Nuovi media, nuova politica? Partecipazione e mobilitazione online da MoveOn al Movimento 5 stelle
Contributi
Sara Bentivegna, Luigi Ceccarini, Rosanna De Rosa, Giorgio Grossi, David Karpf, Damien Lanfrey, Giovanna Mascheroni
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 240,   3a ristampa 2014,    1a edizione  2011   (Codice editore 618.1.10)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856840315

In breve
I media digitali stanno modificando i modi con cui i cittadini si informano ed entrano in contatto con istituzioni, partiti e movimenti e sembrano offrire loro nuove opportunità per far sentire la propria voce. Grazie all’apporto di alcuni tra gli studiosi nazionali e internazionali più attenti, il volume intende evidenziare le trasformazioni in atto.
Utili Link
Linea Quotidiano Democrazia digitale? Dipende (di Carlo Gambescia)… Vedi...
Il Manifesto Un cyborg in movimento (di Francesco Antonelli)… Vedi...
Rassegna Italiana di Sociologia Recensione (di Marinella Belluati)… Vedi...
Presentazione del volume

Mentre in tutte le democrazie occidentali si assiste a un processo di ridefinizione profonda delle pratiche di partecipazione politica e civica, i media digitali stanno modificando i modi con cui i cittadini si informano ed entrano in contatto con istituzioni, partiti e movimenti e sembrano offrire loro nuove opportunità per far sentire la propria voce. Quali sono allora le modalità attraverso cui si sviluppa la partecipazione online, quali gruppi e organizzazioni se ne avvantaggiano maggiormente e con quali conseguenze per la sfera pubblica, la rappresentanza e la democrazia?
Grazie all'apporto di alcuni tra gli studiosi nazionali e internazionali più attenti, il volume risponde a queste domande mediante un solido inquadramento teorico e una serie di importanti contributi di ricerca empirica. In primo luogo si effettua una ricognizione approfondita del contesto sociale e tecnologico che definisce le coordinate della politica online, illustrando le trasformazioni della sfera pubblica e della democrazia nella postmodernità e proponendo un'analisi empirica comparata della diffusione dell'uso di internet nell'Unione Europea. Si analizzano poi le modalità della partecipazione politica online degli italiani attraverso studi quantitativi e qualitativi, soffermandosi su alcuni studi di caso di particolare rilevanza: da MoveOn.org alle modalità con cui il Parlamento si rapporta con i cittadini attraverso internet; dalle mobilitazioni del Popolo Viola alle iniziative del Movimento 5 stelle.
I saggi integrano metodologie quantitative, qualitative e comparative e approfondiscono diversi aspetti della partecipazione online, fonte di sfida e influenza nei confronti delle istituzioni democratiche e fattore di adattamento delle stesse, fornendo così un contributo rilevante al dibattito sulle forme e sulle dinamiche della politica online. Il volume intende dunque evidenziare le trasformazioni in atto nelle formule organizzative, nelle identità e nelle forme d'azione dei soggetti della partecipazione politica.

Lorenzo Mosca è ricercatore presso il Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo dell'Università Roma Tre e insegna Teorie e tecniche dei nuovi media e Comunicazione politica e opinione pubblica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della stessa Università.
Cristian Vaccari è ricercatore presso il Dipartimento di Scienza politica dell'Università di Bologna e insegna Comunicazione politica presso la Facoltà di Scienze politiche "Roberto Ruffilli" della stessa Università.

Indice


Lorenzo Mosca, Cristian Vaccari , Nuovi media e politica: una introduzione
Parte I. Contesto sociale e tecnologico
Giorgio Grossi , Sfera pubblica e flussi di comunicazione nell'epoca della rete
Sara Bentivegna , Nuovi media, vecchie disuguaglianze: viaggio nell'Europa digitale
Parte II. Forme e dinamiche della partecipazione in rete
Luigi Ceccarini , Cittadini e politica online: fra vecchie e nuove forme di partecipazione
Giovanna Mascheroni , I giovani e i siti di social network: fra partecipazione e individualismo in rete
Parte III. Istituzioni democratiche e politica online: sfida, influenza o adattamento?
Damien Lanfrey , Il movimento dei grillini tra meetup, meta-organizzazione e democrazia del monitoraggio
David Karpf,
MoveOn.org e la nuova generazione di gruppi di pressione
Rosanna De Rosa
, Il parlamento e i parlamentari italiani alla prova dei nuovi media
Lorenzo Mosca,
Cristian Vaccari , Considerazioni conclusive
Riferimenti bibliografici
Notizie sugli autori.