Il metodo MAPO per l'analisi e la prevenzione del rischio da movimentazione dei pazienti. Manuale pratico per la raccolta e la trattazione delle informazioni e per la gestione del rischio
Autori e curatori
Contributi
Natale Battevi, Silvia Cairoli, Enrico Occhipinti, Paola Torri, Nora Vitelli, Giorgio Zecchi
Collana
Livello
Studi, ricerche. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 272,   1a ristampa 2015,    1a edizione  2011, allegati: allegato on-line   (Codice editore 1339.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856830422
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856842647
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il manuale fornisce strumenti per la valutazione del rischio nelle diverse strutture e aree sanitarie e suggerimenti operativi per la sua gestione (criteri di scelta delle attrezzature, formazione, modalità e verifica, soluzioni organizzative, ecc.). Un testo per gli operatori della prevenzione, i rappresentanti dei lavoratori, i medici competenti ma anche per i direttori generali, sanitari e amministrativi che devono operare scelte sia in relazione all’allocazione delle risorse, economiche e di personale, sia per garantire una migliore qualità dell’assistenza erogata.
Presentazione del volume

È ormai un dato acquisito che gli operatori addetti alla cura dei pazienti, indipendentemente dalla denominazione della loro professione (infermieri, OSA, ATA, ecc.) costituiscono una popolazione lavorativa ad elevato rischio di contrarre disturbi o vere e proprie patologie da sovraccarico biomeccanico, in particolare a livello del rachide lombare. Più recentemente, in concomitanza con il progressivo invecchiamento della popolazione, il numero di coloro che abbisognano di essere assistiti è decisamente aumentato. È aumentato anche il numero degli operatori che vengono giudicati non idonei alla movimentazione dei pazienti, con ricadute negative nella gestione del personale addetto all'assistenza. Tale rischio è ubiquitario, sia pur con diversi livelli di intensità, in tutte le aree ospedaliere e nelle strutture di lungodegenza.
I metodi qui presentati, basati sull'esperienza ormai quindicinale dell'Unità di Ricerca EPM e sulla fattiva collaborazione di numerosi colleghi delle Aziende Sanitarie (Ospedaliere e Territoriali), sono ormai diffusi non solo in Italia ma anche in altri paesi della comunità europea.
I suggerimenti e le critiche costruttive da parte di numerosi operatori, tecnici e medici, hanno stimolato e permesso la pubblicazione di questo volume che vuole essere un vero e proprio manuale pratico in grado di fornire sia strumenti per la valutazione del rischio, nelle diverse strutture e aree sanitarie, sia suggerimenti operativi per la sua gestione (criteri di scelta delle attrezzature, formazione, modalità e verifica, soluzioni organizzative, ecc.).
Questo manuale è arricchito da una serie di strumenti operativi (schede per la raccolta dei dati e software) reperibili online sul sito www.francoangeli.it.
Il volume si rivolge non solo agli operatori della prevenzione, ai rappresentanti dei lavoratori ai medici competenti ma anche ai direttori generali, sanitari e amministrativi che devono operare scelte sia in relazione all'allocazione delle risorse, economiche e di personale, che per garantire una migliore qualità dell'assistenza erogata.

Olga Menoni, ergonoma e terapista occupazionale presso la Fondazione IRCCS Cà Granda - Ospedale Maggiore Policlinico Milano, Dipartimento di Medicina Preventiva e del Lavoro, è ricercatore dell'Unità di Ricerca Ergonomia della Postura e del Movimento. Ha sviluppato metodi per l'analisi e la gestione del sovraccarico biomeccanico, specie in ambito ospedaliero. Autrice dell'indice MAPO e di numerose pubblicazioni scientifiche sull'argomento, ha un'esperienza più che ventennale nella formazione rivolta a medici, tecnici della prevenzione e personale sanitario non medico.

Indice


Enrico Occhipinti, Introduzione
Alberto Baratti, Le principali alterazioni dell'apparato muscolo-scheletrico e loro rapporto con il sovraccarico biomeccanico: definizioni, inquadramento e dimensione del problema
Il rischio associato alla movimentazione manuale di pazienti: biomeccanica occupazionale
La movimentazione manuale pazienti e la normativa di riferimento
Approccio alla valutazione del rischio a livello internazionale
La valutazione del rischio da movimentazione pazienti nei Reparti di degenza
Indice MAPO: valori di riferimento
La valutazione del rischio da movimentazione manuale pazienti nei blocchi operatori
La valutazione del rischio da movimentazione manuale pazienti nei servizi
Nora Vitelli, Gli strumenti per lo screening del rischio da movimentazione manuale pazienti nei diversi settori ospedalieri
Nora Vitelli, La mappatura del rischio da movimentazione manuale pazienti nell'azienda sanitaria
Procedure per la valutazione del rischio nel pronto soccorso
L'impostazione delle strategie preventive: metodologie per la scelta di ausili ed orientamenti per la formazione
Esempi applicativi di valutazione del rischio da movimentazione pazienti nei diversi settori ospedalieri
Giorgio Zecchi, Paola Torri, Impostazione delle strategie preventive: strumenti per la verifica di efficacia
Bibliografia.