Freud e Mussolini. La psicoanalisi in Italia durante il regime fascista
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi. Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 144,      1a edizione  2013   (Codice editore 1950.1.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Perché Sigmund Freud decise di firmare una dedica molto compromettente a Mussolini, il capo del fascismo italiano, il dittatore che non esitava a eliminare i suoi oppositori, ricorrendo in qualche caso alla misura estrema dell’omicidio? Questo libro ricostruisce la vera storia di questo rapporto, come e perché nacque e soprattutto perché comunque non sia valso a preservare la psicoanalisi dalle persecuzioni.
Utili Link
Avvenire Quella dedica di Freud al Duce (di Roberto Festorazzi)… Vedi...
Il Foglio Recensione… Vedi...
Corriere.it Cosa nasconde quella dedica di Freud a Mussolini… Vedi...
il Giornale Benito? Un socialista (quasi) puro (di Matteo Sacchi)… Vedi...
Carlogambesciapolitics.it Recensione… Vedi...
Il Sole 24 Ore Domenica Il rapporto tra Freud e il Duce (di G. Dell'Arti)… Vedi...
Filosofia Italiana Recensione (di Simona Viccaro)… Vedi...
Presentazione del volume

Perché Sigmund Freud, fondatore della psicoanalisi, decise di firmare una dedica molto compromettente a Mussolini, il capo del fascismo italiano, il dittatore che non esitava ad eliminare i suoi oppositori, ricorrendo in qualche caso alla misura estrema dell'omicidio?
Questo libro risponde a questa domanda, spiegando perché Freud sottoscrisse la sua dedica e come non fosse servita a niente.
Poco dopo infatti apparve sul giornale di Mussolini, Il popolo d'Italia, un articolo assai polemico contro Freud, accusato addirittura di nutrire simpatie bolsceviche. Questo articolo di Mussolini ripeteva un'accusa lanciata qualche tempo prima dall'Osservatore romano, l'organo della Santa Sede, che aveva ricevuto l'imbeccata da uno dei più accaniti persecutori di Freud, il tedesco padre Wilhelm Schmidt.
Il libro racconta quanto ampio fosse il fronte antifreudiano in tutta Europa, ma anche in Italia, dove nel 1930 la questura di Roma spiccò un mandato di cattura contro Freud, nel caso fosse venuto in Italia, come soleva fare da tanti anni.
La campagna antifreudiana coinvolse ovviamente anche i pochi psicoanalisti italiani, che sopravvissero fortunosamente alla persecuzione fascista, finché nel 1938 le leggi razziali non misero a tacere anche loro.

Roberto Zapperi è storico. È stato per molti anni redattore del Dizionario biografico degli italiani. Ha insegnato all'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e al Politecnico federale di Zurigo. È stato "fellow" del Wissenschaftskolleg di Berlino e del Warburghaus di Amburg ed è socio corrispondente della Deutsche Akademie für Sprache und Dichtung. Ha scritto vari libri, tradotti in sei lingue. Fra questi si ricordano, Annibale Carraci. Ritratto di artista da giovane (Torino, 1989); Eros e Controriforma. Preistoria della Galleria Farnese (Torino, 1994); Una vita in incognito, Goethe a Roma (Torino, 2001); Il selvaggio-gentiluomo (Roma, 2005); Monna Lisa Addio. La vera storia della Gioconda (Firenze, 2012).

Indice


Prefazione
La dedica di Freud a Mussolini
Freud e Einstein
Weiss a Trieste
Mussolini e Forzano
Mussolini difensore dell'Austria
I timori e le illusioni di Freud
Il mito di Mussolini e i tedeschi
Freud comunista?
La Chiesa contro Freud
Attacchi italiani a Freud
Freud nell'Enciclopedia Treccani
La polizia fascista contro Freud
L'esilio di Freud
Indice dei nomi.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità