L'Open Space nella formazione
Autori e curatori
Contributi
Monica Cicci
Collana
Argomenti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 112,      1a edizione  2013   (Codice editore 1060.243)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Dall’autrice di vari libri di successo sulla formazione manageriale, una nuova metodologia che può essere proficuamente usata nella formazione sia degli adulti che dei giovani, e che mira a promuovere la riflessione autonoma e favorire l’autorganizzazione dei gruppi.
Presentazione del volume

L'Open Space Technology è una metodologia ideata da Harrison Owen, un antropologo americano prestato alla consulenza aziendale. Da più di un ventennio essa viene usata con successo per gestire incontri, conferenze, convegni, gruppi di lavoro e laboratori di progettazione partecipata.
Con necessarie, ma non stravolgenti modificazioni, questo metodo può essere proficuamente usato anche nella formazione, sia degli adulti che dei giovani, per promuovere la riflessione autonoma sui temi prescelti e per favorire l'autorganizzazione dei gruppi come strumento di conoscenza.
In questo senso, il suo uso è coerente con un approccio formativo centrato sulla persona e finalizzato alla crescita complessiva dei partecipanti e uno strumento adatto ad aumentare il loro protagonismo.
Una sessione di Open Space contribuisce a far emergere, valorizzare, mettere alla prova e capitalizzare il ricco bagaglio di risorse, abilità ed esperienze di ciascun partecipante e favorisce una loro rivisitazione e riutilizzabilità.

Renata Borgato è formatrice senior. Insegna alla Facoltà di Psicologia dell'Università Bicocca, dopo aver a lungo collaborato con la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna. Collabora con la FrancoAngeli come traduttrice e autrice. Ha pubblicato vari libri sulle metodologie di formazione manageriale, tra cui Un'arancia per due.

Indice


Monica Cicci, Prefazione
Introduzione
(A chi si rivolge questo libro; Di cosa parla questo libro; Com'è organizzato il libro)
Origine dell'Open Space Technology
(Condizioni necessarie per realizzare un Open Space Technology; Formazione degli adulti e Open Space Technology; Contesti d'uso dell'Open Space Technology con finalità formative; Il numero dei partecipanti; Tempi; Spazi; Materiali; Che cosa succede in un Open Space)
L'Open Space nella formazione alla sicurezza
(Come attuare un progetto formativo sulla prevenzione con l'uso dell'Open Space Technology; Destinatari della formazione alla sicurezza attraverso l'Open Space)
Progetti di formazione alla sicurezza che fanno uso dell'Open Space Technology
(Corso per datori di lavoro; Corso di formazione per dirigenti; Corso per preposti; Formazione generale per lavoratori; Formazione specifica per lavoratori; Corso per RLS; Corso per RSPP e ASPP Modulo A; Corso per RSPP e ASPP Modulo B; Corso per RSPP Modulo C; Corso di formazione formatori alla sicurezza; Corso di formazione formatori alla sicurezza; Aggiornamento per RLS; Corso di aggiornamento rivolto a RLS e RSPP; Aggiornamento su sorveglianza sanitaria; Promozione di stili di vita favorevoli alla salute negli ambienti di lavoro)
Appendice
(Cooperative learning; Formazione intervento; Narrazione)
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access