La caduta dell'angelo: sacro e tossicomania nella modernità. Un approccio di psicopedagogia culturale
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 288,   1a ristampa 2016,    1a edizione  2012   (Codice editore 1240.372)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856846645
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891736208
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Partendo dal presupposto che la tossicodipendenza come epidemia sociale è il frutto della crisi del sacro prodotta dalla modernità, il volume descrive le droghe utilizzate in questa fase storica, le attese dei consumatori, i loro effetti sulla persona insieme alla rassegna delle principali teorie psicologiche e psicopatologiche elaborate per spiegare il consumo delle sostanze stupefacenti e psicotrope e individuare le vie della prevenzione e della cura.
Presentazione del volume

Il libro affronta il problema della tossicodipendenza dal punto di vista della psicologia culturale che, come ricorda Bruner, si fonda sull'assunto che la mente non può esistere senza la cultura, ovvero senza il sistema simbolico condiviso dai membri di una comunità culturale. In questa prospettiva il fenomeno della tossicodipendenza è letto e interpretato in relazione alle trasformazioni promosse nelle culture sociali dei paesi industrializzati dalla modernità e in particolare dalla desacralizzazione.
La tesi sviluppata nel libro è che la tossicodipendenza come epidemia sociale sia il frutto della crisi del sacro prodotta dalla modernità. Su questo sfondo sono descritte le droghe utilizzate in questa fase storica, la loro farmacodinamica e farmacocinetica, le attese dei consumatori, i loro effetti sulla persona insieme alla rassegna delle principali teorie psicologiche e psicopatologiche che sono state elaborate per cercare di spiegare il consumo delle sostanze stupefacenti e psicotrope e individuare le vie della prevenzione e della cura. Tra queste ultime sono analizzate in modo particolare le vie comunitarie.
Infine, è sviluppato un modello di prevenzione il cui nucleo è stato approvato dalla Conferenza nazionale sulle tossicodipendenze di Genova del 2000 e di cui l'autore del libro è stato l'estensore.

Mario Pollo è presidente del corso di laurea in Scienze e Tecniche psicologiche, professore di Pedagogia generale, di Psicologia delle Tossicodipendenze e di Psico-pedagogia della marginalità e della devianza alla LUMSA di Roma. Da molti anni insegna anche all'Università Pontificia Salesiana di Roma. È stato membro della consulta nazionale degli esperti e degli operatori delle tossicodipendenze in cui era responsabile Centro Nazionale Ascolto Giovani.

Indice


Introduzione
(L'homo symbolicus; Simboli, informazione e linguaggio; Il mondo dell'uomo; L'uomo come essere progettuale; Cultura e uomo; Alcune notazioni sul linguaggio simbolico; Lingua e mondo; L'uomo come essere relazionale: l'alterità come elemento costitutivo dell'identità)
L'uomo: ibrido di pianta e spettro
(Il mistero umano; Il limite; Il limite del corpo; Il limite temporale del corpo: la morte; Il viaggio sciamanico: l'estasi apollinea; L'estasi dionisiaca; Platone e l'anima; La morte dell'uomo anfibio nella modernità)
Lo spazio-tempo come limite e possibilità dell'umano
(Spazio e tempo; L'orientatio; La nascita dello spazio-velocità; La società come intersezione di natura e cultura; Una vita percepita come scissa in un inverso frammentato; Che cosa è il sistema tecnico; Lo spazio-velocità come spazio-tempo del sistema tecnico; Durata reale versus tempo spazializzato)
L'uomo e il sacro
(Che cosa è il sacro; L'ambivalenza del sacro; Il mana; L'esperienza del sacro; Il centro sacro del mondo; Il Centro e i riti di ascensione; Lo spazio sacro; Il tempo sacro; La sociotemporalità globale; Tempo sacro e tempo profano; Viaggi nel tempo per mezzo dell'estasi; L'estasi della danza; L'estasi della foresta; L'estasi del boudoir; L'estasi del fungo; L'estasi del calice)
Sacro e modernità
(La distruttività: volto nascosto del cambiamento fine a se stesso; Mefistofele come paradigma della modernità; L'uomo atrofizzato; L'iconoclastia: l'alto volto nascosto della modernità; La trasformazione dello spazio-tempo in spazio-velocità; Computer e trasformazione della temporalità; Crisi della progettualità e degli impegni di lunga durata; Crisi delle grandi narrazioni e oscuramento del futuro; La complessificazione della società; La crisi del limite; La desacralizzazione dello spazio; L'esperienza del "mondo pieno"; L'indebolimento dei legami comunitari e la centralità dell'individuo; Deterritorializzazione e globalizzazione; L'identità e l'alterità virtuale: il ruolo dell'immaginazione mediatica; La crisi della parola)
Il rito tantrico
(Viaggi verso il sacro con la droga: una breve storia; L'oppio; La coca; I cannabinoidi; Gli allucinogeni; L'alcol; Viaggi con le droghe nella modernità; Gli oppioidi; La cocaina; Le anfetamine; I cannabinoidi; Gli allucinogeni; Le droghe empatogene; L'alcol; Il tabacco)
Le basi biologiche e psicologiche dell'estasi
(Il fondamento neurobiologico dell'estasi; I neurotrasmettitori; Droghe e neurotrasmettitori; Gli oppiacei e gli oppioidi; La cocaina e le anfetamine; I cannabinoidi; Gli psichedelici; Le doghe empatogene; L'alcol; Il tabacco; Altri fattori che intervengono nella formazione dell'esperienza con la droga; La tossicomania; Abuso e dipendenza; Addiction; Classificazione dei consumatori; Il craving; Le fasi della tossicomania; La tossicomania da oppiacei; La crisi di astinenza; La tossicomania da cocaina e da anfetamine; La crisi di astinenza; La tossicomania da cannabinoidi; La crisi di astinenza; La tossicomania da allucinogeni; La crisi di astinenza; La tossicomania da droghe empatogene; La crisi di astinenza; L'alcolismo; Il tabagismo; La crisi di astinenza)
Le aspettative nei confronti della droga emerse nella modernità
(Il bisogno di modificare e di espandere gli stati di coscienza; La ricerca di sensazioni forti, dell'eccesso; La ricerca di un legame fusionale con gli altri; Valorizzare, migliorare o mutare l'immagine di sé; La droga come viaggio iniziatico; Il consumo do droga come accidente; Il bisogno di ridurre gli stati di disagio)
La droga come malattia?
(L'approccio cognitivo-comportamentale; L'approccio psicoanalitico; La struttura di personalità; L'oggetto droga; Narcisismo e identità; La sostituzione del corpo e dell'azione; Rischio e ordalia; L'approccio sistemico relazionale; L'approccio psicosociale)
Le vie della cura
(Le vie comunitarie della cura; La nascita delle comunità terapeutiche; Il fallimento di Synanon e il confine tra comunità e setta; Modelli di comunità terapeutica originari; Modelli di comunità terapeutica in Italia)
Un amore avvolgente
(Perché la comunità è un luogo di cura; La relazione autentica; Il gruppo come luogo di genesi e sperimentazione delle relazioni autentiche; La scoperta del quotidiano come luogo del senso e come avventura; La lotta contro il drago; La scoperta del centro assistenziale o la ricerca dell'albero della vita; La costruzione del "centro esistenziale"; Il centro esistenziale abita un santuario nel tempo; Costruirsi un santuario nel tempo; Ritrovare spazi di silenzio; La crescita della persona verso la totalità; Abilitare a sopportare la tensione fra desiderio e limite; La tensione desiderio limite)
La prevenzione
(I modelli di prevenzione; La prevenzione/promozione come sottosistema sociale; L'azione formativa aspecifica; Riqualificazione dei tessuti sociali urbani; Recupero delle situazioni personali e gruppali in cui sono presenti situazioni di disagio; Azioni specifiche volte al cambiamento degli stili di vita; La funzione culturale; Il sistema)
Bibliografia.
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità