La consulenza (gen)etica. Nuovi miti. Nuovi oracoli. Libertà della persona
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 210,   3a ristampa 2014,    1a edizione  2010   (Codice editore 503.9)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831153

In breve
Il volume presenta la nuova professione del consulente (gen)etico, una figura importante nelle scelte bioetiche di un individuo in momenti cruciali della vita. Il consulente deve aiutare il consultando a formulare un percorso argomentativo personale, in grado di collegare le proprie scelte alle proprie premesse culturali e valoriali. Lo scopo della consulenza genetica è quindi la salvaguardia della libertà del consultante.
Presentazione del volume


La nuova figura professionale del consulente (gen)etico impone di riflettere sulle scelte bioetiche del singolo, intese come momenti cruciali della vita di un individuo e non come manifestazioni di contrapposte ideologie. Infatti le nuove biotecnologie, e la genetica in modo particolare, non consentono l'utilizzo di un criterio di giustificazione che si muove "dall'alto verso il basso", pena il sacrificio della libertà dell'individuo sull'altare del dibattito teorico.
Il consulente, perciò, non potrà presentare soluzioni predeterminate, ma dovrà aiutare il consultando a formulare un percorso argomentativo personale in grado di collegare le proprie scelte alle proprie premesse culturali e valoriali. L'autore ci accompagna passo per passo lungo questo percorso dialogico di autocomprensione razionale, cercando nella consulenza di matrice psicologica e filosofica le radici culturali di questa nuova professione, che esorbita da un contesto strettamente clinico. Per evitare una deriva di eterodirezione, la consulenza genetica dovrà considerare quale proprio fine precipuo la libertà del consultante.
Essa potrà essere tutelata con successo solo se, grazie all'opera di "contrasto" del consulente-Socrate, il richiedente verrà restituito a se stesso, ovvero dirà a sé la sua verità. Verità che consiste in un collegamento tra i presupposti, non opponibili, che regolano la sua visione del mondo (logos) e la sua scelta di vita (bios) e che consentono di scoprirsi persona in senso autentico.

Paolo Sommaggio insegna Filosofia del Diritto, Metodologia della Scienza giuridica e Deontologia e Retorica Forense presso l'Università degli Studi di Trento. Avvocato e docente presso diverse Scuole Forensi, è autore di numerose pubblicazioni di argomento giuridico e bioetico, tra cui si ricorda Il dono preteso. Il problema del trapianto di organi: legislazione e principi (Padova 2004).

Indice


Introduzione
(La genetica come nuovo appello delfico a conoscere se stessi; La libertà del singolo tra conoscenza e modificazione del genoma; La consulenza come strumento di autocomprensione razionale)
Il nuovo oracolo genetico: comprendere o modificare i propri caratteri costitutivi
(Introduzione; In principio era eugenica; ...poi divenne genetica umana; Il Progetto Genoma Umano; Le Convenzioni Internazionali ed il diritto interno: una diga?; L'ideologia determinista; Dalla eugenetica di stato alla eugenetica di consumo; Il miglioramento dell'umanità nella genetica post moderna; Prime conclusioni)
Interrogare l'oracolo: consulenza genetica e libertà
(Introduzione; I test genetici. Cenni; Primi documenti sulla consulenza genetica; Le linee guida dell'Istituto Superiore di Sanità; Il parere del Comitato Nazionale di Bioetica; Le Raccomandazioni della Commissione Europea; L'accordo Stato-Regioni; La legge n. 40 del 19 febbraio 2004; Uno sguardo d'insieme: per una nuova definizione di consulenza genetica; I limiti: la formazione del consulente; Le possibilità: la consulenza genetica come consulenza psicologica; Le possibilità: la consulenza genetica come consulenza filosofica; Ulteriori conclusioni)
Sciogliere l'enigma: la consulenza (genetica) come percorso di auto-comprensione razionale
(Introduzione; Un approccio dialogico alla consulenza; Il dialogo di ispirazione socratica; Il traguardo parresiastico; Il traguardo personale: la definizione di Severino Boezio; Alcuni spunti pre-boeziani; Riflessioni conclusive sul mito di Perseo)
Conclusioni
Appendice. Un modello argomentativo per la consulenza genetica
Bibliografia
Indice dei nomi.