Interpretazione e progetto. Semiotica dell'inventiva
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 218,   4a ristampa 2019,    1a edizione  2012   (Codice editore 313.3.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820418779

In breve
A partire dall’interpretazione, il volume indaga il tema dell’inventiva e della sua forma logica e semiotica: l’abduzione, la capacità di ipotizzare scenari possibili e plausibili.
Presentazione del volume

Libro in formato piccolo (cm 11x15 cm)

Progettare è interpretare, è comprendere sia la natura di un problema sia i modi e le forme per superarlo. Il design opera nello spazio di questo doppio sguardo: tra l'insoddisfazione o inadeguatezza delle condizioni esistenti e la ricerca del loro superamento.
A partire dall'interpretazione, il volume indaga il tema dell'inventiva e della sua forma logica e semiotica: l'abduzione, la capacità di ipotizzare scenari possibili e plausibili.
L'inventiva è "arte del trovare", è il processo mentale che anima ogni fase di un'azione di progetto. L'abduzione è "astuzia dell'intelligenza", il salto che permette di spostare il pensiero verso nuove immaginazioni. È il procedere di modello in modello, di visione in visione, fino a scovare l'immagine cercata. L'immagine che inventa un mondo possibile.

Salvatore Zingale è ricercatore e professore aggregato al Politecnico di Milano, dove insegna Semiotica del progetto alla Scuola del Design. È autore di diversi saggi sulla semiotica progettuale, sulla comunicazione progettata e sul wayfinding. Ha curato i volumi: Segni sui corpi e sugli oggetti (insieme a Massimo A. Bonfantini, 1999); La semiotica e le arti utili in undici dialoghi (2005); La semiotica e il progetto 2. Spazi, oggetti, interfacce (insieme a Cinzia Bianchi e Federico Montanari, 2010). Al design come prassi dialogica ha dedicato il volume Gioco, dialogo, design (2009).

Indice


Interpretazione e progetto
L'oggetto del progetto Note introduttive
Dal disegno al design: viaggio intorno a una parola
Il design come idea del possibile
(Un paesaggio di possibilità; Design, intenzione e fine; Disegno e Vorstellung; La prefigurazione di Brunelleschi; Disegno interno e disegno esterno; Un disegno proiettivo; Attraverso la forma; Una visione umanista; L'inventiva è una necessità)
Una semiotica del progettare
(Una visione allargata; Il senso possibile; Il senso come direzione e progetto; L'oggettualità problematica; Un allenamento all'interpretazione)
Per andare dove vogliamo andare: le vie dell'inventiva
Il ciclo inferenziale
(La mente è inferenziale; Dal noto all'ignoto; Le tre parti di un'inferenza; Induzione: osservare per spiegare; Tre aspetti dell'induzione; Deduzione: calcolare per agire; Abduzione: lo spazio del possibile; Il macroargomento; Il salto verso il possibile; Quando un fatto è "sorprendente"?; Piovono ipotesi)
Abduzione, semiotica del trovare
(Nell'aperta prateria; Tipi di abduzione)
Verso l'abduzione proiettiva
(L'idea del futuro; Abduzione come retroduzione; Un movimento oscillante; L'abduzione proiettiva; Abduzione e futuro anteriore)
Che cosa ci dice un problema
(Oggetto e problema; Che cosa è un oggetto-problema; Che cosa è una soluzione-interpretante; L'abduzione nella prassi; Abduzione e immaginazione)
Di modello in modello: porre un'immagine davanti a sé
Per comunicare un'idea
(La semiotica, l'inventiva, il progetto; Le immagini e le teorie; La modellazione, il prendere forma; Il modello nelle scienze: l'astrazione; Il doppio ruolo del modello: Duhem vs Campbell; Analogia e associazione di idee; L'analogia tra arte, scienza e progetto)
I modelli per l'inventiva
(Le due parti di un modello; Pragmatica dell'analogia; La zona neutra; Il modello come motore di ipotesi; Funzione semiotica del modello; Tre modalità semiotiche; Un modello del modello; Essere qualcosa vs assomigliare a qualcosa)
Bibliografia.