Maturità nella gestione progetti

Un modello di crescita del project management nelle organizzazioni

Contributi
Russell D. Archibald, Barbara Filosto, Pier Luigi Guida, Vito Introna
Argomenti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 208,      1a edizione  2010   (Codice editore 100.722)

Maturità nella gestione progetti. Un modello di crescita del project management nelle organizzazioni
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856810585
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856820164
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Un testo di grande importanza per tutti i manager, che illustra come diagnosticare la capacità e la competenza di un’organizzazione (o dei propri fornitori) nel project management e come impostare un piano di crescita strutturata. L’Istituto Italiano di Project Management ha scelto di adottare il modello di Prado per le sue caratteristiche di semplicità, facilità d’uso e applicabilità.

Presentazione del volume

Un modello di maturità nella gestione progetti (comunemente noto come Project Management Maturity Model) consente di quantificare la capacità e la competenza di un'organizzazione. Conoscere il livello di maturità della propria organizzazione è fondamentale per i top manager, sempre più consapevoli sia dell'importanza del project management sia della necessità di intraprendere un percorso di maturazione per raggiungere l'eccellenza. Inoltre, conoscere il livello di maturità dei propri fornitori può costituire un importante vantaggio strategico e gestionale per i grandi committenti pubblici o privati.
Tra i diversi modelli di maturità nel project management esistenti, quello presentato in questo libro è particolarmente adatto al contesto italiano in cui il project management è spesso applicato ancora in modo parziale sia a livello di settore economico che a livello della stessa azienda/ente/organizzazione.
L'Istituto Italiano di Project Management ha scelto di adottare e diffondere il modello elaborato da Darci Prado - utilizzato dal 2002 e successivamente riadattato con la collaborazione di Russell D. Archibald - per le sue caratteristiche di semplicità, facilità d'uso ed applicabilità a funzioni isolate di una organizzazione (ad esempio ingegneria, informatica, sviluppo di prodotti e così via). Non solo: il suo utilizzo fornisce una guida per impostare un piano di crescita strutturata dell'organizzazione, a breve o lungo termine, che permette di passare dal livello di partenza individuato ad un livello successivo desiderato.

Darci Prado lavora nella gestione dei progetti fin dal 1972, con esperienze diversificate nell'industria, nella consulenza e nella formazione universitaria. È autore di numerose pubblicazioni ed ha sviluppato a partire dal 2002 un modello di maturità settoriale nel project management, descritto nel suo libro Maturidade em gerenciamento de projetos, 2009, 2a ed. Ha ideato un sito dedicato alla maturità nelle organizzazioni www.maturityresearch.com.
Enrico Mastrofini ed Eugenio Rambaldi, rispettivamente vicepresidente e presidente dell'Istituto Italiano di Project Management (www.isipm.org) hanno curato la Guida alla certificazione base di project management, FrancoAngeli, 2008.
Barbara Filosto, Pier Luigi Guida e Vito Introna fanno parte del board dell'Istituto Italiano di Project Management (www.isipm.org).

Indice



Russell D. Archibald, Prefazione
Eugenio Rambaldi, Introduzione. Perché un modello di maturità
Parte I. Un modello di maturità per il successo dei progetti e la crescita delle organizzazioni
Enrico Mastrofini, Il modello di maturità e la certificazione come strumenti per la crescita del project management nelle organizzazioni
Barbara Filosto, Il successo dei progetti e la maturità delle organizzazioni
Parte II. Darci Prado, Il modello di maturità nella gestione progetti
Introduzione al modello di maturità
Modelli di maturità
Dimensioni della maturità nel modello Prado-MMGP
Livelli di maturità del modello Prado-MMGP
Alcuni valori di maturità (il caso del Brasile)
Maturità e successo
Preparatevi per la valutazione della maturità
Come rispondere al questionario di valutazione della maturità
Confronto dei risultati
Il percorso della crescita
Opzioni per la crescita
Come crescere?
La valutazione dettagliata della situazione attuale
Analisi critica del questionario
Diagnosi della situazione attuale
Revisione della valutazione
Il piano di crescita strutturato
Il progetto
Piano di crescita: identificazione degli obiettivi
Piano di crescita a breve termine: identificazione delle azioni
Piano di crescita: identificazione di compiti, tempi e responsabili
Comportamento del piano di progetto
Revisione del piano di progetto e presentazione
Piano di crescita a breve termine: esecuzione del piano
Crescita non strutturata
Bibliografia
Appendici della parte seconda)
Parte III. Modelli di maturità a confronto
Vito Introna, Analisi comparativa di modelli di maturità
Pier Luigi Guida, Prospettive di sviluppo e integrazione dei modelli di maturità di project management. Da Prado al CMMI
Autori e curatori
L'Istituto Italiano di Project Management.





newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access