Anche da vecchie. Le donne nella terza e quarta età
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 160,      1a edizione  2010   (Codice editore 623.38)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831337
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856829532
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume analizza in modo appassionato e appassionante tutte le sfaccettature della collocazione sociale delle donne anziane, con particolare attenzione ai fenomeni psicologici e sociali legati all’età. Uno studio approfondito, chiaro e positivo, che getta una nuova luce su un fatto naturale: tutti invecchiamo. Ma, come sempre, c’è chi invecchia più degli altri...
Presentazione del volume

Mai come nel nuovo millennio la donna è stata vista come giovane, giovane, giovane. Eppure, la maggior parte della popolazione femminile che abita il pianeta giovane non è. La tendenza a parificare la bellezza e la salute alla giovinezza è un fenomeno del nostro tempo, amplificato dai media e dalla ricerca scientifica che ci promettono l'eterna adolescenza.
Come nelle favole, però, esiste la donna vecchia, con la sua vita già vissuta e quella ancora da vivere. Il sessismo e l'ageism (la discriminazione in base all'età) ne fanno un oggetto sgradevole, forse pericoloso, comunque imbarazzante.
Anche da vecchie analizza in modo appassionato e appassionante tutte le sfaccettature della collocazione sociale delle donne anziane, con particolare attenzione ai fenomeni psicologici e sociali legati all'età.
Il volume è frutto di un paziente lavoro di ricerca nelle principali banche dati della letteratura psicosociale, ma prende in esame anche i contributi di altre discipline, le rilevazioni statistiche e le più recenti relazioni dei principali organismi nazionali ed internazionali.
L'obiettivo è quello di documentare la specificità della condizione anziana femminile, per come si presenta oggi e per come potrebbe presentarsi domani.
È uno studio approfondito, chiaro e positivo, che getta una nuova luce su un fatto naturale: tutti invecchiamo. Ma, come sempre, c'è chi invecchia più degli altri...

Teresa Bonifacio, laureata in psicologia, lavora da anni in un laboratorio di ricerca. Scrive musica e collabora con l'Associazione "Goffredo de Banfield" di Trieste, ONLUS che opera a favore degli anziani non autosufficienti e dei loro familiari.

Indice


Ringraziamenti
Introduzione
Anziani o anziane?
(Popolazione anziana nel mondo e in Italia; La femminilizzazione della vecchiaia)
Vulnerabilità specifiche nelle donne anziane
(Aspetti sociali ed economici; Donne e salute; Fruizione della tecnologia: Gender Digital Divide; Multidiscriminazione)
La violenza sugli anziani
(Un'idra a molte teste; La variabile culturale; Le donne, gruppo ad alto rischio)
Essere donna, essere anziana: nuovi rischi e opportunità
(Corpo, immagine, identità; Il corpo invisibile e i media; Il corpo ipervisibile; Donne anziane e sessualità; C'è del buono nell'invecchiare?; Da un'ottica di genere a un'ottica di generazione; Fun,friendship, freedom e fulfillment)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Piccolo glossario di termini tecnici.