I centri storici minori. Strategie di rigenerazione funzionale
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2012   (Codice editore 1862.164)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856856903
Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Obiettivo della ricerca è di individuare un possibile modello di valorizzazione turistica di una rete di centri storici minori di eccellenza della Calabria, come volano per lo sviluppo degli stessi centri e del territorio circostante. Un modello facilmente implementabile ed estendibile ad altre realtà con le stesse qualità e gli stessi pregi storico-culturali.
Presentazione del volume

Il turismo cerca oggi differenza e qualità per cui nuove forme di valorizzazione culturale, turistica e residenziale dei molti centri storici minori e dei piccoli borghi presenti in Italia possono giocare un ruolo importante a scala europea e mondiale. Occorre, tuttavia, andare oltre il semplice piano di recupero urbanistico e cercare, attraverso una metodologia sperimentale reiterabile, di individuare un ruolo preciso per queste realtà urbane.
Muovendo da tali considerazioni e da un'attenta riflessione sul ruolo che assume il territorio storico, il presente volume costituisce la sintesi di una ricerca applicata, internazionale e interdisciplinare, nata nell'ambito di un programma comunitario e partita da un progetto già in fase di attuazione.
L'obiettivo della ricerca è quello di individuare un possibile modello di valorizzazione turistica di una rete di centri storici minori di eccellenza della Calabria, come volano per lo sviluppo degli stessi centri e del territorio circostante. Un modello facilmente implementabile ed estendibile ad altre realtà con le stesse qualità e gli stessi pregi storico-culturali, capace di trasformarle in motori di iniziative, di attività, di professionalità se non, auspicabilmente, in generatori di risorse economiche.

Mauro Francini , professore associato di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l'Università della Calabria, svolge attività di ricerca sulle problematiche del territorio e della sua gestione e sulle tecniche e gli strumenti per la pianificazione a scala urbana e territoriale.
Maria Colucci , ingegnere, dottore di ricerca, assegnista di ricerca, si occupa di pianificazione territoriale e urbana, con particolare riferimento ad approcci e tecniche partecipative, qualità urbana in termini di sostenibilità e sicurezza, sviluppo locale integrato.
Annunziata Palermo , ingegnere, dottore di ricerca, assegnista di ricerca, studia la pianificazione territoriale strategica di sistemi locali integrati di centri urbani e rurali a media-bassa densità, con particolare riguardo ad approcci e tecniche di partecipazione, valutazione e gestione.
Maria Francesca Viapiana , ricercatrice di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l'Università della Calabria, studia le forme di pianificazione e programmazione urbana e territoriale, con particolare riguardo al ruolo dei sistemi di mobilità nei processi di rigenerazione urbana.

Indice


Introduzione
Parte I. La valorizzazione dell'offerta culturale come elemento di sviluppo
Marketing territoriale e turismo culturale
(Sviluppo locale e marketing territoriale; Strategie di marketing per il turismo; Il "modello italiano": il turismo culturale)
I centri storici minori: nuovi nodi dello sviluppo locale
(Le identità locali nei centri storici minori; Le strategie di marketing territoriale applicate ai centri storici)
Buone pratiche per il recupero dei centri storici
(Ridefinizione delle funzioni culturali nel contesto storico urbano; Tecniche e strumenti per il recupero fisico dei centri storici; Processi partecipativi per l'arena decisionale)
Parte II. Identità, vocazioni e opportunità di sviluppo per i centri storici minori in Calabria
Il modello di sviluppo
(L'identità turistica in Calabria; Le politiche di valorizzazione e tutela dei centri storici; La metodologia strategica di intervento)
Il progetto pilota: la rete dei centri storici minori di eccellenza
(L'innovazione dell'integrazione: la rete; Polarità ed eccellenze della rete pilota; La mobilitazione del sistema locale: un punto di criticità)
Conclusioni
L'approccio strategico: un processo aperto
Bibliografia.