I distretti turistici: strumenti di sviluppo dei territori. L'esperienza nella Regione Sicilia
Contributi
Roberta Bianchi, Lorenzo Canova, Giuseppe Notarstefano, Antonino Mario Oliveri, Antonio Pezzano, Giovanni Ruggieri, Marcantonio Ruisi, Gaetano Sabato, Alessandro Vaccina
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2014   (Codice editore 1365.2.15)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856855388
Informazioni sugli e-book


Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891716811
Informazioni sugli e-book



In breve
Il primo di una serie di volumi dedicata all’analisi del fenomeno turistico nell’area del Mediterraneo, e in Sicilia in particolare. Il testo affronta il tema dei distretti turistici nel momento in cui la Regione siciliana è impegnata a dare attuazione alle norme che ne disciplinano la costituzione e il riconoscimento nel proprio territorio.
Presentazione del volume

Tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta l'Assessorato del turismo della Regione siciliana ha curato la pubblicazione di alcuni Quaderni di studi sul turismo, alla cui realizzazione hanno collaborato autorevoli esponenti del mondo accademico, delle imprese e dell'amministrazione regionale.
Prendendo le mosse dalla fortunata esperienza di quegli anni, l'Assessorato ha deciso di dare vita alla pubblicazione di una serie di volumi dedicata all'analisi del fenomeno turistico nell'area del Mediterraneo e in Sicilia in particolare.
Le tematiche che saranno affrontate prendono spunto da esigenze di approfondimento teorico, a loro volta sollecitate da concrete questioni di indirizzo che l'Assessorato affronta nella sua attività istituzionale di coordinamento e di policy turistica.
La serie, realizzata in forma di e-book, si propone di fornire strumenti teorico-pratici destinati ad una vasta platea di soggetti del sistema-turismo interessati a conoscere per comprendere e a conoscere per fare.
Il primo volume affronta il tema dei distretti turistici nel momento in cui la Regione siciliana è impegnata a dare attuazione alle norme - legge regionale n. 10/2005 - che ne disciplinano la costituzione ed il riconoscimento nel proprio territorio.
Filo conduttore dei contributi presenti è l'analisi delle criticità e dei punti di forza del "distretto turistico" come strumento per promuovere lo sviluppo dei territori. Il distretto turistico viene studiato nelle differenti e complementari ottiche delle scienze che ne governano, regolano e valutano il funzionamento: dal concept di distretto in chiave economico-aziendale alla questione relativa alla governance e alla valutazione delle performance. Non mancano elementi di riflessione sulla rappresentazione dei ruoli e una lettura dell'istituto in chiave di marketing territoriale.
L'attualità del tema è da inserirsi in un quadro più ampio di riflessioni avviate in campo nazionale ed internazionale sull'organizzazione dello spazio turistico e delle relazioni tra gli attori coinvolti in un momento di grande cambiamento dei modelli di consumo turistico.

Girolamo Cusimano,
professore ordinario di Geografia, Direttore del Dipartimento di Beni Culturali, Storico-Archeologici, Socio-Antropologici e Geografici dell'Università degli Studi di Palermo, è membro del Comitato Direttivo dell'Associazione dei Geografi Italiani (A.Ge.I.). Consigliere di Amministrazione del Consorzio Universitario della Provincia di Palermo, è autore di pubblicazioni riguardanti la geografia culturale, lo sviluppo locale e la geografia del turismo.

Anna Maria Parroco
, professore ordinario di Statistica sociale nella Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Palermo, è coordinatore del Dottorato di ricerca in Scienze del Turismo del medesimo ateneo. Da alcuni anni la sua attività di ricerca verte sui temi di statistica del turismo, di consumer behaviour e di customer satisfaction. È autore e curatore di alcuni volumi sui suddetti temi.

Antonio Purpura, professore ordinario di Economia Applicata, Direttore del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Finanziarie dell'Università degli Studi di Palermo, è membro della Società Italiana degli Economisti (SIE) e della Società Italiana di Economia Industriale (SIEPI), oltre che componente del Comitato di Direzione de L'Industria - Rivista di economia e politica industriale (Il Mulino). La sua attività scientifica si colloca in prevalenza all'interno del programma di ricerca della teoria evolutiva dell'impresa e del cambiamento tecnologico.

Indice

Michela Stancheris, Presentazione
Alessandro Rais, Presentazione
Marco Salerno, Presentazione
Girolamo Cusimano, Anna Maria Parroco, Antonio Purpura, Introduzione
Parte I. I distretti turistici in Sicilia: dalla teoria alla prassi
Antonio Purpura, Giovanni Ruggieri, Il distretto turistico: caratteristiche e modelli organizzativi
Lorenzo Canova, Roberta Bianchi, Antonio Pezzano, Processi di costituzione e percorsi di riconoscimento dei distretti turistici siciliani
Girolamo Cusimano, Gaetano Sabato, Distretti turistici, i valori dell'immaginario
Parte I. Questioni aperte: criticità e sfide
Anna Maria Parroco, Antonino Mario Oliveri, I distretti e la domanda turistica: quale informazione statistica per il territorio?
Marcantonio Ruisi, La governance dei distretti turistici in ottica di Destination Management
Giuseppe Notarstefano, La misurazione della performance dei distretti turistici: una proposta
Alessandro Vaccina, La divisione della Sicilia in distretti turistici (DT). Problemi e prospettive in un'ottica di marketing territoriale
Lorenzo Canova, Antonio Pezzano, Come affrontare le sfide poste dal nuovo scenario competitivo. Il caso del Cantone dei Grigioni
Note biografiche.