Il posto delle fragole. 153 giochi ed esercitazioni per potenziare la creatività
Autori e curatori
Contributi
Carlo Bisio, Dario Mariotti
Collana
Argomenti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 208,   1a ristampa 2016,    1a edizione  2012   (Codice editore 1060.230)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Prezioso per formatori, insegnanti, manager, uomini di marketing e di pubblicità, il libro apparentemente vuole far giocare, senza uno scopo preciso se non quello di mettersi alla prova. In realtà vuole stimolare la disponibilità a scoprire soluzioni diverse, a diventare consapevoli dei meccanismi che appannano le potenzialità creative e ad apprendere tecniche che le favoriscono.
Utili Link
Bargiornale Coltivare la creatività (di Andrea Mongilardi)… Vedi...
Bargiornale Rinnovamenti (di Andrea Mongilardi)… Vedi...
Presentazione del volume

Il libro presenta una serie di giochi ed esercitazioni per sviluppare la creatività. Il suo obiettivo è apparentemente solo quello di far giocare, senza uno scopo preciso se non quello di mettersi alla prova.
In realtà esso vuole stimolare la disponibilità a scoprire soluzioni diverse, a diventare consapevoli dei meccanismi che appannano le potenzialità creative e ad apprendere tecniche che le favoriscono.
I giochi presentati sono finalizzati a far esperire tecniche individuali e di gruppo per favorire la creatività e per contribuire al riconoscimento dei più frequenti blocchi che ostacolano la piena esplicazione del proprio potenziale creativo.
L'importanza di appropriarsi - o riappropriarsi - della propria creatività è ormai riconosciuta sia in relazione alla perdita di fiducia nella ragione che al riconoscimento dell'inadeguatezza della sola intelligenza logica nello spiegare i risultati ottenuti dalla scienza.
Il libro si rivolge a coloro che vogliono coltivare e ampliare la propria creatività. attraverso percorsi personali sempre diversi e non riproducibili. Può inoltre essere utile ai formatori, cui sempre più frequentemente e da committenti diversi vengono richiesti corsi che hanno per oggetto la creatività e agli insegnanti che possono cercarvi suggestioni e suggerimenti per arricchire le proprie lezioni.
È rivolto anche ai manager in quanto un livello elevato di creatività è uno dei pilastri di una cultura d'impresa veramente prospera.
L'innovazione richiede intelligenze flessibili, aperte e creative: quando esse mancano la cultura aziendale si indebolisce in fretta Infine si rivolge a esperti di marketing il cui interesse è rivolto a identificare le caratteristiche dei prodotti e a pubblicitari che potranno trovarvi stimoli significativi.

Renata Borgato è formatrice senior. Insegna alla Facoltà di Psicologia dell'Università Bicocca, dopo aver a lungo collaborato con la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna. Collabora con la FrancoAngeli come traduttrice e autrice. Ha pubblicato vari libri sulle metodologie di formazione manageriale, tra cui Un'arancia per due.

Indice


Dario Mariotti, Prefazione
Introduzione
(Di che cosa parla questo libro; A chi si rivolge il libro; Com'è organizzato il libro)
Premessa
Le presentazioni
(Reinventare se stessi; Il gioco dell'anagramma; Voi e il vostro puzzle; Se io fossi...; Figurine; Io rassomiglio a un serpente perché...; Il mio oggetto più caro è...; Il mio sogno nel cassetto; Cammin facendo; Le tasche piene)
Di che cosa parlo quando parlo di creatività
(Ma che cos'è la creatività?; La creatività è...; Che cosa mi viene in mente?; L'acronimo)
Riflessioni sulla creatività
(La creatività mi serve a...; Multi stage picking up; Identikit del creativo; Come generare creatività)
Alleati della creatività
(La capacità di immaginare; Capacità di osservare; Cambio l'angolo visuale; Capacità di visualizzare; Capacità di focalizzare; Pausa creativa; Fluidità; Flessibilità; Associazioni; Brain storming; Crea, flash a due; Ventaglio di concetti; Polarizzazione; Le analogie; Sinapsi; La lista degli attributi; Gli stratali; La sinettica; Angeli e diavoli)
I "grandi metodi"
(Sei cappelli per pensare; Metodo PAPSA; Ideal Problem Solver; La ridefinizione del problema; James Webb Youn)
I blocchi della creatività
(La paura; La fretta; Convinzioni limitanti; Fuga dalla soluzione; Implicazione parassita; Coazione a ripetere; Fissità funzionale; Incapacità di porsi domande al di là di ciò che è evidente; Eccesso di regolarità; Persistenza)
Chiusura del corso
Dono di commiato
Carlo Bisio, Postfazione. La creatività: processo e prodotto culturale
(La creatività come pilastro del benessere; La creatività come prodotto di un'organizzazione)
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access