Per ricostruire e ricostruirsi. Astorre Mayer e la rinascita ebraica tra Italia e Israele
Autori e curatori
Contributi
Aharon Appelfeld, Shmuel Atzmon-Wirtzer, Robert Bonfil, Manuela Consonni, Sergio Della Pergola, Anna Maria Finoli, Federica Francesconi, Alberto Gagliardo, Fabrizio Lelli, Luisa Levi D'Ancona, Sergio Minerbi, Stefania Pirani, Mario Toscano, Sara Vinçon
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2010   (Codice editore 1301.12)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856825107
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856827835
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La ricostruzione del popolo ebraico e la rinascita dell’antico-nuovo Stato d’Israele. Un passaggio senza il quale la storia della Shoah potrebbe apparire una quasi-vittoria del piano di sterminio: che invece fu sconfitto, come testimoniano i bambini nati nei campi di accoglienza, durante il viaggio sulle precarie navi dell’immigrazione clandestina o nella libera Terra d’Israele.
Presentazione del volume

"Ricordo sempre le rose della villa Mayer di Abbiate come il ritorno alla vita dopo Auschwitz". Con queste parole un'ebrea scampata allo sterminio nazista - che oggi vive vicino Tel Aviv, in Israele - esprime l'esperienza dei sopravissuti transitati per Abbiate Guazzone (Varese), uno dei centri di accoglienza allestiti in Italia lungo le tappe del travagliato viaggio verso la Terra d'Israele: a testimonianza del fatto che, nella seconda metà degli anni '40 - dopo la Shoah e nonostante la Shoah - fu possibile, soprattutto in Italia, ricostruirsi come individui e come comunità.
E fu possibile grazie all'opera e alla passione di uomini e donne fortemente motivati, animati da quell'ideale sionista che già da più generazioni indicava nella Terra d'Israele la naturale e necessaria cornice dove costruire la rinata comunità nazionale. Ma soprattutto fu possibile grazie alla dedizione e alla generosità - di tempo, di sostanze, di energie - di alcune personalità d'eccezione, fra le quali spicca Astorre Mayer. E proprio ad Astorre Mayer sono dedicati gli studi raccolti in questo volume che - integrati da una ricca collezione di fotografie in buona parte inedite - gettano nuova luce su un passaggio storico cruciale: quello della ricostruzione del popolo ebraico e della rinascita dell'antico-nuovo Stato d'Israele. Un passaggio senza il quale la storia della Shoah potrebbe apparire non solo come quella incommensurabile tragedia che effettivamente fu, ma anche una quasi-vittoria del piano di sterminio: che invece fu sconfitto, come testimoniano i tanti bambini nati già nei campi di accoglienza, o durante il viaggio sulle precarie navi dell'immigrazione clandestina, o infine nella libera Terra d'Israele.

Marco Paganoni, nato in Israele nel 1959 da genitori italiani, dal 1986 si occupa di studi e informazione su storia e realtà dello Stato d'Israele. Iscritto all'Albo dei Giornalisti di Milano, dall'ottobre 2000 dirige il sito www.israele.net. Dal 2001 ha insegnato Storia e istituzioni dello Stato di Israele all'Università di Trieste e per il corso di Laurea in Studi ebraici presso il Collegio rabbinico italiano di Roma (UCEI).

Indice


Anna Maria Finoli, Presentazione
Robert Bonfil, Ricordo di Astorre Mary
Sergio I. Minerbi, L'attività diplomatica Astorre Mayer nei primi anni dello Stato
Luisa Levi D'Ancona, Filantropi ebrei italiani nella ricostruzione: il caso di Milano
Sergio Della Pergola, La Comunità ebraica di Milano: tendenze socio-demografiche passate, presenti e future
Mario Toscano, L'Italia e l'Aliyà Bet
Alberto Gagliardo, L'Aliyà Bet a Tradate: il soccorso ai profughi
Sara Vinçon, Vite in transito: il campo profughi di Grugliasco
Fabrizio Lelli, Testimonianze dei profughi ebrei nei campi di transito del Salento
Federica Francesconi, Lo spoglio di archivi americani per lo studio dei profughi e della ricostruzione: un primo bilancio
Manuela Consonni, La storia orale come documento storico
Stefania Pirani, L'haksharà di Fano e la scuola di pesca per profughi ebrei
In cammino verso la Terra D'Israele: la storia in Italia dei sopravvissuti
Aharon Appelfeld, I miei ricordi dei profughi in Italia
Shmuel Atzmon-Wirtzer, Ricordi di Abbiate Guazzone
Glossario
Indice dei nomi.