Turismi, destinazioni e internet. La rilevazione della consumer experience nei portali turistici
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 194,   1a ristampa 2013,    1a edizione  2011   (Codice editore 155.45)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856833164

In breve
Un’analisi dettagliata dei portali turistici promozionali delle regioni italiane. Il volume illustra i risultati dell’indagine conoscitiva il cui obiettivo è stato di reperire informazioni quantitative sulle “statistiche” interne dei singoli portali, e qualitative sulle strategie gestionali adottate da ciascuna Regione e Provincia Autonoma. Il testo traccia poi un quadro della consumer experience offerta dagli attuali portali turistici istituzionali promozionali delle regioni italiane, illustrando i punti di forza dei portali che rappresentano i casi più virtuosi.
Presentazione del volume

Nel postmoderno, il ruolo e le finalità dei portali turistici promozionali delle destinazioni vanno ridefiniti in funzione della centralità del turista, delle esperienze che questi desidera vivere e della sua rete di relazioni. È sempre più forte, infatti, l'esigenza di costruire la propria vacanza ponendosi in relazione, in un processo dinamico di apprendimento e comunicazione circolare, con la destinazione prescelta (luoghi, percorsi, attrazioni) e con altri turisti, con i quali condividere questa esperienza in ogni momento, dall'organizzazione al rientro a casa.
L'offerta turistica deve dunque delinearsi, oggi, come la componente dinamica di un sistema in grado di mettere in scena esperienze e offrire soluzioni piuttosto che prodotti finiti. La flessibilità e adattabilità del sistema sono garantite da internet, e dal web in particolar modo: il portale turistico di una destinazione si evolve così, da strumento informativo e promozionale, a luogo di relazioni tra turisti effettivi e potenziali, tra turisti e operatori, tra gli operatori stessi e tra questi e la DMO.
In questo volume l'autrice propone un modello di riferimento per la valutazione quali-quantitativa della consumer experience dei portali turistici promozionali: ExperWeb (web experience). La struttura del modello, e le variabili che esso prende in esame, ne fanno non soltanto un essenziale strumento di valutazione, ma anche un punto di riferimento ideale, fondamentale per la pianificazione, la realizzazione e la gestione dei portali turistici istituzionali di tutte le destinazioni.

Fabiola Sfodera è uno dei massimi esperti italiani di turismo e di marketing delle destinazioni turistiche. È vicedirettore del centro di ricerca CITTA (Centro di ricerca Interdisciplinare Turismo Territorio e Ambiente) dell'Università "La Sapienza" di Roma e docente, presso la stessa Università, di Marketing e Marketing del turismo. È coordinatrice scientifica del think tank mondiale sul turismo Peoples Pilgrims Travellers e auditor dell'OMT-UNWTO per la qualità nella formazione turistica. Ha svolto numerose attività di ricerca sulle problematiche dello sviluppo locale, del marketing turistico territoriale e sul marketing esperienziale. Ha sviluppato e coordina l'Osservatorio ExperWeb del CITTA. Collabora con governi e istituzioni pubbliche a progetti di sviluppo territoriale e turistico, a livello nazionale e internazionale.

Indice


Giovanni Peroni, Presentazione
Alberto Mattiacci, Prefazione
Il turismo nell'era della complessità
(Postmoderno e turismo: verso la definizione di un nuovo paradigma; Turismo e complessità; Offerta e domanda turistica: tra conoscenza, ambivalenza e incertezza; Il turista postmoderno; Il destination marketing per l'adattamento dinamico dell'offerta turistica territoriale; Bibliografia)
Il ruolo di internet nelle scelte dei turisti
(Il ruolo di internet nel turismo; Verso la simmetria informativa; Le funzioni di internet nel processo decisionale del turista; La funzione esperienziale; Le problematiche di attendibilità e l'information overload; Modelli di misurazione della qualità dei portali turistici delle destinazioni: verso la consumer experience; Bibliografia)
Il modello e la metodologia di rilevazione
(Premessa; L'oggetto di analisi; I caratteri di valutazione; I numeri del portale; Bibliografia)
I risultati
(Premessa; Il fieldwork; La visibilità online; La qualità dell'architettura informativa; Dall'architettura ai contenuti: efficacia ed efficienza comunicativa; Servizi erogati online; Servizi innovativi e web 2.0; Visualizzazione su mappe dei contenuti; Multimedia; I contati con l'OTP e gli Uffici Informazione Turistica; Interazione per prenotazioni e acquisti; L'interazione e i servizi per gli operatori e gli enti territoriali; Gli standard di qualità; L'efficacia dei portali promozionali per le politiche di comunicazione integrata; Conclusioni: limiti e valori dello studio)
Appendice. Homepage dei 20 portali promozionali istituzionali.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità