No limits. Presente e futuro del fashion marketing
Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 160,      1a edizione  2010   (Codice editore 585.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856816532
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856821710
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
I principali sviluppi, attuali e futuri, del fashion marketing e le ultime strategie messe in opera dalle aziende. Un testo ricco di esempi, storie, testimonianze, che racconta di aspetti non convenzionali e poco noti del mondo della moda, interessanti anche per i non addetti ai lavori.
Utili Link
Pubblicità Italia Contaminazioni di moda (di Laura Brivio)… Vedi...
è Lavoro (Avvenire) Recensione (di Maurizio Carucci)… Vedi...
Presentazione del volume

Il marketing entra in gran parte del vivere quotidiano influenzando il nostro agire, le nostre scelte e inclinazioni. I fashion brand con le loro strategie di prodotto sempre più all'avanguardia, sensazionali e innovative stimolano desideri, tendenze, trasformano il nostro stile di vita.
Anche il mondo della comunicazione - dai tradizionali giornali di moda ai più attuali siti web e portali - è popolato di riferimenti ai marchi globali, che per la propria stessa sopravvivenza hanno bisogno continuamente di aumentare la propria clientela potenziale ed anche il range di prodotto. Connotare questi brand come del settore "moda" è estremamente limitativo; molteplici sono gli intrecci e le contaminazioni che vi confluiscono: arte, architettura, celebrità, spettacolo, ma anche il mondo della solidarietà, dell'ecologia e della tecnologia. Nel libro si prendono in esame le nuove forme di marketing alternativo e non convenzionale: dal marketing sensoriale a quello virale, dall'ambush marketing ai guerrilla stores, dalle vetrine interattive alle installazioni d'arte contemporanea, dagli alberghi griffati alle sfilate in diretta via web: il fashion marketing è ormai senza confini e senza limiti. No Limits analizza i principali sviluppi, attuali e futuri del fashion marketing e le ultime strategie messe in opera dalle aziende per dare al cliente, esistente e potenziale, la percezione di appartenere a un ristretto gruppo di happy few con sogni, inclinazioni e preferenze che diventano altrettante "membership cards".
Il libro ricco di esempi, storie, testimonianze, racconta di aspetti non convenzionali e poco noti del mondo della moda, interessanti anche per i non addetti ai lavori, seguendo un approccio prettamente empirico che fonda la sua analisi sull'esemplificazione di casi.

"Infatti marketing è tutto quello che ci circonda perché ognuno vuol vendere qualcosa: i propri prodotti, le proprie idee, se stesso e per vendere bisogna capire cosa vogliono i potenziali acquirenti, non basta certamente avere qualcosa di valido da proporre, questo è solo una parte dell'offerta, il resto è, ed è sempre stato, marketing anche quando questo non aveva un nome." (dalla Premessa dell'Autore)

No limits
si rivolge a tutti coloro che vogliano conoscere le attuali declinazioni del marketing e riflettere sulle sue prospettive utilizzando la moda come terreno privilegiato di analisi.

Indice


Introduzione
Ringraziamento
Customer franchise
(Vicino al cliente; Nuove forme di comunicazione; Consumer care; Coinvolgere il cliente a più livelli; Altre iniziative di marketing; Esempi di customization; Il marketing al servizio di un'immagine esclusiva)
Luoghi della moda e di moda
(L'esperienza di acquisto contemporanea; Dai flagship store all' "epicentro"; Retail alternativo e comunicazione non convenzionale; Outlet, nuove attrazioni turistiche; Comunicazione, visual display e merchandising; Musei "di moda" e marketing della comunicazione; Leisure, hotel, décor)
Arti e moda
(Mecenatismo o convenienza?; Un legame (anche troppo) stretto; Arte come utility; La moda fa arte con le fondazioni; Interazioni alternative; Qui, je suis le sponsor; Letteratura occasione minore)
Ecologia, charity, moda
(Fashion charity marketing; Limited editions "benefiche"; Il marketing si allarga alle scuole; Marketing e sostenibilità; "From somewhere"; Ecosostenibilità del prodotto?; Ecosostenibilità dei luoghi di produzione)
Prodotti e strategie
(Il marketing di prodotto; Le offerte "off" del fashion; Creare un brand di affordable luxury; Casi di co-branding; Prodotti del futuro)
Web marketing, moda e nuove tecnologie
(I luxury brand fra internet e social media; Una democratizzazione della moda?;Gli stilisti, un particolare uso delle nuove tecnologie; Iniziative di fashion marketing fra web e mobile; Ologrammi per la spettacolarizzazione del prodotto; Sfilate virtuali al posto della sfilata reale)
Marketing alternativo
(Le nuove regole auree delle luxury enterprises; Tipologie di marketing alternativo o non convenzionale)
Il fashion come show
(La moda dà spettacolo; Sfilate ed eventi moda; Moda-cinema, musica-teatro; Product placement)
Infine...
Bibliografia
Sitografia.



Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access