) (2007).

Indice



Ignazio Licciardi, Prefazione
Gisella Mesi, Pedagogia sociale e pedagogista clinico. Nuovi orizzonti di sapere e professionalità scientifica, per una crescita della persona nella società complessa
Giuseppe Sgarito, Indagine sulla dispersione scolastica. Modelli di prevenzione dell'insuccesso formativo
Angelina Albano, Una Conversazione con gli studenti di Scienze motorie sulla funzione della Pedagogia speciale
Angela Micciché, Contro ogni analfabetismo emotivo - per una corretta formazione
Francesca Akhila Santospirito, Una Conversazione con gli studenti di Scienze della Formazione su "La "settima arte" legge le emozioni"
Maria Pinello, Second life verso un altrove possibile. Per quale futuro dell'umanità
Mariaelena Simplicio, Dal "villaggio globale-digitale" al pre-potere assoluto dei media o al potere dell'uomo?




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi