I comitati aziendali europei. La Direttiva 94/45 Ce: problemi di attuazione e prospettive di evoluzione delle relazioni di lavoro
Autori e curatori
Contributi
Rolf Birk, Mario Grandi, Fausta Guarriello, Philippe Langlois, Alan Neal, Giancarlo Perone, Gaetano Zingone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  1996   (Codice editore 538.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820497224

Presentazione del volume

L'adozione da parte del Consiglio dell'Unione europea della direttiva n. 94/45 del 22 settembre 1995 ha posto in capo alle imprese di grandi dimensioni con stabilimenti in più Paesi membri della Comunità l'obbligo a negoziare la costituzione di un Comitato aziendale europeo o di una procedura per l'informazione e la consultazione dei lavoratori. La direttiva ha introdotto significative innovazioni nel quadro normativo comunitario che sollecitano una approfondita riflessione sia sui suoi contenuti normativi e sui problemi di trasposizione negli ordinamenti nazionali, sia sui riflessi che essa è destinata a produrre sulle relazioni tra management e sindacato all'interno delle imprese, nonché in relazione all'emergere di un livello europeo di regolazione delle relazioni di lavoro. Su questi temi la Fondazione Giulio Pastore ha organizzato in collaborazione con l'Unione europea un Convegno di studio che si è tenuto a Roma dal 16 al 17 novembre 1995, con lo scopo principale di mettere a fuoco i numerosi problemi applicativi sia di carattere generale sia propri degli ordinamenti nazionali di relazioni industriali relativi alla sua recezione sul piano interno.

Il Convegno - di cui vengono pubblicati gli atti in questo volume - ha affrontato i diversi lati della questione prendendo in considerazione soprattutto gli aspetti giuridici del problema. Tale approccio è valso a dare alla riflessione una direzione univoca nel tipo di prospettiva disciplinare prescelta, anche se i risultati della stessa non si dirigono unicamente a un pubblico di studiosi ma soprattutto alle parti sociali e ai soggetti pubblici in quanto destinatari della direttiva e attori dei processi negoziali.

Nel volume vengono pubblicate l'introduzione ai lavori del convegno di Mario Grandi, le relazioni relative al caso italiano di Gian Carlo Perone e di Fausta Guarriello, le relazioni sui casi nazionali relative all'applicazione della direttiva nel sistema tedesco (Rolf Birk), nel sistema francese (Philippe Langlois), nel sistema britannico (Alan Neal), l'introduzione ai lavori della tavola rotonda (Gaetano Zingone), nonché il testo integrale della stessa direttiva.

Il Convegno è stato realizzato con il contributo della Commissione dell'Unione europea, Direzione generale Occupazione, Relazioni industriali e Affari sociali.

Indice


Introduzione ai lavori, di Mario Grandi
La Direttiva 94/45. Aspetti generali e problemi applicativi nell'ordinamento italiano, di Giancarlo Perone
Il ruolo della contrattazione collettiva nell'attuazione della direttiva, di Fausta Guarriello
L'applicazione della direttiva nel sistema tedesco, di Rolf Birk
L'application de la directive 94/45 dans le système français, di Phi1ippe Langlois
Il sistema britannico di fronte alla direttiva, di Alan Neal
Introduzione ai lavori della tavola rotonda, di Gaetano Zingone
Appendice: Direttiva 94/45/CE del Consiglio del 22 settembre 1994