La parabola dei ciechi. Uno sguardo alla psicopatologia con gli occhi di un terapeuta della Gestalt
Autori e curatori
Contributi
Pietro Andrea Cavaleri
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 224,      1a edizione  2012   (Codice editore 1252.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856847888
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856875560
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Uno sguardo sulla psicopatologia che coglie la sofferenza e il dolore quale “gesto” che paziente e terapeuta compiono al confine di contatto, durante la loro relazione. L’aspetto “attivo” della patologia viene mostrato, secondo lo spirito gestaltico, attraverso la proposta di sperimentare assieme un momento di “cecità”.
Presentazione del volume

Lo sguardo che l'autore getta sulla psicopatologia coglie la sofferenza e il dolore quale "gesto" che paziente e terapeuta compiono al confine di contatto, durante la loro relazione.
L'aspetto "attivo" della patologia viene mostrato, secondo lo spirito gestaltico, attraverso la proposta di sperimentare assieme un momento di "cecità".
Il lettore si troverà, lungo tutto il testo, a procedere a tentoni, cercando di ricavare una figura coerente da uno sfondo aggrovigliato e insidioso, sconosciuto. Sarà munito di "bastone", avrà cioè a disposizione la solida e flessibile guida della Teoria e pratica della terapia della Gestalt , il libro che da 60 anni Perls, Goodmann e Hefferline hanno messo a disposizione dei "ciechi", ripreso attraverso una fitta esposizione di citazioni. Ma non sarà privato del proprio coraggio e spirito di avventura necessario per capire e stabilire la "direzione" da seguire, poiché sarà implicato direttamente a raccogliere tutti gli elementi da configurare. Piuttosto che spiegazioni il libro propone, infatti, "immagini" e narrazioni cliniche che aprono alle novità, allo scoprire-e-inventare, e, in definitiva, alla creazione di un gesto di cura.
La chiarezza che solo uno sguardo cieco può offrire.

Virgilio Lamartina , medico e psicoterapeuta, lavora presso un piccolo presidio d'emergenza a dimensione umana e svolge attività di terapeuta a Catania. La passione per la medicina omeopatica, che egli coltiva con tenacia, ha fatto da collegamento tra la visione medico-scientifica e quella olistica propria della psicoterapia, cercando sempre di assumere l'atteggiamento dei ciechi, attento e fiducioso.

Indice


Pietro A. Cavaleri, Presentazione
Premessa. Uno sguardo alla psicopatologia con gli occhi di un terapeuta della Gestalt
Mappa per orientare lo sguardo
Costruzione dello sfondo
(Dalla teoria all'esperienza; Dall'adattamento alla partecipazione creativa)
Le proprietà del 'sé'
(Il 'sé' in azione: il contatto; Il 'sé' spontaneo ed equidistante; Creatività gratuita e vitalità; Contatto e trasformazione creativa)
Processo di formazione della figura
(Dinamica figura/sfondo: dall'Io conflittuale al sé integratore; Libido, eccitazione e dinamica; Luoghi e momenti del contatto; Versante interno e versante relazionale; Il sogno come abilità relazionale; Il contatto terapeutico)
Psicopatologia del processo terapeutico
(Vicende relazionali; Gesti relazionali e gesti di interruzione di creatività; Atteggiamenti relazionali del sé terapeutico; I movimenti della relazione terapeutica)
Atteggiamenti del 'sé' durante il contatto terapeutico
(Confluenza; Introiezione; Proiezione; Retroflessione; Egotismo)
Psicopatologia dello spazio e del tempo
(Spazio e tempo nella prospettiva del 'sé'; Tre aspetti del tempo del 'sé'; Cronos, Kairos e Aion: i momenti del 'sé'; Tre aspetti dello spazio del 'sé'; Luogo, posto e percorso: le dimensioni del 'sé')
La tartaruga rossa
Psicopatologia del campo intensamente turbolento
(Smarrimento e angoscia relazionale; Vertigine relazionale; Psicopatologia delle relazioni ad alta intensità di angoscia; Permanere nello sfondo; Dallo sfondo alla figura: fare vuoto; Introiezione, proiezione e retroflessione terapeutica)
Percorsi bibliografici.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità