Studiare da 30 e lode con il minimo sforzo. Vol. II - Imparare a leggere meglio. Scrivere tesi e tesine. Al liceo e all'università
Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 160,      1a edizione  2010   (Codice editore 239.206.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856816686

In breve
Un manuale semplice, di facile uso, che vi insegna tutte le abilità e i trucchi indispensabili per studiare meglio e ottenere il massimo dei risultati. Esempi reali, test di autovalutazione e quiz di fine capitolo vi aiuteranno a misurare i vostri livelli di capacità, a svilupparli ulteriormente e a imparare ad applicarli nel lavoro e nello studio.
Presentazione del volume

Un manuale semplice, di facile uso, che vi insegna tutte le abilità e i trucchi indispensabili per studiare meglio ed ottenere il massimo dei risultati.
Studiare da 30 e lode vi offre consigli iper-sperimentati per potenziare e sviluppare le vostre capacità di studio faticando di meno nelle varie fasi del vostro percorso.
Studiare da 30 e lode tratta tutte le abilità chiave che influenzano maggiormente le vostre prestazioni ed il vostro successo, indipendentemente dal tipo di studi che state seguendo.
Presentato in uno stile pratico e di facile utilizzo, sarà un testo fondamentale che vi accompagnerà dal liceo all'università e anche oltre.
In questo secondo volume, imparerete in particolare a:
- padroneggiare il pensiero critico, gli argomenti e l'analisi;
- ottimizzare le letture, riuscendo a leggere nel modo più efficace ed efficiente e ad interpretare gli scritti in modo critico;
- progettare e scrivere tesi e tesine, sfruttando al massimo i consigli dei vostri docenti.

Tutte queste abilità, essenziali nel mondo del lavoro tanto quanto negli studi universitari, sono trattate in dettaglio con consigli pratici davvero inestimabili. Esempi reali, test di autovalutazione e quiz di fine capitolo vi aiuteranno a misurare i vostri livelli di capacità, a svilupparli ulteriormente e ad imparare ad applicarli nel lavoro e nello studio.

Geraldine Price insegna alla University of Southampton.
Pat Maier insegna alla University of Southampton.

Indice


Parte I. Ottimizzare le capacità di lettura
Riuscire a leggere in modo efficace
(Come approcciate la lettura?; Leggere al di là del contesto scolastico; Lo strumentario per la lettura; Procedere verso la competenza; Aumentare la velocità di lettura; Come farsi rapidamente una visione d'insieme (o lettura orientativa di un testo); Siete dei lettori interattivi?; Sviluppare strategie di lettura; Ripensando)
Orientarsi nel testo
(Massimizzare l'efficacia; Orientarsi nei testi; Caratteristiche del testo; Ingredienti di un testo; Leggere articoli di riviste specializzate; Ripensando)
Leggere criticamente
(Cosa significa leggere criticamente?; Siete lettori attivi?; Cominciamo: divenire un lettore critico; Guardare un testo con occhio critico; Valutare criticamente le informazioni tratte da internet; Ripensando)
Gestire le vostre letture
(Il manager della lettura; Come affrontare l'elenco dei testi da leggere; Come risolvere il nodo dell'elenco dei testi; Questo testo è adeguato ai miei obiettivi?; Gestire l'ambiente di lettura; Ripensando)
Parte II. Migliorare la scrittura
Assumere il controllo del processo di scrittura
(Processo e componenti; Che cos'è una tesina?; Il processo di scrittura; Decifrare il codice; Raccogliere informazioni per una tesina; Mettere insieme le idee; Riordinare e verificare il lavoro; La scrittura critica; Ripensando)
Comprendere l'etica accademica: il plagio
(Che cos'è l'etica accademica?; Che cos'è il plagio?; I passi per prevenire il plagio; Inserire la bibliografia nel vostro lavoro; Citazioni infratesto, riferimenti e bibliografie; Come presentare citazioni e riferimenti; Le domande più frequenti; Gestione dei riferimento bibliografici; Ripensando)
Trarre il massimo dal feedback dei vostri docenti
(Non preoccupatevi della qualità. Pensate alla quantità; Cosa dicono i docenti del modo di scrivere degli studenti; La struttura di una tesina; Il fattore coerenza: lavorare nelle sezioni di una tesina; La coesione: cemento, collante e collegamenti; Il vostro elaborato è troppo descrittivo?; Convincere il vostro lettore; Ripensando).